Cronaca di una morte annunciata - Gabriel García Márquez - copertina

Cronaca di una morte annunciata

Gabriel García Márquez

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Dario Puccini
Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 ottobre 2017
Pagine: XVIII-120 p., Brossura
  • EAN: 9788804685838
Salvato in 181 liste dei desideri

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Cronaca di una morte annunciata

Gabriel García Márquez

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cronaca di una morte annunciata

Gabriel García Márquez

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cronaca di una morte annunciata

Gabriel García Márquez

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. A Manaure, "villaggio bruciato dal sale dei Caraibi", lo sanno tutti: presto i fratelli della bella quanto svanita Angela vendicheranno l'onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall'aitante Santiago, ricco rampollo della locale colonia araba. Tutti lo sanno, ma nessuno fa alcunché per impedirlo: non la madre della vittima designata, non il parroco, non l'alcalde, neppure una delle numerose fanciulle che spasimano per il Nasar. E così la morte annunciata lo sorprende nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Ma non per agguato o per trappola: un destino bizzarro e crudele fa sì che la fine di Santiago si compia per un concorso di fatalità ed equivoci, mentre gli stessi assassini fanno di tutto perché qualcuno impedisca loro l'esecuzione. Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata venne pubblicato nel 1981 (un anno prima del Nobel a García Márquez) e, pur nella brevità, rappresenta uno dei vertici della sua narrativa: un romanzo magistrale che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo di una detective story in una grandiosa allegoria dell'assurdità della vita, l'apoteosi della fatalità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,06
di 5
Totale 16
5
5
4
8
3
2
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gabriele Piccione

    16/05/2020 19:13:04

    Romanzo famosissimo e pieno della solita atmosfera di "magia" tipica dei libri di Marquez che, tuttavia, ritengo meno coinvolgente rispetto ad altri suoi romanzi e racconti. La storia di questa morte è frutto di un racconto del tutto originale di quelle che sono le "dicerie" e il "battibecco" di tutto il paese, come se fossero tutti coinvolti, ma nessuno realmente interessato a impedire questa tanto attesa "morte annunciata"

  • User Icon

    Enrico

    12/05/2020 15:32:34

    Lettura leggera ma densa di tematiche, è una rappresentazione della società sudamericana del tempo, con le sue usanze e i suoi valori, in particolare è rilevante la tematica dell'onore. L'intreccio è molto particolare, ed è costituito da numerose prolessi ed analessi, utili a spiegare la vicenda principale annunciata fin dall'inizio, la morte di Santiago Nasar.

  • User Icon

    Loreto

    05/04/2020 21:49:42

    Il romanzo descrive l’ultima giornata di Santiago Nasar nel piccolo villaggio di Manaure, le persone che lo abitano, le incredibili atmosfere latinoamericane, piene di colori, profumi e magia. Cronaca di una morte annunciata è un romanzo molto particolare e ciò che lo rende unico e affascinante è la complessa struttura narrativa che lo caratterizza: fin dal principio il lettore è perfettamente a conoscenza del finale della storia. Pagina dopo pagina Garcìa Marquez ci accompagna in un intreccio di casualità e personalità molto intricato svelando a poco a poco gli eventi che portarono alla morte di Santiago. Per il lettore è come leggere un romanzo al contrario. La cosa più sorprendente è che nonostante sapessi perfettamente che Santiago sarebbe morto, ho sperato fino all’ultima pagina che si salvasse: ovviamente è assurdo, ma è come rivedere un film già visto, del quale conosciamo il finale e, nonostante ciò, speriamo inutilmente che questa volta qualcosa cambi. Non so se a voi sia mai capitato di provare questa sensazione, ma sono sicuro che leggendo Cronaca di una morte annunciata non potrete farne a meno.

  • User Icon

    Matt

    05/04/2020 10:40:34

    Breve ma intensa? Una storia breve, dove ci sono i paesaggi, i personaggi e la poesia di Marquez, ma non intensa.

  • User Icon

    elena

    27/12/2019 13:50:23

    La semplicità di questo libro ti disarma, ma è talmente ben scritto che non si può considerarlo banale. Semplicemente bellissimo

  • User Icon

    taty

    19/11/2019 16:02:44

    Bel libro. Intenso, crudelmente ironico e ben scritto.

  • User Icon

    maria

    24/09/2019 17:38:18

    Un capolavoro della letteratura breve ma intenso, ripercorre i momenti precedenti la morte del protagonista Consigliato per chi ama i libri gialli o romanzi del mistero

  • User Icon

    serafini lino pasqualino

    22/09/2019 15:18:05

    scrittura come sempre ottima di marquez, l'onore come regola assoluta di vita nei paesi sudamericani sino a che, quando è tradito, il rimedio è solo il delitto, giustificato da una società, che dei riti e dei costumi fà uno pilastri delle proprie fondamenta

  • User Icon

    Luciana Loi

    21/09/2019 16:34:08

    Splendido lavoro di Marquez ispirato ad una storia realmente accaduta. Questo romanzo è una buona riflessione sull'omertà e su quanto la paura possa paralizzare e staticizzare l'animo umano al punto di renderlo incapace di impedire il compiersi di un'ingiustizia, di portarlo al punto di mentire, di parlare sottovoce, di voltarsi dall'altra parte. "Datemi un pregiudizio e solleveró il mondo". Fantastico!

  • User Icon

    Lorenzo7

    30/07/2019 08:02:23

    Romanzo che "parte dalla fine".Scritto magnificamente,parla della vicenda del giovane Santiago Nasar e del suo ineluttabile destino che si compie a causa di inevitabili quanto futili "leggerezze" sociali.Ironico e amaro.

  • User Icon

    vt

    26/07/2019 15:53:34

    Un romanzo sulla ineluttabilità del destino e sulla ottusità di certe convenzioni sociali, raccontato con maestria dalla prima all'ultima pagina. Breve ma intenso ed indimenticabile.

  • User Icon

    lucy in the sky

    26/04/2019 09:13:42

    Questo romanzo breve si presenta come una ricostruzione giornalistica di un fatto di cronaca nero avvenuto oltre vent'anni prima della narrazione: l'omicidio, per questioni d'onore, del giovane Santiago Nasar da parte dei gemelli Pedro e Pablo Vicario (non si tratta di uno spoiler perché tutto viene annunciato già dalle prime righe!). La vicenda è forse leggibile come un'allegoria dell'ineluttabilità del destino umano, che porta inevitabilmente alla morte: tutti sappiamo che ci attende la tomba (come tutti i compaesani sanno che Santiago è atteso dai due sicari), ma nessuno di noi può sfuggirvi (come nessuno riesce a trarre in salvo Santiago). Pur sapendo da subito come si concluderà la vicenda l'autore riesce, soprattutto nel finale, a creare un ritmo incalzante che fa trattenere il fiato al lettore. Ci sono poi gli elementi in cui Marquez è maestro: descrizioni sensuali e vivide, il gusto di raccontare aneddoti fantastici che mescolano realtà e mito, l'indugiare con grazia e ironia su sogni e presagi dei personaggi. In sintesi: un piccolo libro ricco di contenuti, scorrevole e bello.

  • User Icon

    Federica

    08/03/2019 15:30:04

    Bellissimo. Non ci sono altre parole per descriverlo. Una bizzarra vicenda dolceamara che tiene col fiato sospeso. Marquez si conferma geniale, brillante, interessante.

  • User Icon

    Cristina

    08/03/2019 08:55:13

    "Cronaca di una morte annunciata" di Gabriel Garcia Marquez può essere considerato una via di mezzo tra un libro poliziesco e una tragedia antica. Già dal primo rigo sappiamo come il libro andrà a concludersi e la storia si dipana in salti temporali concentrici che si svolgono poco prima o poco dopo la morte annunciata nel titolo. La storia è la più semplice: poco dopo il matrimonio, la sposa novella, Angela, viene ripudiata perché non più vergine e i suoi fratelli sono costretti a vendicare l'onore perduto della fanciulla ammazzando il responsabile di tale misfatto, Santiago. La storia ruota tutta attorno a questo momento, ed è stata ispirata da un fatto realmente accaduto ad un caro amico dell'autore, sua madre però gli vietò di scrivere il romanzo fino a che la madre di questo suo amico non fosse venuta a mancare, così nel 1981 Marquez scrive "Cronaca di una morte annunciata" interrompendo un periodo di silenzio letterario che avrebbe voluto mantenere fino a quando Pinochet sarebbe rimasto al potere in Cile. Ma il bisogno di scrivere questo romanzo era troppo impellente. L'autore inserisce diversi temi all'interno dell'opera come ad esempio quello del maschilismo nella società sudamericana, l'ipocrisia della chiesa cattolica, la fatalità della vita, la discriminazione. Santiago è un giovane bello e ricco di origini "arabe", quindi un candidato perfetto per calamitare l'odio della comunità locale che infatti non muove un dito per salvargli la vita seppure ogni abitante del paese fosse a conoscenza dell'imminente delitto.

  • User Icon

    Debora

    21/02/2019 21:48:06

    Cupo marquez.da leggere

  • User Icon

    STELLASOLITARIA

    26/08/2018 16:22:57

    Tanto ho odiato cent'anni di solitudine tanto ho amato questo. Bellissimo.

Vedi tutte le 16 recensioni cliente
  • Gabriel García Márquez Cover

    Scrittore colombiano Premio Nobel per la Letteratura nel 1982.Come giornalista ha soggiornato in Francia, Messico e Spagna; in Italia è stato allievo del Centro sperimentale di cinematografia. Ha esordito con un breve romanzo, dove più evidente è l’influenza di Faulkner: Foglie morte (La hojarasca, 1955), cui sono seguiti Nessuno scrive al colonnello (El coronel no tiene quién le escriba, 1961); i racconti raccolti ne I funerali della Mamá Grande (Los funerales de la Mamá Grande, 1962), nei quali, soprattutto in quello che dà il titolo al volume, è già tratteggiato il mondo mitico e paradossale del narratore; La mala ora (La mala hora, 1962), altro romanzo, dove si narra una storia spietata di lettere anonime che coinvolge... Approfondisci
Note legali