I cristianesimi perduti. Apocrifi, sette ed eretici nella battaglia per le sacre scritture

Bart D. Ehrman

Traduttore: L. Argentieri
Editore: Carocci
Collana: Saggi
Anno edizione: 2005
Pagine: 356 p., Brossura
  • EAN: 9788843033072
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 24,82

€ 29,20

Risparmi € 4,38 (15%)

Venduto e spedito da IBS

25 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    25/01/2009 19:25:01

    Ottima e chiara sintesi dei rapporti fra "proto-ortodossia" ed eresie nei primi tre secoli, con riferimenti alle fonti.

  • User Icon

    angelo

    08/02/2006 23:59:59

    Bel libro che descrive i primi due/tre secoli del cristianesimo e l'emergere della Tradizione Ortodossa. Uno schiaffo a chi basa la propria fede solo sulla Bibbia. Anche se scritto da uno specialista (la bibliografia è recente ed accurata) il libro scorre facilmente. Lo stile è spigliato, talvolta divertente, ma sempre da professore universitario, che ama ripetere per tre o quattro volte le idee ritenute importanti.

  • User Icon

    Gianni Geraci

    05/02/2006 14:02:59

    Ho letto il libro e l'ho trovato molto bello. Di fatto non dice nulla che già non sia stato pubblicato a livello specialistico sull'argomento, ma ha il merito di offrire una sintesi di facile lettura anche a coloro che si muovono con difficoltà in quel mondo fatto di testi patristici, opere del nuovo testamento, papiri antichi e scoperte archeologiche, in cui gli studiosi seri si confrontano per capire meglio i percorsi che hanno portato alla nascita del cristianesimo.

Scrivi una recensione