Concerto per pianoforte op.170 - Sinfonia n.1 - Sinfonietta op.101

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Gordon Sherwood
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: CPO
Data di pubblicazione: 9 febbraio 2004
  • EAN: 0761203701223

€ 12,50

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gordon Sherwood (1929-2013):
Sinfonia n. 1 op. 3; Concerto per pianoforte e orchestra op. 107; Sinfonietta op. 101
Dopo avere studiato con il leggendario Conrad Hansen, uno degli allievi migliori di Edwin Fischer, Masha Dimitrieva è diventata una delle esponenti più emblematiche della folta colonia di pianiste russe residenti in Germania, come molti hanno potuto rendersi conto assistendo ai suoi grandi concerti. Con questo disco la Dimitrieva non ha solo dato inizio a un’integrale dei concerti per pianoforte e orchestra del compianto compositore americano Gordon Sherwood che promette meraviglie, ma presenta anche altre due opere orchestrali di grande interesse in prima registrazione mondiale. Sherwood amava autodefinirsi «il più famoso tra tutti i compositori sconosciuti». Quando non aveva ancora compiuto trent’anni, Sherwood ebbe l’onore di vedere eseguire la sua Prima Sinfonia dalla New York Philharmonic Orchestra diretta da Dimitri Mitropulous alla Carnegie Hall e negli anni successivi ottenne un gran numero di riconoscimenti di grande prestigio. Nonostante questo promettente inizio di carriera, Sherwood non riuscì a trovare un posizione sicura nel music business, né altrove. Per vent’anni vagò per il mondo e trascorse quindici anni della sua vita mendicando dieci ore al giorno, sette giorni la settimana per nove mesi l’anno. Così guadagnò il denaro necessario per continuare a vivere in un piccolo villaggio sulle montagne dell’Algarve. Sherwood fu un nemico giurato del consumismo, un esempio vivente dello spregio per il mondo che considera il danaro come suo unico dio. Non ha mai annoiato nessuno con l’esecuzione delle sue opere, ha sempre fornito volentieri le copie delle sue partiture agli amici musicisti e nessuno degli impresari musicali ansiosi solo di fare profitto è mai riuscito a sfruttarlo. E la sua musica? Sgorga con vitalità, impressionante nel suo profilo ritmico, brillante nell’orchestrazione, con qualche vaga reminiscenza di Copland e Ives. Questa nuova produzione della Bayerisches Landesjugendorchester diretta da Werner Andreas Albert, ci presenta un interessante spaccato della produzione di questo originale compositore americano, nella quale spicca la Prima Sinfonia e la Sinfonietta op. 101.
Disco 1
1
Symphony no.1 op.3
2
Symphony no.1 op.3
3
Symphony no.1 op.3
4
Symphony no.1 op.3
5
Piano concerto op.107
6
Sinfonietta op.101
7
Sinfonietta op.101
8
Sinfonietta op.101
9
Sinfonietta op.101
10
Sinfonietta op.101
Note legali