copertina

Contro l'eroticamente corretto. Uomini e donne, padri e madri nell'epoca del gender

Adriano Scianca

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Bietti
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 15 aprile 2020
  • EAN: 9788882484347

€ 13,30

In uscita da: 15 aprile 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il nostro rapporto con la sessualità è diventato quanto mai problematico: predichiamo il sesso libero, declinato in nuove forme e sfumature, ma ne facciamo sempre di meno. Assistiamo all'emergere di una miriade di categorie da tutelare ma ovunque vige un'uniformità asfissiante. Dietro queste contraddizioni si staglia minaccioso un nuovo idolo: la Grande Madre postmoderna, «Big Mother». Un caldo abbraccio protettivo che finisce per soffocarci, imponendo una nuova dittatura: è l'«eroticamente corretto» a orientare i dibatti su ideologia gender e femminismo, omosessualità e famiglia, amore e pornografia, family day e gay pride. Un continuo processo ai padri e alle madri, agli uomini e alle donne, il cui imputato è sempre lui: il maschio occidentale eterosessuale. Da «Pretty Woman» a Platone, da «Metafisica del sesso» a «Eyes Wide Shut», da Zizek a de Benoist, dalla psicanalisi ai Simpson: una messa a punto su ciò che sta accadendo alle donne e agli uomini del terzo millennio.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Sergio

    16/03/2019 19:53:16

    Nel panorama culturale italiano mancava un'opera simile, un'opera che facesse il punto sulla situazione delle varie teorie "di genere" e ne svelasse tutte le incongruenze, le ipocrisie e gli autentici deliri. Una disamina esaustiva e puntuale sul rapporto che oggi l'Occidente intrattiene col sesso, la sessualità, l'istituto familiare e le identità di genere, resa ancor più efficace dal fatto che simili tematiche vengono analizzate senza mai scadere nel moralismo spicciolo o nel bigottismo, tenendo invece in considerazione i numerosi aspetti culturali, sociologici, psicologici, biologici e finanche spirituali collegati. La tesi di fondo del lavoro di Scianca è che oggi la questione del gender è, insieme al culto laico dell'immigrazionismo e del multiculturalismo globalista, l'altro grande ariete utilizzato per distruggere le identità individuali (della persona) e collettive (dei popoli).

  • User Icon

    Daniele

    09/11/2018 11:13:56

    Un saggio che con circostanziale meticolosità affronta uno ad uno i temi legati alla crisi dei ruoli del ns tempo senza tralasciare analisi sul sesso, omosessualità, ecc. Un lucido squarcio su tentativi di uniformità ed appiattimento sempre più marcati.

  • User Icon

    n.d.

    05/10/2018 17:15:46

    Approccio rivoluzionario un libro che scotta per le idee che contiene

Note legali