Controvento. Storie e viaggi che cambiano la vita - Federico Pace - ebook

Controvento. Storie e viaggi che cambiano la vita

Federico Pace

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 386,29 KB
Pagine della versione a stampa: 172 p.
  • EAN: 9788858425992

14° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Guide turistiche e viaggi - Letteratura di viaggio

Salvato in 18 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dai colori dell'India ai segreti del Monte Athos. Dalla sterminata cordigliere dell'America Latina agli ipnotici silenzi della Siberia. Dalle dolci sinuosità della Moldava fino al Pacifico e oltre. Dalle antiche vie che costeggiano il mare alle strade che uniscono le grandi città. Il viaggio in auto di Oscar Niemeyer lungo oltre mille e duecento chilometri da Rio de Janeiro fino a Brasilia per dare vita a una città mai esistita prima. Il cammino a piedi di Vincent Van Gogh tra il Belgio e la Francia nell'inverno in cui fini per capire cosa gli serviva davvero per diventare pittore. La soglia inattesa con cui è costretta a misurarsi Frida Kahlo. La fuga di Joni Mitchell dalle battaglie meschine della fine di un amore. La corsa insonne di Keith Jarrett verso Colonia. "Controvento" racconta le storie di chi, attraversando un ponte, mettendosi su una strada, salendo su un autobus o un treno, ha trovato in un giorno, in un istante, il modo di cambiare e trasformarsi. I viaggi hanno segnato la vita di molti e di molti altri la segneranno nel tempo che verrà: perché l'altro e l'altrove hanno sempre in serbo qualcosa che non abbiamo ancora conosciuto, che lenirà il nostro dolore e ci schiuderà il passaggio verso la strada poco battuta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,03
di 5
Totale 30
5
14
4
6
3
6
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Celeste

    28/05/2020 07:32:35

    Ho amato questo libro sin dalla prima pagina. Vorrei essere stata insieme ai personaggi durante i loro viaggi. Amo lo stile di scrittura di Federico Pace

  • User Icon

    mariamartina.bonaffini

    16/05/2020 13:43:01

    L’autore, nelle prime pagine del libro ripercorre la necessità, legata al ciclo della crescita umana, dell'andare via, rinunciare ad un luogo, una circostanza, forse anche una “comfort zone” e “lasciare che le cose comincino ad accadere”. È quando decidiamo di lasciare l'ordinario per intraprendere la via dell'ignoto, come avviene quando ci muoviamo in una casa non nostra cercando la strada che ci conduca al bagno o, peggio ancora quando cerchiamo qualcosa senza indosso i nostri occhiali e la realtà ci appare sfocata, è lì che iniziamo a ad andare oltre ciò che è noto. Pace lancia dei segnali chiari ed evidenti, vuole guidarci nel piacere di perdersi nel mondo ma senza necessariamente toccarne l'altro capo; conoscere la nostra città, di cui non ne scrutiamo l'architettura, ad esempio, perché troppo distratti negli affanni quotidiani; ma che senso ha affannarsi se non tendiamo lo sguardo ad ammirare i colori del cielo? Il viaggio che lo scrittore ci invita a compiere non avviene fuori ma dentro di noi, è una scoperta che ci rende consapevoli delle nostre luci, i colori, le zone d'ombra, perdendoci in essi per qualche istante. Il senso del viaggio prende corpo nelle storie dei diversi personaggi che si alternano in questo libro; non ci sono massime da ricordare ma frasi da cui trarre ispirazione.

  • User Icon

    a_bordo_di_un_libro

    16/05/2020 13:16:52

    Meno forte di "Scintille", ma altrettanto poetico. Viaggiamo per chilometri o per pochi passi, nei tragitti che hanno reso grandi alcuni personaggi del Novecento.

  • User Icon

    PieGe

    15/05/2020 19:34:28

    La lettura è piacevole e scorrevole. Purtroppo i vari racconti, brevi e scollegati tra di loro, non li ho trovati particolarmente coinvolgenti

  • User Icon

    Irene

    14/05/2020 10:00:06

    Mi piace molto viaggiare (e a chi no?) e vedere il viaggio anche come una trasformazione della propria anima e della propria visione del mondo. All'interno del libro ci sono tanti racconti di personaggi che hanno fatto la storia o che comunque hanno dato un loro contributo al mondo grazie alle loro scelte e soprattutto ai viaggi che hanno compiuto. Da leggere con curiosità e desiderio di conoscenza.

  • User Icon

    Anna

    13/05/2020 15:08:49

    Controvento è un libro che non ti aspetti. Per la trama particolare e per i suoi personaggi.

  • User Icon

    Gianni

    12/05/2020 15:40:10

    Federico Pace racconta in questo libro come siano i viaggi a trasformare radicalmente i protagonisti facendoli diventare quello che altrimenti non sarebbero mai stati. Un libro che è un viaggio fatto di viaggi, interessante che contiene viaggi affascinanti, ma anche durissimi. Viaggi che creano legami, distacchi e avvicinamenti, attese e ritorni.

  • User Icon

    maramodena

    11/05/2020 16:05:28

    Appassionante, da quando l'ho letto lo porto sempre nel mio cuore. Questa lettura mi ha aiutata ad approfondire il senso del viaggio. Le esperienze dei tanti, importanti testimoni sono state una ricchezza.

  • User Icon

    maryla

    21/09/2019 14:13:16

    Libro leggero e scorrevole, interessante ma dal titolo mi aspettavo molto di più. Sostanzialmente affronta il tema del viaggio interiore per ritrovare se stessi. Si ispira a storie di personaggi noti che sono distanti dall'uomo comune. Non ci sono frasi sagge ma riflessioni che inducono alla ricerca di sè, non troverete quindi la soluzione ai vostri interrogativi nè rivelazioni. È un libro da cui potete trarre ispirazione per prendere coraggio nel compiere il primo passo verso il cambiamento in voi stessi. Non mi ha entusiasmato come mi aspettavo.

  • User Icon

    maryla

    21/09/2019 14:04:23

    Libro semplice e scorrevole, certo è che dal titolo mi sarei aspettata un qualcosa in più e invece vengono raccontate le storie di noti personaggi che sono molto distanti dall'uomo comune, quindi a mio modesto parere questo è un libro su cui trovare ispirazione per riuscire a compiere il primo passo verso un cambiamento ma non troverete rivelazioni nè soluzioni ai vostri interrogativi. Non ci sono frasi sagge ma riflessioni che hanno inducono alla ricerca di sè. Non mi ha tanto entusiasmato.

  • User Icon

    Catia

    20/09/2019 19:20:19

    Ci sono storie dove per lo più non succede nulla di particolare, ed altre, é questo il caso, in cui le storie ed i protagonisti stessi sono fuori dal comune. L’autore tralascia la parte più caratterizzante e conosciuta del personaggio raccontato ma descrive, o immagina, quel momento in cui la storia prende una nuova direzione e succede qualcosa che farà innescare in cambiamento. Che si tratti di Keith Jarret, Van Gogh, Albert Einstein, Frida Kahlo, i brevi racconti solleticano il desiderio di ritrovarsi nel viaggio e di sentire quel vento di cambiamento, alle curve del tempo.

  • User Icon

    miluda

    19/09/2019 22:44:34

    Nel libro i viaggi sono intesi come momenti di passaggio della vita, come occasione di cambiamento. Controvento ti rimane dentro e ti lascia l'eco di una speranza. Molto bello. L'ho letto durante uno dei miei tanti viaggi, tutto di un fiato.

  • User Icon

    Giuseppe1940

    29/06/2019 12:58:23

    Tanti brevi o brevissimi racconti in genere non interessanti anche se ambientati nei luoghi più diversi: Nord e Sud America, vari Paesi europei, Africa e Polinesia... Ne ho letti una dozzina, poi ho chiuso il libro.

  • User Icon

    Julio

    01/01/2019 10:35:08

    Il libro è molto bello. Scritto con semplicità e forza evocativa. I viaggi come momenti di passaggio della vita, come occasione di cambiamento. Controvento ti rimane dentro e ti lascia l'eco di una speranza.

  • User Icon

    Elisa

    04/10/2018 14:05:08

    Controvento mi ha sorpreso. Ci sono elementi che fanno pensare a una letteratura quasi ispanico latino-americana. Molta attenzione al ritmo e alla scrittura. Una capacità quasi ipnotica. I temi affrontati in ogni capitolo, in ogni viaggio, toccano il profondo. Intenso. Alcune pagine svelano una grande sensibilità. Una lettura che raccomando.

  • User Icon

    Giorgio

    26/09/2018 13:11:55

    Controvento con leggerezza e precisione riesce a andare a fondo di alcuni momenti cruciali di passaggio della vita. L'infanzia, l'adolescenza, la fine di un amore. Colpisce la scrittura evocativa e l'originalità di alcune scelte. Tra narrativa e saggistica, Federico Pace sembra dare vita a una nuova forma di narrazione che descrive e allo stesso tempo emoziona.

  • User Icon

    Megant

    25/09/2018 10:34:27

    E' scritto bene, per questo do 3 stelle, ma non mi ha appassionato. La maggior parte dei capitoli sono su personaggi che mi sono sconosciuti, per questo ho cercato di leggere almeno qualche nota biografica sul personaggio prima di ogni capitolo ma lo stesso proprio non mi ha preso. Persino il capitolo su Frida Kahlo, che adoro, mi ha lasciato un po' fredda rispetto ad altre biografie che ho letto. Anche relativamente ai luoghi, a volte è solo un elenco di posti che purtroppo per me non conosco. forse adatto a viaggiatori già provetti, io non sono riuscita neanche a finirlo

  • User Icon

    gotansefini

    21/09/2018 08:32:28

    Libro ben confezionato. Ma ci sta anche. Titolo accattivante; sottotitolo furbetto; copertina furbissima: uomo (rigorosamente barbuto) in viaggio (rigorosamente in moto) su strada perigliosa (viadotto a una corsia), con tanto di gabbiano al seguito. Argomento: viaggi di personaggi famosi, alcuni “cult”. Scrittura con molte frasi a effetto, spesso ripetute, brevissime, e con pause frequenti per aumentare il pathos. Al di là dello stile su cui ho più di una riserva, c’è qualche buono spunto e alcune buone citazioni (la parte migliore). Utile, comunque, per stimolare la curiosità su alcuni o tutti i personaggi citati, invogliando magari ad approfondire.

  • User Icon

    Fabry

    21/09/2018 07:54:32

    Libro che racconta il viaggio di personaggi diversi tra loro e lontani nel tempo e nello spazio; un viaggio che ha cambiato il corso delle loro vite. Non è per forza un lungo viaggio, ma anche soltanto un viaggio in auto per tornare da una festa a casa di amici (come quello fatto da Jorge Louis Borges con Bioy Casares) dal quale prende spunto l'autore per parlare di grandi temi come l'amicizia, la rottura di un legame d'amore, l'inizio di una carriera. Scritto molto bene, intenso anche quando narra degli incontri casuali che cambiano la vita ai protagonisti.

  • User Icon

    Claudia

    21/05/2018 14:25:30

    Controvento riesce a trasmettere energia e emozioni. Non ti lascia indifferente. Il racconto delle storie è avvincente e appassionante. La scrittura affascinante di Federico Pace lo rende un autore particolare e da seguire. L'ho letto in un momento particolare e mi ha molto aiutata a superare delle difficoltà.

Vedi tutte le 30 recensioni cliente
  • Federico Pace Cover

    Scrittore e giornalista, da vent'anni lavora per il gruppo editoriale Gedi. Per Einaudi ha pubblicato Senza volo. Storie e luoghi per viaggiare con lentezza (2008), Controvento. Storie e viaggi che cambiano la vita (2017) e Scintille. Storie e incontri che decidono i nostri destini (2019). Approfondisci
Note legali