Salvato in 45 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il divo
9,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
Il divo 10 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
TUTTOSULVIDEO
6,42 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Movietrade
6,56 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
7,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
7,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
7,42 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ModenaCinema
16,54 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
12,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
TUTTOSULVIDEO
6,42 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Movietrade
6,56 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
7,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
7,50 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Emozioni Media Store
7,42 € + 7,20 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ModenaCinema
16,54 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
KONKE
12,52 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il divo di Paolo Sorrentino - DVD
Il divo di Paolo Sorrentino - DVD - 2
Chiudi

Descrizione

Agli inizi degli anni novanta, Giulio Andreotti avanza inarrestabile verso il settimo mandato come Presidente del Consiglio. Andreotti, uomo freddo e imperscrutabile, ha a che fare continuamente con battaglie elettorali, con stragi terroristiche e con accuse infamanti. Tutto ciò fino a quando il contropotere più forte dell'Italia, la mafia, decide di dichiarargli guerra.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Chiudi

Premi

    2009 - Nastri d'Argento Miglior Attore Protagonista Servillo Toni
    2009 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Non Protagonista Degli Esposti Piera
    2009 - David di Donatello Miglior Attore Protagonista Servillo Toni
    2009 - David di Donatello Miglior Attrice Non Protagonista Degli Esposti Piera

Informazioni aggiuntive

Lucky Red, 2013
Koch Media
110 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Francese; Inglese; Italiano per non udenti
Wide Screen
PAL Area2

Valutazioni e recensioni

4,11/5
Recensioni: 4/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)
Francesca
Recensioni: 5/5

Una grande interpretazione di Toni Servillo nei panni di Andreotti ed una regia di Sorrentino superba. Il film narra la storia di Andreotti: è un film molto diretto sullo spaccato di vita politica e privata di Andreotti. Un film ben fatto, istruttivo, che vale assolutamente la pena vedere.

Leggi di più Leggi di meno
Max79
Recensioni: 5/5

Film potente, non me lo aspettavo visto il soggetto invece ne risalta le qualità e purtroppo la parte negativa. Un lungo pezzo di storia dell'Italia. Tony Servillo TOP!!

Leggi di più Leggi di meno
Andrea Morello
Recensioni: 5/5

Racconto freddo e spietato della figura di Andreotti, proprio come il carattere di quest'ultimo. Una regia e un montaggio pazzeschi. Servillo sempre sul pezzo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,11/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Paolo Sorrentino

1970, Napoli

Paolo Sorrentino è regista, sceneggiatore e scrittore.Nel 2001 il suo primo lungometraggio, L'uomo in più, con Toni Servillo e Andrea Renzi, viene presentato alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2004 con Le conseguenze dell'amore è in concorso al Festival di Cannes. Il film ottiene numerosi riconoscimenti tra cui cinque David di Donatello: miglior film; miglior regista; miglior sceneggiatura; miglior attore protagonista; miglior fotografia. La sua presenza a Cannes si rinnova nel 2006 grazie a L'amico di famiglia. Con Il divo torna in concorso a Cannes per la terza volta. Anche La grande bellezza (2013) con protagonista ancora una volta Toni Servillo, si presenta in gara a Cannes. Il 2 marzo 2014 il film si aggiudica l'Oscar come...

Toni Servillo

1959, Afragola, Napoli

Attore e regista teatrale italiano. Attore di teatro, profondamente legato alla tradizione napoletana, esordisce al cinema con Morte di un matematico napoletano (1992), inaugurando il sodalizio cinematografico con M. Martone che lo dirigerà nei successivi Rasoi (1993) e I Vesuviani (1997), mettendo in scena il primo di quei personaggi intrisi di cultura e umori partenopei che caratterizzano le sue poche ma ben calibrate interpretazioni per il grande schermo. È Franco Califino in L'uomo in più (2001) di P.?Sorrentino, Amerigo, un esponente della famiglia camorrista dei Cammarano, in Luna Rossa (2001) di A. Capuano e, più recentemente, Titta De Girolamo, malinconico killer in esilio in Svizzera, nell'acclamato Le conseguenze dell'amore (2004) di P. Sorrentino, per il quale vince David e Nastro...

Anna Bonaiuto

1950, Latisana, Udine

Attrice italiana. Di origini napoletane, studia recitazione all'Accademia d'arte drammatica. Le sue doti interpretative, libere dai paludamenti della recitazione teatrale classica, sono presto apprezzate anche al cinema, fra gli altri, da L. Wertmüller che la fa esordire in Film d'amore e d'anarchia (1973) e, dopo altri dieci film in credibili ruoli di supporto, da P. Avati che la vuole protagonista di Fratelli e sorelle (1992). Lo stesso anno gira Morte di un matematico napoletano di M. Martone sotto la cui direzione nel 1995 tratteggia il suo ruolo migliore (con cui vince il Nastro d'argento e il David di Donatello): la Delia di L'amore molesto (dal romanzo di E. Ferrante), che nel ricostruire gli ultimi giorni di vita della madre ripercorre la propria esistenza fino alla fanciullezza. Lontana...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore