Down the Wire

Artisti: Spyro Gyra
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Import
Data di pubblicazione: 4 maggio 2009
  • EAN: 0053361315429

€ 17,90

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Descrizione

"La vita è stare sul filo, tutto il resto è solo attesa", Karl Wallenda.Il patriarca della famosa famiglia di acrobati certamente sapeva quello che diceva, avendo trascorso una vita costellata di forti emozioni e performance che mettevano spesso a rischio la sua vita. Anche se la posta in gioco non è altrettanto alta per una jazz band che improvvisa in uno studio di registrazione o di fronte a un pubblico, il sassofonista e leader degli Spyro Gyra, Jay Beckenstein comprende pienamente la passione che spinge una persona a vivere in quel modo e che rende "la vita sul filo" così attraente. “Suonare è ciò che ho fatto per la maggior parte della mia vita. Definisco chi sono attraverso la musica faccio” ammette Jay “ Quando sto a casa ho lo stesso tipo di preoccupazioni di tutti gli altri. La mia vita è la mia famiglia, la mia casa, risolvere e affrontare i problemi di tutti i giorni. Ma quando mi ritrovo a fare musica con la band e le cose vanno bene, lascio alle spalle l'ansia. Sfuggo da quella parte di me che sta solo cercando di sopravvivere nel mondo ed entro in contatto con quella parte di me che non ha nulla a che fare con la vita . Mi lascio trascinare dalla musica ed è un qualcosa di meraviglioso, spirituale e terapeutico ". Non a caso il loro nuovo album, Down The Wire, pubblicato dalla Heads Up International, è una conferma della volontà degli Spyro Gyra di continuare a camminare ancora a lungo in bilico sul filo. Per più di tre decenni, gli Spyro Gyra hanno mantenuto una posizione di primo piano nel panorama del jazz internazionale riuscendo a miscelare le loro variegate anime creative. “Questo è ciò che ha mantenuto la band in piedi” spiega Beckenstein “Ci sono sempre gli equilibri da trovare: tra i singoli musicisti e il gruppo, tra la propria soddisfazione e quella del pubblico. E quando si sta improvvisando di fronte a una folla, si sta veramente in bilico su un filo. Ci sono sempre delle sorprese, ma la nostra apertura a queste sorprese è ciò che ha reso il nostro gruppo quello che è oggi”. Una straordinaria band che continua a stupire e incantare il suo pubblico, continuando a rinnovarsi senza mai perdere di vista la propria identità.

Disco 1
  • 1 Down the Wire
  • 2 Unspoken
  • 3 Not for Nothin'
  • 4 Island Pond
  • 5 The Tippin' Point
  • 6 Ice Mountain
  • 7 Flower for Annie Jeanette
  • 8 La Zona Rosa
  • 9 What it Is
  • 10 A Distant Memory
  • 11 Make it Mine