Destinazione Santiago. Come ritrovare se stessi sul Cammino - Riccardo Finelli - copertina

Destinazione Santiago. Come ritrovare se stessi sul Cammino

Riccardo Finelli

Scrivi una recensione
Collana: Varia
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 3 maggio 2016
Pagine: 288 p., Brossura
  • EAN: 9788820060244

nella classifica Bestseller di IBS LibriReligione e spiritualità - Cristianesimo - Culto, riti e cerimonie cristiane

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 13,60

€ 16,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un amico che muore e decidere di partire è un attimo: destinazione Santiago, ottocento chilometri a piedi alla ricerca di qualcosa. Non della fede, perché Riccardo alle leggende su san Giacomo non crede. Non di una spiegazione: difficile che si annidi fra la paccottiglia che infesta il percorso. Nascono piuttosto altre domande, che si sgranano come un rosario al ritmo lento del viandante, sul significato di un'esistenza ingorgata di email e impegni, che lascia poco spazio agli affetti e alla famiglia. È l'incontro con i compagni di strada, ognuno alle prese con i propri dubbi, a regalare prospettive diverse e, forse, alcune risposte. Il viaggio, iniziato nello spaesamento e nel dolore, diventa così un'indimenticabile esperienza di vita, ricca di momenti di toccante intensità e di gioia pura. Una cena in compagnia, il gusto dell'acqua dopo la salita, il piacere della fatica, l'ampiezza dell'orizzonte, la disponibilità di ascoltare e farsi ascoltare... È questo il valore più autentico del Cammino: nella condivisione delle inquietudini accettare la propria fragilità e impegnarsi a inseguire un nuovo equilibrio che rimetta al centro dell'esistenza la felicità più autentica.
5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Giovanna Foschi

    10/10/2017 11:57:28

    Prima di tutto voglio consigliarvi di acquistare i libri su Libraccio, ovviamente se quello che volete è disponibile lì. Il prezzo è inferiore e anche se i libri sono usati, sono in ottime condizioni. Di questo libro ho messo il voto più alto, perché lo merita. L'autore vi riporta tutto quello che ha vissuto sul cammino. Le storie dei pellegrini che incontra, racconta la storia dei luoghi in cui si ferma, descrive luoghi e di paesaggi. E' un libro che stra-consiglio. Vi troverete la vita vera con tutte le sue contraddizioni, i suoi dubbi, le sue follie. L'autore non dimentica di descrivere l'aspetto business del cammino. Posti desolati che grazie al denaro portato dai pellegrini sono diventati dei punti cruciali, per questo sono sorti bar, negozi di souvenir, e molto altro. Insomma sacro e profano. Riporta anche le riflessioni che il cammino spinge a fare, Riflessioni sulla vita e sul senso della stessa. Pensa ogni giorno all'amico morto. Ho sottolineato anche delle frasi che mi hanno colpito tanto per farvi capire quanto merita questo libro.

  • User Icon

    Roberto

    16/09/2017 10:19:27

    Straordinaria avventura in solitaria. La lettura è piacevolissima e molte volte mi sono riconosciuto nelle riflessioni fatte dall'autore lungo il cammino. Mi è venuta voglia di andarci anch'io.

  • User Icon

    MARCO S.L.L.

    14/12/2016 10:00:39

    La potenza essenziale, vera ed intima del Cammino viene scritta da un uomo come tanti che con i suoi problemi, impegni e dubbi, km dopo km, vescica dopo vescica, conosce ed ascolta molte persone ma soprattutto impara a conoscersi e, impresa difficilissima per quasi tutti, me compreso, prova ad ascoltarsi. Per chi, come me, ha vissuto la stratosferica potenza del Cammino di Santiago è un libro da non perdere, un libro semplicemente meraviglioso. Per chi non ha fatto il Cammino è comunque un libro importante che aiuta a riflettere a non usare male un dono prezioso del quale non è assolutamente scontato che domani potremo ancora beneficiarne: IL TEMPO....

  • Riccardo Finelli, giornalista e scrittore, esplora da dieci anni luoghi inediti e viaffi a passo lento. Ha pubblicato Destinazione Santiago (Sperling & Kupfer, 2016), Il cammino dell'acqua (Sperling & Kupfer, 2017); per Incontri sono usciti Storie d'Italia (2007), C'è di mezzo il mare (2008), 150 anni dopo (2010), per Neo Edizioni Coi binari fra le nuvole (2012) e Appeninia (2014). Approfondisci
Note legali