Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il diritto e la ragione. Rousseau, Kant, Goethe - Ernst Cassirer,Giulio Raio - ebook

Il diritto e la ragione. Rousseau, Kant, Goethe

Ernst Cassirer

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Giulio Raio
Editore: Donzelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 209,83 KB
Pagine della versione a stampa: 150 p.
  • EAN: 9788868437718

€ 11,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Divisi in tutto ciò che li ha determinati: le circostanze esterne della vita, la professione e il rango, il milieu sociale, divisi anche nelle loro personali peculiarità, nella natura e nell’inclinazione del loro temperamento, Kant e Rousseau colgono una determinata idea che vogliono fondare e valorizzare in un senso oggettivo. Sono entrambi entusiasti della pura idea di diritto». Il volume presenta al lettore italiano due saggi del filosofo tedesco Ernst Cassirer su Rousseau e Kant, le figure più eterodosse della cultura illuministica dell’Europa del XVIII secolo. I saggi – Kant e Rousseau e Goethe e la filosofia kantiana – furono scritti negli anni dell’emigrazione dal la Germania nazista, e apparvero postumi negli Stati Uniti nel 1945 in traduzione inglese, per poi essere pubblicati nel l’originale tedesco soltanto nel 1991. L’intento dell’autore è quello di restituire la sua originaria vocazione antidogmatica, in aperto contrasto con lo stereotipo positivo dei Lumi. Cassirer costruisce e mette a confronto le immagini viventi di Rousseau e Kant, immagini per l’avvenire, e per tracciarle si avvale di un gioco di specchi: Rousseau è visto attraverso gli occhi di Kant, un contemporaneo che «a distanza» seppe mettere a fuoco l’immagine di Rousseau; Kant, a sua volta, è visto attraverso gli occhi di Goethe, che «da vicino» intuì l’immagine di Kant in una dissolvenza. Così, l’immagine di Rousseau non è più quella dell’uomo solitario, del visionario, vagheggiata dalla cerchia dei salotti parigini, ma piuttosto quella del temperamento melanconico, del sostenitore della dignità della natura umana, dell’entusiasta della pura idea del diritto. Analogamente, l’immagine di Kant è quella del pensatore dell’arte e della natura come mondi illimitati, le cui produzioni esistono le une per le altre. Le due figure sono così accomunate da una concezione dell’idea non separata dall’esperienza, e da una visione dell’etica intesa non come regno dei fini, ma come sentimento della volontà.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alfonsina

    01/08/2020 10:10:04

    lettura formativa, ottimo, resta una delle analisi più lucide sull'essenza antidogmatica dell'illuminismo, scritto con uno stile accattivante entro un avvincente ed originale "gioco di specchi" tra Rousseau, Kant, Goethe, di pregio

  • Ernst Cassirer Cover

    Filosofo tedesco. Fu interprete originale della filosofia di Immanuel Kant (Vita e dottrina di Kant, 1918) e studioso della filosofia moderana (Il problema della conoscenza nella filosofia e nella scienza dell’età moderna, 1906; La filosofia dell’illuminismo, 1932). La sua opera maggiore è Filosofia delle forme simboliche (1923-1929) in cui delinea il ruolo essenziale dell’attività simbolica per la costituzione del contenuto del pensiero. L’esito ultimo della riflessione di Cassirer consiste in una fondazione antropologica della cultura, elaborata nel suo testamento spirituale, Saggio sull’uomo (1944). Approfondisci
Note legali
Chiudi