Esercizi di stile. Testo francese a fronte - Raymond Queneau - copertina

Esercizi di stile. Testo francese a fronte

Raymond Queneau

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Umberto Eco
Curatore: S. Bartezzaghi
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 marzo 2014
Pagine: XIX-309 p., Brossura
  • EAN: 9788806220747
Salvato in 434 liste dei desideri

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Esercizi di stile. Testo francese a fronte

Raymond Queneau

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Esercizi di stile. Testo francese a fronte

Raymond Queneau

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Esercizi di stile. Testo francese a fronte

Raymond Queneau

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (13 offerte da 12,42 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Esercizi di stile" è un esilarante testo di retorica applicata, un'architettura combinatoria, un avvincente gioco enigmistico. Tutto vero, però è anche un manifesto letterario (antisurrealista), è un tracciato di frammenti autobiografici, è la trascrizione di una serie di sogni realmente effettuati da Queneau. E perfino un testo politico, nonché un'autoparodia. Questo è quanto emerge dalle riflessioni che Stefano Bartezzaghi ha dedicato a questo libro-capolavoro. E la sua postfazione al volume diventa complementare alla classica introduzione di Umberto Eco, del quale si conserva anche la traduzione. In appendice, presentati per la prima volta in italiano, alcuni esercizi lasciati cadere nell'edizione definitiva, un indice preparatorio e l'introduzione, anch'essa inedita in Italia, scritta da Queneau per un'edizione del 1963.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,44
di 5
Totale 21
5
14
4
5
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ugo

    16/05/2020 17:06:35

    L’ho trovato divertentissimo. Giocare con le parole è dimostrazione che lo stesso pensiero, la stessa frase possono essere espressi in una miriade di modi differenti con risultati molto diversi. Davvero da avere!

  • User Icon

    Emma

    16/05/2020 06:27:32

    Meravigliosa l'idea e la sua realizzazione. Magistrale la traduzione di Eco, che rispetta il testo originale, ma non si limita a riportarlo parola per parola, rendendo la versione italiana ricca quanto quella francese.

  • User Icon

    Filippo

    15/05/2020 20:25:59

    Sempre la stessa breve vicenda, ripetuta moltissime volte, ma sempre con uno stile diverso, opera estrosa e fantasiosa, ottima la traduzione in italiano di Umberto Eco. Quest'opera che propone variazioni sul medesimo tema è consigliata a chi voglia intraprendere una lettura "leggera".

  • User Icon

    Giovanni

    14/05/2020 08:23:42

    Come si evince dal titolo, più che un romanzo, quest’opera è un vero e proprio esercizio di stile. Infatti la stessa storia viene raccontata da diversi punti di vista e con diversi stili narrativi. Molto consigliato il testo a fronte per chi capisce il francese anche se la traduzione di Eco è meravigliosa.

  • User Icon

    Marco

    11/05/2020 15:31:09

    Queneau porta all’estremo l’attenzione stilistica e Eco si conferma inavvicinabile nella magnifica traduzione di esercizî considerati intraducibili. Utilissima la versione con testo originale a fronte per un analisi testuale comparativa

  • User Icon

    Giorgia

    25/09/2019 16:34:28

    Assolutamente geniale! Libro che stupisce, fa sorridere e fa venire voglia di continuare a sperimentare all'infinito!

  • User Icon

    Mariuolo

    22/09/2019 14:28:23

    Leggi Queneau e scopri un genio. “Esercizi di stile” è il più geniale esperimento letterario che mi sia capitato tra le mani, una vera e propria goduria per la mente, una scena di vita quotidiana, banale e insignificante, a bordo di un autobus, raccontata in 99 diversi stili di scrittura, senza mai risultare ripetitiva o meno interessante rispetto alle altre. Queneau ci parla di scrittura, ci fa vedere in quanti modi diversi si può scrivere e ci stimola a trovarne di diversi, mostrandoci semplicemente come si fa. E io, ça va sans dire, accetto la sfida: prendo carta e penna e mi “esercito” a trovarne altri, almeno uno... da aggiungere ai 99. C’è sempre un altro modo per dire le cose. Talento infinito in Queneau. Assolutamente magistrale Umberto Eco che nel tradurlo ne ha ricreato il genio. Aspiranti scrittori, leggetelo!

  • User Icon

    Maria Grazia

    20/09/2019 10:04:03

    Queneau sfida se stesso (e implicitamente esorta il lettore a seguirlo in tale gioco) a un esperimento linguistico e narrativo: raccontare un semplice e ordinario episodio della vita quotidiana ogni volta in modo diverso, sfruttando le potenzialità della lingua e della comunicazione, applicando i vari artifici della retorica, variando lo stile, cambiando punto di vista, auto-imponendosi regole linguistiche e altro ancora. Tutto ruota intorno alla manipolazione di un testo e alla sua riscrittura: se ciò vi interessa e solletica la vostra curiosità questo libro fa al caso vostro. È vero che qualcosa si perde nella traduzione dal francese e può capitare che di fronte allo svolgimento di alcune variazioni apprezziate l’idea alla base ma non la sua realizzazione… e allora (per come me lo immagino io) ecco palesarsi l’Autore che vi porge carta e penna e vi invita a mettervi in gioco... A mio avviso, inoltre, si tratta di un’opera indispensabile in un’aula scolastica in quanto ottimo spunto per divertirsi con la scrittura e una cassetta degli attrezzi per la creatività.

  • User Icon

    Emir

    10/03/2019 19:56:06

    Libro sicuramente estroso e simpatico nell’idea e nella realizzazione. Di veloce lettura, è consigliato a qualsiasi pubblico specialmente a quei giovani che vedono nella scrittura qualcosa di statico e non mutabile: se è vero che esistono infiniti pensieri è altrettanto vero che esistono infiniti modi per comunicarne anche uno solo.

  • User Icon

    Valentina

    26/01/2019 10:03:32

    Un libretto meraviglioso. Illustra come poter dire la stessa cose in 99 modi diversi. Ognuno dei quali divertente e inaspettato. Da non perdere.

  • User Icon

    Dani Desdemon

    27/09/2018 15:34:41

    Scritto poco dopo la fine della seconda guerra mondiale, questo libro è, per sua stessa natura, senza tempo, divertente oggi come allora. Questa edizione si avvale della traduzione operata dall’illustre Umberto Eco nel 1983 e di un utile ed interessante saggio di Stefano Bartezzaghi, forse il più grande esperto italiano di enigmistica, indispensabile per inquadrare tecnicamente e storicamente l’opera di Queneau. Si può solo immaginare l’impegno che il Professore di Alessandria abbia dovuto affrontare per tradurre un libro interamente basato sulla retorica e sui giochi di parole pensato e scritto per la lingua francese. Eco si è preso molte libertà, assolutamente inevitabili ed indispensabili ma, come afferma lui stesso nella prefazione “Queneau ha inventato un gioco e ne ha esplicitato le regole nel corso di una partita, splendidamente giocata nel 1947. Fedeltà significava capire le regole del gioco, rispettarle, e poi giocare una nuova partita con lo stesso numero di mosse”. Insomma, al prezzo di un solo libro, ci ritroviamo ad ammirarne due, paralleli e speculari, con infinite possibilità di sviluppo e scritti da una coppia di luminari della letteratura, ironici ed intelligenti. Una vera gioia per ogni appassionato. Da leggere lasciando galoppare libera l’immaginazione, un po’ come si faceva da piccoli.

  • User Icon

    Alessandro Temofonte

    19/09/2018 15:50:00

    Raymond Queneau, giocando abilmente con la lingua francese, è stato in grado di architettare questo volume che racchiude la stessa storia ma narrata in innumerevoli modi diversi. Per la versione italiana dobbiamo ringraziare Umberto Eco, il quale ha tradotto queste storie arrivando perfino a scriverne di nuove, in quanto la lingua italiana non si presta come il francese ai giochi tipici di Queneau. Si tratta di un esperimento molto ben riuscito che potrebbe risultare d'aiuto anche per coloro che si cimentano con la scrittura. Consigliato

  • User Icon

    Paola

    19/08/2018 18:33:40

    Mah! L'ho comprato convinta di trovarmi di fronte a narrazioni diverse di una stessa storia, e questo è ciò che ho trovato realmente ma la parola "esercizi" avrebbe dovuto mettermi in guardia! Nella paggior parte dei casi proprio di esercizi si trattava, Costruzioni arzicocolate e prive di qualsiasi utilizzo nella lingua italiana. Senza contare che metà libro è in francese. Insomma un libro da leggere...se avesse avuto la metà delle pagine, e del prezzo!

  • User Icon

    manus78

    21/01/2015 10:26:27

    Geniale e divertente!

  • User Icon

    Euge

    06/09/2013 12:07:16

    Il libro che tutti dovrebbero avere: perché, al di là del piacere personale, stimola la fantasia e la creatività. Geniale l'ideale in sé, e alcune delle variazioni. Poi anche l'autore è umano, e non tutte gli potevano venire bene: però già solo farle, è lodevole. La traduzione a volte lascia a desiderare: si vede che Eco ne ha approfittato per dimostrare che anche lui ha un buon intelletto e non è solo una macchinetta automatica. Però è un testo complicato da tradurre che comunque in lingua originale sarebbe difficile da capire: io per alcuni non avrei saputo proprio come fare, quindi ringrazio Eco, ed è giusto che ci sia anche il testo originale a fronte, per capire l'intenzione di RQ.

  • User Icon

    angelo

    21/06/2013 15:56:02

    Ingredienti: un piccolo episodio di vita quotidiana rappresentato in 99 quadri diversi sfruttando prospettive e angolazioni date da figure retoriche, forme letterarie, modalità comunicative, strumenti linguistici, giochi di parole, stili, sensi. Consigliato: a chi vuol esplorare nuovi orizzonti semantici-semiotici-comunicativi-enigmistici, a chi vuol conoscere il significato di sinchisi, omoteleuto, poliptoto, apocope, parechesi, lipogramma.

  • User Icon

    Mannaggia

    28/05/2012 13:39:30

    Che dire? Un esercizio degno di un genio. Un'opera che ti mette voglia di ripetere gli stessi giochi e perciò lo si capisce Eco, autore di una traduzione capace persino a tratti di superare Queneau. Ma se devo trovare un limite ecco: tra i 99 giochi manca il tautogramma, uno dei miei preferiti. E proprio da poco è uscita una raccolta di tautogrammi che si intitola "21 lettere d'amore", nata per riparare alla omissione di Queneau.

  • User Icon

    giulia

    12/03/2012 18:34:24

    ho scoperto questo libro per caso e ne sono subito rimasta incuriosita. letto tutto d'un fiato, l'ho trovato originalissimo e simpaticissimo. consigliato a chi ama scrivere

  • User Icon

    Franz

    27/02/2012 23:36:05

    Il mio voto é una media perché Queneau merita il massimo ma Eco, il traduttore il minimo. Troppo spesso tradisce il testo originale, ne fa un libro completamente nuovo, forse ugualmente bello ma che non é piú Queneau ma solamente Eco. Ci sono alcuni esercizi che hanno pochissimo in comune con il testo francese. Il traduttore diventa strabordante e si sostituisce all'autore. Meglio leggerlo solo in francese.

  • User Icon

    Giorgio

    25/08/2009 19:05:52

    mi permetto di correggere edo, con cui condivido tra l'altro il parere sul libro, in quanto non si tratta affatto di un nonsense, anzi il senso c'é e si basa (almeno così penso in compagnia di molte altre persone) sulle variazioni Goldberg di Bach. Come queste che sono una serie di 32 variazioni su un unico tema, così gli esercizi di stile sono anch'esse delle variazioni lettererarie e non musicali appunto su di uno stesso tema, ovvero quello che succede nell'autobus. Forse non serve consigliare l'ascolto di bach per la comprensione di questo libro, tuttavia ascoltare le variazioni goldberg eseguite da glenn gloud è sempre un piacere

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Raymond Queneau Cover

    Raymond Queneau (Le Havre 1903 - Parigi 1976) fu uno scrittore attratto da molteplici discipline (filosofia, matematica, linguistica, psicoanalisi), ognuna delle quali trasfuse nelle sue opere letterarie. Compì gli studi liceali nella sua città, quelli universitari di filosofia alla Sorbona, dove conseguì la laurea; fu poi impiegato di banca e rappresentante di commercio.Il suo giovanile avvicinamento al movimento surrealista (dal 1924 al 1929) è testimoniato da Odile. Mentre implicazioni gnoseologiche, colorate da humour e invenzioni verbali contraddistinguono i successivi romanzi ambientati nella provincia e nei sobborghi urbani francesi. Fu assiduo collaboratore delle maggiori riviste letterarie, tra le quali la Nouvelle Revue Française e Les temps modernes.... Approfondisci
Note legali