Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Cuore di cane - Michail Bulgakov - copertina

Cuore di cane

Michail Bulgakov

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Pillole BUR
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 aprile 2007
Pagine: 169 p., Brossura
  • EAN: 9788817016131
Salvato in 226 liste dei desideri

€ 8,55

€ 9,00
(-5%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Cuore di cane

Michail Bulgakov

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cuore di cane

Michail Bulgakov

€ 9,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cuore di cane

Michail Bulgakov

€ 9,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Storia di un bizzarro esperimento scientifico, che innesta su un cane randagio moscovita l'ipofisi di un uomo, il racconto denso di avventure ironiche e grottesche di un animale che scopre il mondo con la sensibilità di un essere umano. "Cuore di cane" fu scritto nel 1925, rimase inedito per decenni perché sequestrato dalla polizia segreta sovietica, venne ritrovato negli archivi del KGB dopo la morte dell'autore e finalmente pubblicato conquistò quindi l'apprezzamento dei lettori di tutto il mondo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,71
di 5
Totale 38
5
29
4
7
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Margarita

    13/04/2021 22:18:10

    Non il mio genere di libro, tuttavia non posso negare la genialità di questo racconto. Purtroppo ho trovato che si va a perdere molto leggendolo senza conoscere appieno la cultura russa, quindi si tratta di un'opera che necessita una certa conoscenza di tale argomento, soprattutto del contesto storico in cui è ambientato.

  • User Icon

    taty

    17/03/2021 08:34:44

    un genio! Pazzesca la trama e i personaggi. Ironico, irriverente e originale

  • User Icon

    vincenzino

    16/05/2020 18:58:56

    Una perla. Bulgakov scrive sempre dei racconti surreali, imprevedibili, ma permeati sempre da grande ironia e disillusione. Consigliatissima tutta la sua opera.

  • User Icon

    Franco

    15/05/2020 08:37:46

    Libro ben fatto, da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Gio

    14/05/2020 22:46:37

    Questa è la storia cruda di un cane randagio che si ritrova vittima di un esperimento cruento di un dottore di Mosca dei primi decenni del 900. In realtà questo particolare racconto nascondi in chiave allegorica la realtà della Russia appena uscita dalla rivoluzione sovietica e di tutti i problemi economico sociali che essa ha comportato. Il racconto è piuttosto cruento, ma funzionale alla rappresentazione della realtà.

  • User Icon

    lb

    14/05/2020 19:20:53

    Quando ho iniziato a leggere questo libro pensavo a un classico d’altri tempi, magari un po’ fantasy. In realtà è un libro corto ma con una storia davvero interessante e che fa penare decisamente. L’autore critica la società circostante attraverso la trasformazione di un cane in uomo, diventando più umano degli altri per alcuni versi. L’ho trovato molto attuale, visto il discorso sul fatto che le bestie non cambino mai, che possono essere umane ma alla fine rimangono bestie.

  • User Icon

    Riccardo

    13/05/2020 13:22:22

    Tutto, o quasi, un altro Bulgakov rispetto a Il Maestro e Margherita. Questo lo consiglierei a chiunque, Il Maestro e Margherita no.

  • User Icon

    gio

    12/05/2020 13:57:55

    Una satira feroce al regime sovietico degli anni '20, nascosta (ma neanche troppo) dietro la storia surreale e grottesca di un cane a cui viene trapiantata l'ipofisi di un uomo. Il povero Pallino passa dalla semplicità e innocenza delle sue esperienze canine (raccontate in prima persona) ad essere un "omuncolo" privo di cuore e passione, intriso solo dei regolamenti e dell'ideologia di regime. La critica alla spersonalizzazione attuata dai comunisti al potere è fin troppo evidente, ma ovviamente come in tutti i grandi romanzi la tematica diventa più ampia e universale: qual è la definizione di un uomo? Cosa serve per essere definito tale? Quest'opera non ha la stessa grandiosità de "Il Maestro e Margherita", è meno ambiziosa, ma è comunque un romanzo di pregio; purtroppo però non conoscendo bene quel periodo storico, molto dell'intento satirico va perduto e la piacevolezza della lettura ne risente un po', è mancato qualcosa che riuscisse a coinvolgermi appieno.

  • User Icon

    Claudio C.

    04/03/2020 14:21:01

    La geniale penna di Bulgakov può infastidire o far innamorare. Certamente, non lascia indifferenti. Per chi - immagino pochi - non ha ancora avuto la fortuna/l'ardire di leggere Il Maestro e Margherita, consiglio di approfittare e leggere questo come viatico verso l'ascesa demoniaca del suo romanzo più celebre. Questo- fidatevi - non è da meno.

  • User Icon

    zombie49

    18/02/2020 07:06:14

    Pallino è un cane randagio nella Russia degli anni Venti, dopo la Rivoluzione d’ottobre; il cuoco proletario di una mensa l’ha ustionato al fianco con una pentola di acqua bollente, perché l’ha sorpreso a rovistare in una pattumiera. E’ un cane pensante, e sa giudicare gli umani. Un signore impellicciato gli offre un pezzo di salame e lui lo segue fino a casa, sperando di essere adottato. Filìpp Filìppovič Preobražénkij è un medico, andrologo e ginecologo, con importanti conoscenze politiche, ma è un benestante ferocemente antisovietico. Pallino s’illude di essere fortunato, mangia a volontà, si sottomette al collare, ma lo scienziato ha x lui altri piani: fa trapianti sperimentali tra umani e animali allo scopo di trovare una cura della giovinezza. Sostituisce i testicoli e l’ipofisi del cane con quelli di un cadavere. Finisce la vita canina di Pallino e ne comincia una nuova, le sue sembianze e i suoi pensieri si umanizzano. Come il mostro di Frankenstein, deve imparare tutto: a camminare, a parlare, a vestirsi. Bestemmia come il donatore, morto accoltellato in una bettola, ma insegue i gatti come un cane. Come “Le uova fatali”, il libro deride con osservazioni ironiche e spiritose il regime sovietico degli anni Venti, l’esaltazione dello spirito proletario, la mancanza di alloggi e di comodità sancita dal partito. Anche qui ci sono riferimenti alla politica e ai costumi del tempo non facilmente comprensibili, ma ho trovato questo racconto più divertente e scorrevole. Bulgakov ha scritto i due libri, di argomento simile, nello stesso anno 1925 ma “Cuore di cane” fu censurato dal regime e pubblicato nel mondo occidentale dopo molti decenni. Tuttavia l’autore riuscì a mantenere buoni rapporti con Stalin evitando le persecuzioni che colpirono gli scrittori antisovietici. Il libro è una satira contro il governo che vuole instaurare una nuova società. Il progetto non può avere successo e si genera una grande confusione. E’ una storia grottesca, divertente e ironica.

  • User Icon

    Stef

    12/01/2020 11:18:14

    Un racconto interessante ed ironico, dalla narrazione scorrevole, Bulgakov sfrutta la parodia e la satira per criticare la società russa nata dopo la rivoluzione, vuole mettere in luce gli eccessi della scienza quando si cerca di spingerla oltre il limite attraverso una storia immaginifica e a tratti ironica, la comicità ed il grottesco prevalgono sulla tragedia, è una critica sociale travestita di fantasia.

  • User Icon

    Arianna

    17/12/2019 23:21:13

    Racconto che fa molto riflettere sulla natura umana, su ciò che dovrebbe contraddistinguere uomini e animali: una linea di demarcazione che, purtroppo, spesso si perde. Perché non basta avere sembianze umana per essere Uomini.

  • User Icon

    mr

    22/09/2019 20:31:42

    Un libro che presenta la trasformazione di un cane in un uomo, attraverso un procedimento che sfida ogni legge della scienza. Il cane diventa stranamente più umano dell’uomo stesso, fino ad un certo punto quando la bestia rimane bestia. L’autore vuole criticare quella che era la società in un paese dove iniziava la rivoluzione, dove le cose cambiavano, quando gli uomini mostravano il loro lato peggiore in alcuni casi. Un libro che mi ha fatto riflettere molto, anche se corto, fa pensare molto sulla situazione dell’uomo, sull’essere bestia, sugli esperimenti che si fanno ogni giorno.

  • User Icon

    Laura

    22/09/2019 12:58:48

    Bellissimo racconto di Bulgakov,letto e riletto più volte anche in compagnia del mio cane! Una critica al sistema politico della Russia di quegli anni attraverso la storia del povero randagio Pallino che pensa di essere stato salvato ma che in realtà è stato scelto per uno strano esperimento: il suo cervello sarà sostituito con un cervello umano!! Accadrà di tutto!!

  • User Icon

    Gabriella

    19/09/2019 20:32:09

    Lessi questo libro in terzo superiore su consiglio della mia professoressa di Italiano; lo avevo già in libreria ma il suo consiglio mi spinse ad intraprendere una lettura inaspettata. Non solo questo libro mi piacque particolarmente, ma mi rimase impresso e tutt'oggi fa parte della mia libreria personale. Se volete leggere un libro che fa riflettere sulla condizione umana, questo è sicuramente ciò che fa per voi!

  • User Icon

    Pierluigi

    16/03/2019 12:34:07

    Un classico moderno che ho scoperto da poco. La storia è ambientata nella Russia dei primi anni del Novecento, incentrata su di un avvenimento "fantascientifico". Ben scritto e coinvolgente, con una velata critica sullo Stato russo del tempo. Lo consiglio.

  • User Icon

    Eleonora

    11/03/2019 17:10:05

    Libro del grande Bulgakov, che racconta un esperimento in cui un cane viene trasformato in un uomo. Questo uomo rappresenta il cittadino sovietico medio del tempo e, ovviamente, per questo il libro fu censurato.

  • User Icon

    Matteo

    10/03/2019 10:48:57

    Ambientato nella madre Russia rivoluzionaria, la vena satirica e polemica verso il sistema e' il fulcro stesso del libro. Le regole del proletariato e le controregole delle minoranze al potere sono criticate attraverso il grottesco, sono una contrapposizione feroce e lampante, talmente ampia da sembrare comica. Un libro di denuncia verso i rischi che si corre ad andare contro natura. Questo però è anche un volumetto piacevole da leggere con parecchi spunti per sorridere. Scritto tra l'altro da un medico che quindi è capace di dare credibilità a un intervento chirurgico con dovizia di particolari

  • Nel freddo inverno di una Russia rivoluzionaria,Pallino, un cane randagio, vive di stenti per la strada subendo i maltrattamenti dei portieri, dei cuochi, dei negozianti.I tremendi "proletari". La sua vita cambia nel momento in cui Filìpp Filìppovic :scienziato di fama europea, anti-rivoluzionario, famoso per il suo centro di ringiovanimento e i metodi scientifici poco comuni, corrompendolo con un pezzo di salame di Cracovia, riesce a portarlo a casa sua e a curarlo al meglio. Scritto nel 1925 "Cuore di Cane"di Michail Bulgakov fu una delle maggiori opere dell'epoca stalinista. Censurata e poi bandita definitivamente a causa del tono satirico e fin troppo polemico, l'opera fu riscoperta molti anni dopo nel 1966 con un seguito ampio e meritato. Lo scrittore cerca di tradurre i pensieri di un simpatico cane randagio,Pallino, dai cui occhi passa la crudeltà degli uomini. Attraverso le sue riflessioni, alla varietà di registri linguistici usata dall'autore e alla sua abilità da teatrante, riusciamo ad inquadrare immediatamente ogni personaggio. "Cuore di Cane" è in totale movimento, ogni descrizione e pensiero rende viva la trama e le permette di mantenersi in equilibrio tra l'assurdo e il reale. Portando alla luce un tema molto sentito nella Russia di quegli anni ricca di terrore e controversie: la capacità dell'uomo di essere insensato, incivile e crudele più di qualsiasi altro animale.

  • User Icon

    Luca

    08/03/2019 08:04:03

    Medicina che si fonde con la fantasia. Cuore di cane è un romanzo molto particolare, un cane che diviene uomo? Assurdo. In Bulgakov però questo procedimento non assume una componente sovrannaturale ma viene spiegato nei termini più scientifici e razionali possibili. Il dualismo uomo-cane non è altro che una sintesi dell'uomo stesso in generale.

Vedi tutte le 38 recensioni cliente
  • Michail Bulgakov Cover

    Michail Afanas'evic Bulgakov, nato a Kiev in Ucraina nel 1891 e morto a Mosca nel 1940, si laurea in medicina nel 1916.Subito dopo è mandato a Nikol’skoe, nel governatorato di Smolensk, come dirigente medico. A questo periodo risalgono i racconti Appunti di un giovane medico, i cui manoscritti sono andati persi. Nel 1920 abbandona definitivamente la carriera medica. Ha ottenuto grande successo con il romanzo La guardia bianca del 1924, adattato per il teatro col titolo I giorni dei Turbiny. Dal 1929 al 1940 lavora alla sua opera più nota Il maestro e Margherita, pubblicata postuma nel 1967, e scrive alcune commedie, lavori di critica letteraria, romanzi oltre ad alcune traduzioni. Tuttavia la maggior parte delle sue opere è rimasta per molti decenni inedita. Muore... Approfondisci
Note legali