L' esilio del tiranno

Raymond E. Feist

Traduttore: G. Zuddas
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 febbraio 2008
Pagine: 388 p., Brossura
  • EAN: 9788850215652
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,68

€ 8,90

Risparmi € 2,22 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ales

    21/07/2016 09:03:55

    Per concludere in bellezza la saga non ci si poteva che concentrare sul cattivo mai veramente odiato. Molto bella l'ascesa verso la redenzione di Kaspar e molto bella tutta la storia fino al ritorno dei protagonisti di tutta la storia.

  • User Icon

    Davide

    13/06/2011 14:42:45

    Bello, un ritorno allo stile già visto nella saga di "Riftwar", ma.. il libro è del 2006 e chiaramente non conclude la storia (anzi..); sono passati 5 anni dalla sua pubblicazione e non è più uscito nulla.. è una saga destinata a restare così sospesa a metà?

  • User Icon

    pint74

    14/06/2008 13:43:35

    Ottimo fantasy,degno seguito dei 2 bellissimi capitoli che lo hanno preceduto. Ricco di colpi di scena e di frenetiche battaglie,paesaggi suggestivi e nuovi personaggi,questo seguito,arricchisce il già bellissimo mondo inventato dalla geniale mente di Feist. Consiglio di leggere i primi 2 titoli di questa trilogia,anzi,dovremmo dire quadrilogia e poi questo,in modo da avere un quadro completo di quella che è una delle migliori saghe fantasy di sempre.

  • User Icon

    pattydp

    13/09/2006 08:41:50

    bello, bello, bello. Finalmente ritorna il Feist che avevo conosciuto nel ciclo della guerra della fenditura: visionario, avvincente, coinvolgente. Non so voi, ma la scena che in assoluto mi ha colpito di più è quella in cui si apre una fenditura mentre Kaspar naviga alla volta di Olasko e dal cielo scende il mostro (marino?) del secondo livello...bellissima la descrizione, sarebbe fantastico vederla resa in un film..

  • User Icon

    Fabio

    07/09/2006 13:41:23

    Direi che come amante dello stile di Feist (per me la saga della guerra della fenditura è un capolavoro) il primo libro 8l'artiglio del falco d'argento) di questa saga del Conclave è stato un "pedaggio dovuto", un acquisto dovuto più come ringraziamento per quanto già fatto; per me infatti l'ambientazione e la trama erano un po' stentoree paragonate ai libri precedenti. Un op' di ruggine se l'è scrollata indubbiamente di dosso col secondo, il re delle volpi, molto più avvincente nella trama. Con questo terzo capitolo infine è tornato il maestro di un tempo, si notano finalmente una collocazione precisa (o forse a me era solo sfuggita nei 2 precedenti?) di questa trama rispetto ai fatti della guerra della fenditura, un respiro molto più ampio ed un'evoluzione del personaggio chiave di questo libro, che donano a tutta quest'opera la dignità di essere ambientata su Midkemia. Si perchè in realtà Feyst sembra proprio riscoprire insieme al lettore la potenza, l'immensità ed il fascino dell'universo e delle trame che ha creato tanti anni fa.

  • User Icon

    Jack Sgusciaplate

    04/09/2006 14:31:39

    Concordo con l'opinione precedente ma non mi sta bene il voto. Il libro merita 5 perché è un fantasy di grandissimo cabotaggio che non segue gli stereotipi del genere. Feist è da sempre il migliore in questo campo.

  • User Icon

    Marco

    31/08/2006 09:42:51

    I fan di feist ritroveranno in questo libro vecchie atmosfere che in un certo qual modo erano state tralasciate nei due precedenti libri, tornando a respirare quell'idea di avventura che si vedeva nel "signore della magia" , una piccola nota stonata per chi conosce la serie è data da alcune parti della traduzione che lasciano un attimo spaesato . in definitiva un buon libro , certamente consigliato

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione