The Equalizer 2. Senza perdono (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Antoine Fuqua
Paese: Stati Uniti
Anno: 2018
Supporto: DVD
Salvato in 30 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 4,99 €)

Robert McCall, in passato agente segreto, vive ora in un quartiere popolare a Boston, Massachusetts, e si guadagna da vivere facendo l'autista. La sua amica Susan viene incaricata delle indagini su un apparente omicidio-suicidio avvenuto a Bruxelles in coppia con Dave York, un tempo collega di McCall. L'investigatrice viene però attirata in un tranello e a quel punto Robert entra in azione.
4
di 5
Totale 6
5
3
4
1
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dario

    12/05/2020 22:43:42

    Il personaggio di Denzel non viene più approfondito come nel primo capitolo e la storia è sviluppata in modo un po' grossolano, tuttavia l'azione rimane su buoni livelli, soprattutto nella seconda parte della pellicola. Merita una visione.

  • User Icon

    maicol

    25/09/2019 10:53:40

    Film pieno di azione che non lascia scampo! Non mancano le scene di violenza ma tutto sommato sono sopportabili.

  • User Icon

    Eru

    10/03/2019 10:11:07

    Buon seguito, come ogni classico action il protagonista è un giustiziere senza paura e pronto a tutto. Non male

  • User Icon

    SIRO

    22/02/2019 08:36:23

    un po complicato all'inizio, ma quando comincia è bellissimo speriamo nel seguito

  • User Icon

    ILSanto

    29/01/2019 07:34:42

    Washington recita bene, al contrario la trama del film dopo un inizio incoraggiante cala d'intensità per risultare mediocre nel finale

  • User Icon

    tommaso

    25/09/2018 14:29:55

    Un Denzel spietato e riflessivo al punto giusto non lascia scampo ai cattivi!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente

‘The Equalizer 2’ è un pessimo b-movie, ma con Denzel Washington

Denzel è figo e credibile anche in un film d'azione trash, prevedibile e senza idee

Nessuno avrebbe potuto prevedere che Denzel Washington avrebbe recitato nel ruolo di un autista Lyft. Ma in The Equalizer 2, il primo sequel della sua carriera, e` proprio quello che succede. Il suo personaggio, Robert McCall, e` ancora un agente speciale in pensione, un vendicatore che vuole riportare l’equilibrio nella societa` facendo fuori i criminali che incontra sul suo cammino. L’ultima volta la sua copertura era un lavoro da commesso, ma quello da autista gli da` accesso al peggio dell’umanita`. Non aspettatevi nulla di originale: c’e` un ragazzo afroamericano che sta prendendo una brutta strada, un’agente della CIA che scompare e il solito bagno di sangue. Grazie alla rinnovata presenza del regista Antoine Fuqua (Training Day), Washington ha un valido alleato. Se vi chiedete perche´ il vincitore di due Oscar si presti a un ruolo del genere (di fatto una specie di b-movie tratto da una serie tv), ci sono varie teorie: in ogni caso, una star come lui regala alla figura di McCall uno spessore drammatico che pero` non corrisponde a quello del film.

The Equalizer 2 e` fuori fuoco, sbilanciato. Ma non Washington. Anche se il contesto e` un po’ trash, nei film d’azione resta il piu` figo di tutti.

 

Trama

Robert McCall, in passato agente segreto, vive ora in un quartiere popolare a Boston, Massachusetts, e si guadagna da vivere facendo l'autista. La sua amica Susan viene incaricata delle indagini su un apparente omicidio-suicidio avvenuto a Bruxelles in coppia con Dave York, un tempo collega di McCall. L'investigatrice viene però attirata in un tranello e a quel punto Robert entra in azione.

  • Produzione: Universal Pictures, 2019
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 121 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo
  • Area2
  • Denzel Washington Cover

    "Propr. D. Hayes W. jr. Attore statunitense. Interprete magnetico e affascinante, capace di attirare lo sguardo di ogni spettatore in virtù di un carisma scenico fuori dal comune, esordisce nel 1981 nella commedia Il pollo si mangia con le mani di M. Schultz. Impone il suo nome e il suo volto con Storia di un soldato (1984) di N. Jewison e soprattutto interpretando il leader sudafricano S. Biko in Grido di libertà (1987) di R. Attenborough. Nel 1989 vince il premio Oscar come attore non protagonista per Glory - Uomini di gloria di E. Zwick e nel 1990 recita in Mo' Better Blues di S. Lee, regista che lo dirige anche nel controverso Malcolm X (1992) e in He Got Game (1998). Icona della comunità afroamericana, in prima linea in molte battaglie civili, è superbo in Philadelphia (1993) di J. Demme... Approfondisci
  • Bill Pullman Cover

    Attore statunitense. Interprete misurato ed elegante, esordisce in chiave comica in Per favore, ammazzatemi mia moglie (1986) di J. e D. Zucker e J. Abrahams, subito seguito dalla farsa fantascientifica Balle spaziali (1987) di M. Brooks. Dopo una lunga serie di ruoli secondari (su tutti quello in Wyatt Earp, 1994, di L. Kasdan), si afferma come protagonista dal talento poliedrico in Casper (1995) di B. Silberling, nel kolossal Indipendence Day (1996) di R. Emmerich, nell'inquietante e criptico Strade perdute (1997) di D. Lynch, nel moralistico Crimini invisibili (1997) di W. Wenders e nel legal thriller The Guilty - Il colpevole (2001) di A.?Waller. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali