Crimson Peak

Paese: Stati Uniti
Anno: 2015
Supporto: DVD
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,11 €)

Descrizione
In una cupa Inghilterra del diciannovesimo secolo, all'interno di una minacciosa abitazione vittoriana persa nelle campagne rurali del nord: la vita di Edith Cushing si svolge qui, impegnata nel suo lavoro da aspirante scrittrice e combattuta tra l'amore per due persone diverse. All'indomani di una tragedia familiare, l'esistenza della ragazza si trasforma in un incubo, i cui oscuri protagonisti si rivelano essere il nuovo misterioso marito e la casa stessa, che la travolge con i suoi più paurosi ricordi.
Descrizione
In una cupa Inghilterra del diciannovesimo secolo, all'interno di una minacciosa abitazione vittoriana persa nelle campagne rurali del nord: la vita di Edith Cushing si svolge qui, impegnata nel suo lavoro da aspirante scrittrice e combattuta tra l'amore per due persone diverse. All'indomani di una tragedia familiare, l'esistenza della ragazza si trasforma in un incubo, i cui oscuri protagonisti si rivelano essere il nuovo misterioso marito e la casa stessa, che la travolge con i suoi più paurosi ricordi.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nico

    27/04/2019 18:23:05

    Mi è piaciuto molto. Con questo film Del Toro ci trasporta in atmosfere gotiche con tinte horror confezionando una pellicola davvero interessante. Gli attori sono magnifici e la storia ti prende fin da subito coinvolgendoti nei misteri di Crimson Peak.

  • User Icon

    Sandro Gramm. '74

    08/04/2019 12:10:37

    Film da ricordare esclusivamente per l'ottima sceneggiatura, meravigliosi i colori, per il resto, la trama è un pò banale e annoia un po.

  • User Icon

    Carlo

    09/03/2019 11:22:40

    Nell’Inghilterra di fine ‘800 si intrecciano le vicende di due fratelli legati da un amore folle e una ricca aristocratica sfruttata per le sue disponibilità economiche. Guillermo del Toro ha scelto un titolo molto evocativo per questa sua opera del 2015. L’ambientazione infatti diventa protagonista tanto quanto i personaggi e le loro vicende personali. Ci si trova quindi in un castello che cade a pezzi e sprofonda letteralmente nell’argilla, richiamando così il cremisi del titolo. La trama non entusiasma ma non annoia. Molto bella la scenografia e ottima l’interpretazione degli attori.

  • User Icon

    Valentina

    08/03/2019 23:36:14

    Ho apprezzato questo film al cinema nonostante qualche perplessità riguardo il genere (non sono un'amante dei film horror), ma nonostante l'etichetta "horror", devo dire che ha molto del genere gotico, ma non troppo horror, o quantomeno non quel che ci si aspetta da una denominazione del genere. Ben curati gli effetti speciali, ben sviluppata la trama e con dei colpi di scena ben studiati e ben disseminati. Ottimi gli attori, da Jessica Chastain e Tom Hiddleston, a Mia Wasikowska (che molti ricorderanno in Alice in Wonderland di Burton), bella la storia. Per me è un gran bel film, se siete amanti del genere, lo consiglio.

  • User Icon

    Luisa

    28/11/2018 09:16:30

    "Crimson Peak" lo definirei una fiaba creepy, dalle connotazioni fortemente romantiche (inteso nel senso letterario) e tipiche del suo periodo gotico. La trama risulta appetibile ed è piacevole seguirne il decorso, nonostante le scelte di Del Toro virino all'immediata comprensione degli intenti loschi degli antagonisti. In altre parole è tutto facilmente intuibile e la sorpresa nello spettatore viene meno. Ciononostante la regia è ottima e riesce a fare entrare in empatia con la protagonista, che viene presa a cuore e, nonostante la prevedibilità, fa perdurare un senso di inquietudine e di angoscia per la sua sorte. Non è propriamente un horror o meglio non è un film la cui componente soprannaturale è preponderante, bensì fa da cornice, e a parte due jumpscare gli spaventi non esistono (cosa che ho molto apprezzato perché lascia inquadrare meglio il concept dietro il film): gli elementi sovrannaturali servono per gettare inquietudine crescente e non per regalare uno spavento. La fotografia è magnifica e pienamente in linea con il periodo in cui è stata in auge la letteratura gotica, quasi volesse suggerire allo spettatore in che ottica mettersi per godere della pellicola e per comprenderne scelte e obiettivi preposti. Credo che sia qualcosa che ai più potrebbe non piacere, ma, calare "Crimson Peak" in quello che Del Toro voleva trasporre, non può che far apprezzare il film come un piccolo gioiello che si distacca non poco dalla direzione dei film del nostro periodo. Chi ama il periodo gotico certamente apprezzerà il film, che rievoca meravigliosamente l'horror dell'800.

  • User Icon

    Viviana

    22/09/2018 17:10:22

    Quando ho visto qiesto film mi aspettavo in horror, genere con cui ho pochissima dimistichezza, e sono quindi rimasta piacevolmente sorpresa quando ho invece trovato un film gotico con solo qualche tendenza horror. Ho molto apprezzato le interpretazioni degli attori (soprattutto del meraviglioso Tom Hiddleston e di Jessica Chastain) e l'aspetto terrificante della casa. La trama, sebbene abbastanza intuibile, è tuttavia, secondo me, perfettamente godibile, mentre la colonna sonora e semplicemente perfetta. E, nel complesso, un bel film a cui non manca niente.

  • User Icon

    Tommaso

    18/09/2018 02:47:47

    Film che si inserisce pienamente nel filone del romanzo gotico/soprannaturale/romantico dell'800, arricchito da un apparato visuale eccezionale, e una solida performance degli attori. La trama risulta un po' scontata e il finale prevedibile, ma resta comunque un ottimo film

  • User Icon

    Mr Gaglia

    14/03/2016 14:37:46

    Crimson Peak è il ritorno di G. Del Toro a quell'immaginario tra reale e gotico; mostruoso e concreto che aveva caratterizzato i suoi film più noti e amati. In più questa volta il regista aggiunge una serie di riferimenti visivi e tematici: purtroppo però non tutto funziona come dovrebbe e anche se temi e stile sono pienamente riconoscibili, lo stesso la straordinaria immaginazione del regista non è supportata da una scrittura a livello. Benché il film sembri costruito affidandosi al medesimo piano regolatore del labirinto del fauno, non c'è nemmeno l'ombra del rapporto virtuoso tra reale e immaginario, tra spettrale, umano, passionale e follemente tetro che consentiva a quel film di alimentare una trama concreta con il terrore e batticuore della sua controparte fantasiosa. Alla base c'è una trovata più visiva che letteraria, quella di una casa spaventosa e gotica, eretta su una cava di argilla rossa e che in essa sta sprofondando: dopo un inizio in cui l'inganno nei confronti della protagonista è anche l'inganno nei confronti dello spettatore, il film svela se stesso e comincia a ruotare attorno al legame dei personaggi con quell'edificio e tutto quello che c'è dentro (fantasmi), sotto (l'argilla), intorno (un tempo da lupi) e dietro (il passato). È la trovata migliore del film che però si perde per eccesso di melodramma nel triangolo di sentimenti e pulsioni che muove i rapporti dei protagonisti. Se la forza dei momenti migliori del cinema di Del Toro è di saper immaginare un mondo in cui la parte fantastica sia un paradossale comprimario di quella reale, Crimson peak pare non saperne fare l'uso migliore. Di quella clamorosa prossimità al fiabesco che però si alimenta di tetro in quest'opera si sente solo l'eco provocato dalle altre pellicole dell'autore.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2016
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Turco (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese per non udenti; Tedesco; Turco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale