DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Ferito - Percival Everett - copertina

Ferito

Percival Everett

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: M. Rossari
Editore: Nutrimenti
Collana: Greenwich
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 15 settembre 2008
Pagine: 236 p., Brossura
  • EAN: 9788888389998
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 13,60

€ 16,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ferito

Percival Everett

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ferito

Percival Everett

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un romanzo ricco di suspense che ha rivoluzionato l'idea di western e di thriller. Vincitore dell’Usa Pen Literary Award e, in Italia, del Premio Vallombrosa-von Rezzori 2010 come miglior opera di narrativa straniera.

«Nudo e crudo, solitario, simbolico, straripante.» - Corriere della Sera

«Percival Everett può scrivere qualsiasi cosa.» - la Repubblica

«Un trionfo del post-western.» - Tuttolibri

«Ferito scava nelle psicologie, seziona brutali intolleranze, crea metafore in una natura aspra che appare meno selvaggia degli uomini.» - Il Messaggero

Qualcosa sta per accadere - la consapevolezza di questa tensione è l'ossatura del libro - perché nulla accade mai a Highland, Wyoming, profondo e gelido West, dove un impenetrabile cowboy di mezz'età, uno tra John Wayne e Gary Cooper, vedovo, laureato in storia dell'arte con una passione per Klee, Kandinskij e le caverne, naturalmente nero vive la sua appartata quotidianità fatta di giornate che iniziano alle cinque e trenta, un centinaio di chili di escrementi di cavallo da spalare, cavalli difficili da addestrare, un cucciolo di coyote con tre zampe da curare. Perché la comunità locale, compresi gli amici del protagonista, apostrofa con pesanti epiteti il ragazzo gay scomparso? È l'intolleranza bruta che permea il doppio fondo dell'etica individuale, una reazione che ricorda da vicino i cartelli imbracciati da migliaia di persone comuni nelle contromanifestazioni "per ristabilire i princìpi etici" dopo il tragico omicidio del giovane Matthew Shepard nel 1998, sempre da quelle parti, dichiarato punto di partenza della riflessione di Everett. Con uno stile disadorno e lontano da qualsiasi genere, Everett dimostra che la narrativa è un mezzo, e che qui la suspance non è tanto data da ciò che il lettore non si aspetta che accada, ma dal fatto che accada ciò che il lettore sa perfettamente debba accadere.
4,63
di 5
Totale 8
5
5
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Clara Lunardelli

    04/04/2019 08:10:47

    Questo libro mi è piaciuto meno de "In un palmo d'acqua", però è comunque una prosa apprezzabile, lenta e interessante, in grado di "far vedere" quanto si legge. La storia è semplice, piana, ma nasconde pieghe ben vive dell'animo umano, come risvolti discreti di un abito che dev'essere, prima di tutto, portato con decenza.

  • User Icon

    valter57

    16/08/2016 12:49:58

    Primo libro di Everett, e penso che ne leggerò altri. Echi di McCarthy (Trilogia della pianura) e anche di J.R. Lansdale (il finale..), ma con uno stile minimalista che lascia stupiti, profondo più di quanto possa apparire. Il personaggio di John Hunt resterà nella memoria, così come il mulo e il cucciolo di coyote.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    20/02/2014 16:46:04

    Romanzo molto piacevole. Indimenticabile il personaggio del cowboy John Hunt. L'autore usa molti dialoghi e questo sta a dimostrare che un buon romanzo può essere costruito anche usando spesso i dialoghi.

  • User Icon

    Federica

    13/03/2013 11:01:24

    Everett, autore spesso sopravvalutato, in questo romanzo riesce a toccare vertici letterari che lo avvicinano a Cormac McCarthy.

  • User Icon

    pennuto

    01/09/2012 00:36:30

    Bellissimo quanto un romanzo del miglior McCarthy. Consigliatissimo!!!

  • User Icon

    oncecaldas

    09/03/2011 19:02:55

    il tema toccato , l'ambiente , i personaggi. il mix che ne esce è di altissimo livello. uno dei migliori libri che abbia mai letto. complimenti!

  • User Icon

    Orlando Swinton

    11/10/2009 19:01:39

    Ho conosciuto Percival Everett grazie a questo romanzo, scoperto per caso tra i suggerimenti di una guida Lonely Planet. Sono contento, per una volta, di aver dato retta alla guida! Ho scoperto un narratore autentico, in grado di entrare in contatto con profondità e raffinatezza con il contenuto della sua opera. Una scrittura rigorosa, asciutta e al tempo stesso partecipe, che ti porta nell'America ancora oggi schiava del pregiudizio. Grazie a 'Ferito' ho conosciuto un autore che sto esplorando, ed è come trovare un nuovo amico. Mi auguro che le piccole case editrici che ce lo hanno fatto conoscere in Italia persistano nella loro missione.

  • User Icon

    logiovane@gmail.com

    01/08/2009 11:26:16

    everett percival si rilassa in questo libro abbandona la scrittura "originale" de il glifo per tornare ad una scrittura più scorrevole, meno raffinata, meno "colta". lo stile ricorda vagamente mccarthy ma solo nelle pagine finali del libro, per il resto everett mette a confronto la società ultra conservatrice e reazionaria del far west americano con una cultura più metropolitana come qualla gay e il mai sopito scontro tra bianchi e neri. everett percival in questo libro è partecipe ed evidentemente schierato quasi come un racconto autobiografico.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
Everett è uno scrittore nero americano di sicuro spessore e di notevole vivacità sperimentale. In Ferito lascia però da parte l'appariscente sperimentazione linguistica per affidarsi a una scrittura più tradizionale e comunicativa. La concezione della letteratura che guida il lavoro di Everett è improntata all'impegno morale di decifrazione di sé e del mondo, secondo le modalità specifiche dell'approccio letterario (non è frivola, non è strumentale, non è autoreferenziale). Traendo liberamente spunto da un fatto realmente accaduto, Everett narra dell'assassinio rituale di un giovane omosessuale cui fanno seguito dapprima il suicidio di un suo sodale ingiustamente accusato, poi la sparizione di un terzo omosessuale, le ricerche del quale, affidate alle indolenti autorità locali, non portano a nessun risultato. Viceversa il colto e tollerante ranchero nero John Hunt (personaggio-narrante), amico dello scomparso, seguendo una pista fin troppo evidente, stana i colpevoli e conduce a un finale duro e spietato. In questo romanzo Everett si confronta dunque con una serie di elementi capaci di imporre un diaframma tra la scrittura e la decifrazione della realtà: la cronaca, l'ideologia, le diversità e la rigida codificazione del genere letterario, il western. Con stile asciutto, disadorno, tendenzialmente denotativo, paratattico, per lunghi tratti affidandosi a dialoghi credibili e caratterizzanti, Everett dà vita a una struttura a raggiera nella quale i singoli episodi, pur senza intralciare uno svolgimento denso e serrato, appartenendo comunque a un nucleo comune, mantengono un aspetto "aperto", non immediatamente strozzato nell'imbuto dell'intreccio narrativo. Alla stessa maniera rimangono aperte e non pacificate le opposizioni e le contraddizioni che percorrono tutti i protagonisti della vicenda: persone (narratore compreso), animali e natura, e che inducono a smascherare quanto di implicito e di inconsapevole c'è nel comportamento anche di che è dotato di "intelletto e amore".
Paolo Mantioni
  • Percival Everett Cover

    Personaggio schivo ma eclettico, è stato chitarrista jazz, addestratore di cavalli, rancher e professore di liceo. Attualmente è distinguished professor alla University of Southern California e le sue lezioni sono fonte di aneddoti. La scrittura è indubbiamente l’attività che gli ha riempito di più la vita, anche perché scrive sempre e solo a mano sugli inseparabili quaderni ad anelli. Di libri ne ha sfornati quasi venticinque in venticinque anni, tra romanzi, raccolte di racconti e poesie, saggi, passando in rassegna quasi tutti i generi letterari. La critica lo ha definito “uno dei più coraggiosi scrittori sperimentali degli ultimi anni”. I suoi libri sono tradotti e apprezzati in tutto il mondo.In Italia sono stati pubblicati:... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali