Cosa indossare con un cuore spezzato

Samia Murphy

Traduttore: S. Castoldi
Editore: Fabbri
Collana: Fabbri Life
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 6 giugno 2012
Pagine: 318 p., Rilegato
  • EAN: 9788845189876
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,75

€ 4,75

€ 8,80

5 punti Premium

Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 7,48

€ 8,80

Risparmi € 1,32 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Desy

    26/06/2014 14:52:14

    Un bel titolo e una bella copertina non bastano a renderlo un bel libro. Una storia che non da nulla, nessuna suspence, per quanto mi riguarda l'ho letto proprio per non lasciarlo a metà. La protagonista non sa quello che vuole, la sorella in eterno tira e molla col fidanzato/marito, il migliore amico innamorato da sempre della sorella. Modelle in depressione o sclerotiche fanno da contorno a una storia scontata e priva di significato.

  • User Icon

    alessia

    31/07/2013 17:16:42

    Lettura piacevole,scorrevole,divertente,consigliato!!!

  • User Icon

    Giupa85

    31/10/2012 11:13:45

    Dopo diverse delusioni ero quasi tentata di cambiare totalmente genere di lettura. Ma questo libro ormai l'avevo comprato... e ho fatto bene! Dopo giornate di studio pre esami è stato davvero piacevole leggerlo. Non è il mio preferito ma lo consiglio.

  • User Icon

    Ele

    22/10/2012 17:49:58

    Molto bello, ben scritto, piacevole. Rispetto a tanta cartaccia presente nelle librerie, un libro riuscito. Ideale per una domenica piovosa.

  • User Icon

    Tiziana

    29/08/2012 10:13:59

    ma per favore! si tratta dell'ennesima storia di una donna in carriera nel mondo della moda, che la sera sbevazza con gli amici fino alla sbronza: gran bell'esempio di femminilità! storia vuota, frivola, lagnosa, un vero vaniloquio denso di stereotipi assai negativi: ma cosa pubblicano a fare certa roba?

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione