Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il cosmo sul comò

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 3,16

Venduto e spedito da Digital24

+ 5,99 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 3,16 €)

Quattro episodi legati tra loro dai bizzarri insegnamenti di un maestro orientale - Tsu'Nam - e dei suoi due discepoli. Primo episodio: 'Milano Beach': tre famiglie partono per le vacanze, ma mogli e figli non sono affatto d'accordo sulla meta scelta dai capifamiglia. Secondo episodio: 'L'autobus del peccato': il sempliciotto Aldo Baglio si innamora di una ragazza che lavora in un negozio di prodotti per animali. Terzo episodio: 'Falsi prigionieri': tre distinti quadri dimenticati nella pinacoteca di un castello medioevale si muovono e si agitano come fossero vivi. Quarto episodio: 'Temperatura basale': Giacomo è un marito che non riesce ad avere figli. Insieme alla moglie fa il giro delle sette chiese, tra esperti ufficiali e non, per realizzare il proprio sogno.
2,75
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
1
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Memo Remigio

    15/05/2020 14:14:35

    Film a episodi, storie diverse, ma sempre il mitico trio in azione con le solite ''spalle'' che hanno condiviso con loro anche i primi film degli anni '90 in cui raggiunsero il picco del successo. In realtà questa pellicola è soprattutto un collage di episodi quasi come un'opera teatrale, non ripete i fasti del passato ma è comunque una commedia fluida e godibile.

  • User Icon

    Davide

    08/03/2019 16:18:30

    Il film prevede la presenza di storie completamente differenti tra loro. Tutte molto divertenti, anche se non si raggiunge la perfezione. Più che un film sembra una commedia teatrale; per il resto con Aldo, Giovanni e Giacomo si va sul sicuro e le risate sono assicurate.

  • User Icon

    Ernesto

    19/04/2015 15:36:08

    Il primo film diretto da Marcello Cesena è stato "Peggio di così si muore". Ammetto di non averlo visto, ma penso che con "Il cosmo sul comò" Marcello qualcosa di peggio l'abbia fatto, riuscendo così ad ingannare anche la morte.

  • User Icon

    antoniofoggia

    23/06/2013 13:35:37

    Sarà perché è il loro unico film a episodi, sarà per la ricerca della spettacolarità, lontana dalla semplicità quotidiana dei loro primi film, sarà per le pretese filosofiche new age, sarà per la totale mancanza della loro classica comicità sentimentale, semplice ma intelligente e non volgare, fatto sta che questo film è l'unico passo falso della carriera di AGeG. Situazioni scontate, viste e straviste, battute banali e prevedibili, portano spesso allo sbadiglio, per non dire alla vera e propria irritazione. Appena appena più interessanti gli intermezzi himalayani, che si rifanno ai loro classici sketch teatrali. Ottima la qualità video del dvd, a livello quasi di un blu ray. Si sa che nella carriera di tutti gli artisti ci sono gli alti e bassi, la prossima volta andrà meglio, AGeG :-D

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Aldo, Giovanni e Giacomo si fanno in cinque (episodi) per trovare la saggezza nel cosmo e sul comò

Trama
All'ombra di un ginko biloba Pin e Puk interrogano il maestro Tsu Nam sulla saggezza. "Colpiti" dai suoi insegnamenti e dal suo bastone di bambù, i discepoli sognano di raggiungere il nirvana e di suonare il gong che produce armonia, valanghe ed eruzioni. A Milano, intanto, è tempo di vacanze e Aldo, Giovanni e Giacomo hanno pianificato la partenza intelligente, diretti una volta di troppo alla stessa spiaggia e allo stesso mare. Un calcio ad un pallone e l'ammutinamento familiare sconvolgeranno il loro programma.

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Giovanni Storti Cover

    Giovanni Storti è il 33,33 per cento del popolare trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Comico, attore, sceneggiatore, scrittore e regista italiano, dal 2008 si appassiona al mondo del trail correndo in tutto il mondo: Marocco, Tunisia, Brasile, Islanda, Israele, Libano, Stati Uniti, Bolivia, Canton Ticino. Ha corso in pianura, in montagna, nel deserto, da 0 a 5000 metri sul livello del mare. Con Franz Rossi per Mondadori ha pubblicato Corro perché mia mamma mi picchia (2013), Una seducente sospensione del buon senso (2015) e Niente panico si continua a correre (2018). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali