Categorie
Traduttore: G. Canuso
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 539 p., Brossura
  • EAN: 9788865083246
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    LadyAileen

    24/06/2013 01.58.40

    La fiamma della passione è il primo volume di una serie urban fantasy per adulti che vede protagonisti i Custodi della notte, guerrieri di discendenza Maya incaricati di fermare l'apocalisse e combattere le forze oscure che minacciano l'umanità. I romanzi sono strettamente collegati ,soprattutto per quel che riguarda la questione relativa all'Apocalisse, pertanto è consigliabile leggerli nel loro ordine di pubblicazione. Le vicende prendono il via alcuni anni prima della famosa data (21 dicembre 2012) ed essendo il primo della serie l'autrice tende a dare molto spazio alle descrizioni legate alle leggende, incantesimi, sacrifici e profezie. Anche il risvolto romantico (la coppia protagonista: Leah la poliziotta e Fulmine il re dei Custodi della notte) passa in secondo piano e risulta un rapporto passionale ma manca di emotività e chimica (sviluppato solo nelle ultime pagine ed ho trovato difficile comprendere come si siano innamorati conoscendosi così poco). L'idea di impiegare la mitologia Maya trovo sia originale e inusuale ma sono un po' perplessa perché prima di tutto ci sono troppi nomi (a volte è una vera impresa districarsi) e poi i punti di vista cambiano troppo repentinamente per i miei gusti. La trama è intricata e con la giusta dose d'azione ma non sempre risulta scorrevole (lo stile è prolisso e alcune scene potevano anche essere eliminate) mentre i personaggi sono solo abbozzati e per ora non c'è nessuno che ispiri grande simpatia. Il finale non lascia l'amaro in bocca ma alcune questioni restano in sospeso. Vedremo cosa riserverà il secondo volume.

Scrivi una recensione