Categorie

Lev Tolstoj

Editore: Marietti
Collana: Le vie
Anno edizione: 1996
Pagine: 136 p.
  • EAN: 9788821161117

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mara

    10/02/2013 09.47.50

    Il conte Tolstoj ha smarrito il senso della vita, n? lo aiuta l'ambiente intellettuale e privilegiato al quale appartiene, in cui scrivere ? un'attivit? motivata dalla ricerca della fama e della ricchezza: mete fragili e transitorie, minacciate dall'incombere dell'inevitabile fine. Tanto vale accelerare da soli questa fine, pensa per lunghi anni Tolstoj, senza tuttavia decidersi a farlo, finch? la svolta per lui arriva attraverso l'immedesimazione nello spirito del popolo russo, abituato a sopportare fatiche e sventure grazie al conforto della fede dei semplici. C'? quindi un ritorno alla fede dell'infanzia, lungamente denigrata da adulto, ritorno che non far? sconti alla grettezza dell'ambiente ecclesiastico ortodosso: prono al nazionalismo e alla violenza militare, animato da conflitti fraticidi con le altre confessioni cristiane. Una curiosit? a margine: negli stessi anni - ultimi decenni dell'Ottocento - in cui la Chiesa cattolica proclamava il dogma dell'infallibilit? papale, veniva definito in parallelo il principio dell'infallibilit? della Chiesa ortodossa russa.

Scrivi una recensione