Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Controstoria del liberalismo - Domenico Losurdo - copertina

Controstoria del liberalismo

Domenico Losurdo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Laterza
Edizione: 4
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 1 settembre 2005
Tipo: Libro universitario
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788842077176

nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Ideologie politiche - Liberalismo e ideologie democratiche di centro

Salvato in 130 liste dei desideri

€ 22,80

€ 24,00
(-5%)

Punti Premium: 23

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Controstoria del liberalismo

Domenico Losurdo

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Controstoria del liberalismo

Domenico Losurdo

€ 24,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Controstoria del liberalismo

Domenico Losurdo

€ 24,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 22,80 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il liberalismo sottolinea il valore positivo della libertà individuale, l'autonomia del singolo, l'opposizione al conservatorismo sociale. Sorto come una giustificazione teorica della necessità della limitazione del potere statale, il liberalismo non è però riuscito a declinare in termini universalistici il suo discorso ideologico. Come per ogni movimento storico, si tratta di indagare sì i concetti ma anche in primo luogo i rapporti politici e sociali in cui esso si è espresso. E la storia dei paesi in cui il liberalismo ha gettato radici più profonde risulta inestricabilmente intrecciata con la storia della schiavitù e dello sfruttamento.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,4
di 5
Totale 5
5
2
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    piero8

    16/05/2020 21:59:50

    Gran bel libro

  • User Icon

    Lysios

    20/04/2020 14:49:17

    Lettura articolata e fruttuosa, consigliato.

  • User Icon

    Stefano Bosio

    25/06/2016 18:33:36

    I libri di Domenico Losurdo sono caratterizzati da grande rigore scientifico e profonda conoscenza della filosofia politica e della storia della filosofia almeno dal '600 sino ai giorni nostri. Forse invece, non con eguale disinvoltura questo grande studioso si muove tra i meandri della filosofia antica. Losurdo muovendosi sulla storia e sui fatti ha bisogno di attenersi ai documenti storico-cronachistici per supportare il suo discorso che è si compiuto e completo, ma anche specialistico. Nel caso di "Controstoria del liberalismo" la critica losurdiana al liberalismo passa attraverso la spiegazione del pensiero contraddittorio di J.Locke e di A. de Tocqueville ad esempio, che esaltano la libertà individuale e pongono le basi per la limitazione del potere politico della maggioranza sulla minoranza. Purtuttavia J. Locke non esiterà a dire che "Ogni proprietario di schiavi della Carolina ha potere di vita e di morte su ognuno di loro". E Tocqueville si guardò bene dall'esprimersi contro l'abolizione della schiavitù in America.Per Losurdo il liberalismo esclude il popolo, i molti che non godono della liberta'di pochi eletti. Tutto vero, però la lettura ideologicamente intrisa di marxismo di Losurdo gli impedisce di scorgere che le democrazie occidentali liberali hanno sempre sviluppato al loro interno una dialettica di contrappesi alla espansione incontrollata del profitto capitalistico. La tradizione liberale ha prodotto associazioni, sindacati, filosofi come A. Smith, A. Ferguson, J.G. Fichte e altri che hanno reso il liberalismo meno selvaggio di quello russo, asiatico, sudamericano, proprio perché i paesi liberali hanno limitato la voracità capitalistica. Mentre è evidente che il profitto più selvaggio e incontrollato è quello presente negli Stati privi della tradizione liberale, nei quali la deregulation raggiunge livelli superiori di quella pur presente nei paesi occidentali di tradizione liberale che hanno avuto 4 secoli per convivere col mondo del capitale.

  • User Icon

    Guido

    20/06/2008 23:56:14

    In effetti questo, come un po' tutti i libri di Losurdo, potrebbe esser utilizzato non nel migliore dei modi se si cercassero innanzitutto risultati teorici particolarmente originali; Losurdo, lo si sa, è un vetero-comunista senza ripensamenti. Ma detto questo, vi sono pochi autori nella storiografia filosofica italiana e non, che scrivono libri più preziosi per il lettore colto. Il dominio della letteratura critica di Losurdo è in genere assolutamente impressionante; le citazioni sempre puntuali e pertinenti; esemplare la chiarezza della prosa e la premura a farsi capire (il che mostra un rispetto per il lettore anche non iniziato che è tutt'altro che comune nella saggistica universitaria italiana); anche i giudizi personali dell'autore sono sempre chiaramente individuabili rispetto all'esposizione propriamente storica. Così chi vuole avere un panorama ampio e organico del pensiero politico otto-novecentesco può leggere le sue opere con grandissimo frutto.

  • User Icon

    Federico

    18/01/2008 19:40:56

    Davvero interessante questa storia del liberalismo nei secoli dal punto di vista della schiavitù: fa luce sulle sue vere radici sociali, culturali ed economiche, anche se l'autore non ha la forza di concludere creando una teoria coerente, dopo tanta carne messa sul fuoco.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
Note legali