Esmé-La finestra aperta-Il metodo Schartz-Metterklume-Gli intrusi. Ediz. italiana e inglese - Marcella Maffi,Saki - ebook

Esmé-La finestra aperta-Il metodo Schartz-Metterklume-Gli intrusi. Ediz. italiana e inglese

Saki

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Marcella Maffi
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 352,38 KB
  • EAN: 9788888240107

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il volume presenta quattro racconti di Saki, pseudonimo di Hector Hugh Munro. Ne "La finestra aperta" un giovane depresso e nevrotico arriva controvoglia a un incontro in casa della signora Sappleton, ove viene accolto dalla nipote quindicenne di questa, che gli racconta subito una tragedia accaduta tre anni prima. In "Esmé" durante una caccia alla volpe due giovani dame si imbattono in una iena, che le segue docilmente. "Il metodo Schartz-Metterklume" racconta il gratuito inganno di una lady che approfittando di un equivoco si fa passare per l'istitutrice che una famiglia attendeva. E addirittura sui Carpazi ci trasporta "Gli intrusi", storia di una faida familiare arrivata agli ultimi due contendenti, che in una notte di tregenda si incontrano in una foresta per uccidersi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Saki Cover

    (Akyab, Birmania, 1870 - Beaumont-Hamel, Francia, 1916) scrittore inglese. Considerato un maestro del racconto breve, pubblicò numerose raccolte, come Reginald (1904); Le cronache di Clovis (The chronicles of Clovis, 1912); Bestie e superbestie (Beasts and super-beasts, 1914). Scrisse un solo, breve, estroso romanzo tragicomico: L’insopportabile Bassington (The unbearable Bassington, 1912). Alcuni dei suoi racconti, dosatissimi negli effetti e nel linguaggio, sono minuscoli capolavori dell’orrore: in essi lo scrittore mette in luce con straordinaria economia di mezzi la crudeltà dell’uomo, e spesso anche quella dei bambini. S. morì combattendo sul fronte francese. Approfondisci
Note legali