Confessioni di un neet

Sandro Frizziero

Editore: Fazi
Collana: Le meraviglie
Anno edizione: 2018
Pagine: 172 p., Brossura
  • EAN: 9788893253901
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,10
Descrizione
Una disamina sicura e intelligente della modernità nei suoi meccanismi malati per una satira feroce della società contemporanea. Un modo nuovo di narrare, per una storia paradossale e venata di profonda ironia, da parte di un giovane esordiente dalla penna incredibilmente matura.

"Io, dentro la mia stanza, ho creato un mondo senza diritto, senza storia, senza tempo, dove il sovrano assoluto sono io. Un regno dall'economia semplice, consistente solo nelle calorie che brucio e nei byte che scarico, un regno di dodici metri quadrati dove il sole della Rete non tramonta mai."

Con l'acronimo NEET (Not in Education, Employment or Training) si comprendono i giovani che non studiano, non lavorano né sono impegnati in attività di formazione. Il NEET protagonista di questo libro vive a Chioggia, in casa dei genitori o meglio in una stanza della casa dalla quale esce solo spinto dai bisogni fisiologici, dalle ramanzine del padre o dalla pasta al forno della madre. Il grosso della giornata lo passa tra letto e computer in compagnia di Asia e Nina, due gatte oltremodo schiette, che non si astengono da aspre critiche nei confronti del loro "padrone". Il nostro NEET si autodefinisce "rivoluzionario": non vuole un lavoro, che gli appare tanto alienante quanto carico d'illusioni per chi lo ottiene, e non vuole neanche una relazione che, insieme all'amore, considera unicamente fonte di ipocrisie oltre che di inutili responsabilità. Questo giovane uomo trasuda misantropia e disprezzo nei confronti dell'intera società, che ritiene malata nel suo bisogno di finti bisogni. La sua unica finestra sul mondo è Facebook, in cui, come crede, un NEET intelligente può destreggiarsi ingannando abilmente gli altri, vittime della loro stessa ignoranza e protesi unicamente al soddisfacimento di desideri creati a tavolino da qualche multinazionale californiana. Un libro che si ribella ai luoghi comuni imperanti attraverso l'atteggiamento del protagonista, personaggio originale e folle quanto basato su comportamenti pericolosamente diffusi.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 15,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giulia

    20/09/2018 19:32:49

    Irriverente e ironico. Scopriamo il Mondo del nostro neet protagonista e le ragioni che l’hanno portato a voler essere così. Con simpatia e ironia non molto velata, si affronta uno dei problemi dei giovani d’oggi. Lettura molto scorrevole che si divora in pochi giorni

  • User Icon

    Rosa

    20/09/2018 13:31:28

    Si può vivere dedicando ogni attimo del proprio tempo chiuso in una stanza dividendo il tempo tra la scrivania dove c’è il computer ed il letto? La risposta sembra è si. E’ la vita del protagonista del romanzo. Ironico, disincantato, ha una sua visione personale del mondo. La sua finestra sul mondo è lo schermo ed i social che, sotto gli occhi di Asia e Nina, le sue due gatte caratterizzano la vita nel suo fluire. E’ un testo che mi ha colpito, mi ha fatto riflettere e che sicuramente consiglierei a tutti di leggere. A chi è padre o madre di un NEET ma anche ai tanti giovani che possono rivedersi nel ragazzo di Chioggia.

  • User Icon

    Greta

    20/09/2018 06:57:37

    Il nostro personaggio appartiene alla nuova categoria sociale dei NEET (not in education, employment or training ), non lavora dunque, non studia e non ha intenzione alcuna di inserirsi nella porzione attiva della società così come la sua età richiederebbe normalmente. È quindi un libro di aspra, ma sempre divertente ed a tratti cinica, critica al nostro modo comune di vivere quello che ci viene proposto. Divertente e ben scritto: consigliato.

  • User Icon

    Erica - libri.e.frasi.italia

    17/09/2018 19:13:31

    Questo libro conta 127 pagine di pura ironia, abbiamo un protagonista che fin da subito si definisce un NEET, un giovane che non lavora, non studia e non fa assolutamente nulla nella sua vita tranne navigare sui social network. Il nostro protagonista ha una visione assolutamente negativa della vita e degli esseri umani in generale, crede che coloro che lavorano, che fanno una lunga scalata sociale per poi essere destinati a lasciarci le penne, un giorno, siano piuttosto stupidi. Non credevo che il tratto della penna fosse di un autore emergente, ho trovato il testo molto schietto ed elegante, la sua ironia pur essendo piuttosto forte non è mai pungente o fastidiosa, riesce a criticare tutto facendoti fare una risata, senza risultare sgradevole. Tratto dal blog: libri e frasi Italia

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione