Traduttore: F. Salvatorelli
Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: 408 p., Brossura
  • EAN: 9788845924309
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Camminare sul filo del rasoio è difficile e, in effetti, tutt'altro che facile si presenta l'impresa di Larry, un giovane americano traumatizzato dagli orrori della Grande Guerra che si decide a percorrere - molto in anticipo sui suoi coetanei di qualche decennio dopo - la via dell'India, e dell'Illuminazione. E lo fa senza rinunciare a una fitta schermaglia amorosa con l'incantevole Isabel, a un duello col feroce zio di lei, e al cimento più arduo di tutti: la mera sopravvivenza nella spietata comunità di espatriati che fra le due guerre abitava la Riviera francese.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,35 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Daniela

    18/09/2018 14:51:13

    Mi sono imbattuta in questo libro per caso. Non conoscevo l'autore. L'ho letto d'un fiato, mi sono commossa e per giorni ho ripensato al significato di questo libro, alla morale che c'è dietro. Lo considero un libro formativo da leggere almeno una volta nella vita.

  • User Icon

    Frafilo16

    29/07/2018 16:21:16

    Bellissimo romanzo e critica a una società iper Borgese dove il lavoro si identifica con l'anima di ognuno di noi e se non lavori e non produci, non sei nessuno, non hai un posto nel mondo. Larry si ribella a tutto cio, capisce che il denaro non è tutto, che ciò che conta è la nostra interiorità e lo dimostrerà staccandosi dai beni materiali. Autore che è anche io narrante e personaggio del testo, unico a capire la profondità dell'animo umano del protagonista.

  • User Icon

    chiara

    18/02/2018 08:19:47

    Un libro meraviglioso.

  • User Icon

    marco

    29/12/2017 11:01:56

    Ho acquistato questo libro in preda all' "angoscia" di dover affrontare un viaggio in mare da Genova a Palermo senza nulla da leggere. A caso, se non leggendo qualche recensione positiva sul libro in libreria, l'ho acquistato. E' stata una piacevole compagnia che mi ha accompagnato per tutta la vacanza scoprendo anche nel finale un senso alle vite di tutti i personaggi incontrati in vari anni in occasioni diverse dal protagonista del libro (Larry, Isabel, Elliot fra tutti).

  • User Icon

    Egome

    15/03/2017 14:27:32

    Grande il talento di Maugham nel scegliere una trama avvincente, in cui ogni personaggio ha una sua precisa identità, ruolo e storia personale. Ovviamente c'è un protagonista, Larry Darrell, marito 'volutamente ' mancato della bella, benestante e ambiziosa Isabel, con ambizioni socio-economche che minimamente riescono a coinvolgere il fidanzato. Lui, Larry, dopo un'esperienza indelebile nella Grande Guerra, ha ben altre mire e una visione profondamente diversa della vita, finalizzata alla realizzazione di un 'Io' concreto, profondo, avulso da obiettivi materiali . Di qui le letture, gli studi, i pellegrinaggi fino all' India , dove l'incontro con i maestri della filosofia Vedanta finalmente riescono ad appagare la sua sete di verità. Questa parrebbe la storia principale. Non è così, perche su questa vivenda si intrecciano le storie di Elliott, zio di Isabel, di Gray, marito di Isabel e di donne particolari con vite a loro modo tragiche e nello stesso tempo inquietanti (Sophie e Suzanne). Il tutto ambientato splendidamente a Parigi, ma con riferimenti continui anche a Londra e Stati Uniti, in un periodo storico segnato dalla Grande Recessione. Maugham, come spesso accade nei suoi romanzi, è protagonista lui stesso della vicenda, narrandola in prima persona, fondendosi 'armoniosamente' al racconto dei suoi personaggi. Bellissimo, materico nella lettura, con un finale da grande romanzo rosa (come lo steso autore ha definito il suo libro).

  • User Icon

    S.A.

    06/09/2016 18:42:38

    Molto bello, scorrevole, ben scritto, lo consiglio! (Bello anche il film del '46)

  • User Icon

    paolo

    06/03/2016 17:24:01

    Il romanzo descrive il confronto tra Elliott e Larry cioe'tra la mondanita' e i piaceri materiali da una parte e la conversione ad una vita ascetica dall'altra.Confronto tra occidente ed oriente tra religione spicciola in cui l'uomo chiede al suo Dio di stare bene nei suoi beni materiali e di avere fortuna negli affari per acquisire sempre piu'ricchezza materiale e religione invece di rinuncia ai beni materiali per poter ritornare nell'infinito a cui ogni anima tende a ritornare per liberarsi dalla schiavitu'della rinascita.Assolutamente libro imperdibile.

  • User Icon

    angelo

    19/02/2016 11:04:31

    Ingredienti: un amore sacrificato al bisogno di cercare la propria strada, un viaggio di formazione dall'America all'Europa e all'Asia, una vita che attraversa ozio, azione e meditazione, un'anima semplice e inquieta attratta dal mondo e dall'ignoto. Consigliato: a chi vive senza bagagli e senza radici, legato a niente e pronto a tutto, a chi osserva, viaggia e vive con leggerezza e profondità.

  • User Icon

    GIUSEPPE

    10/07/2015 11:50:04

    Questo romanzo l'ho scoperto nel 1976. Ero un diciasettenne liceale e mi capitò di trovarlo a casa di un amico. Appena iniziai a leggerlo mi sono ritrovato da subito nella storia intensa e appassionante di un personaggio che mi ha commosso facendomi ritrovare in uno stato di pienezza e serenità. Da allora l'ho consigliato a tutti coloro che mi chiedevano un titolo, e constatare sempre la passione di costoro dopo la lettura. Un mio fratello ha chiamato suo figlio Larry.

  • User Icon

    morena

    21/05/2015 12:41:56

    Bello, scritto bene, mai noioso, da leggere

  • User Icon

    Luciano

    28/03/2015 05:16:33

    Che dire? Si resta stupiti da tanti elogi. Io sono arrivato a pag. 137 di questa storia piatta, sciapa, noiosa, banale. De gustibus...

  • User Icon

    Clara

    26/02/2015 19:23:14

    Bellissimo! Mi sono sentita sempre coinvolta dalle vicende di Isabel, Larry e co. dalla prima all'ultima pagina! Da leggere assolutamente

  • User Icon

    Ilaria

    19/11/2014 19:22:04

    Uno spettacolo di scrittura una trama magnifica bei personaggi mai scontati un vero piacere leggere questo capolavoro!!!

  • User Icon

    dona

    11/09/2014 10:24:21

    Bellissimo!!! Il personaggio di Elliot è così sconvolgente che da solo vale la pena del libro. Da leggere!!

  • User Icon

    Nicola59

    25/08/2014 10:39:30

    Scrittura godibilissima con tratti ironici 'leggeri' che pesano come macigni. Romanzo rosa ? Non credo e comunque avercene di scrittori contemporanei che scrivono storie così senza cadere nel banale e grottesco. Maugham è un grande.

  • User Icon

    orsetto

    28/06/2013 14:51:19

    forse il più bel romanzo di Maugham , dove lui scrive in prima persona : il suo stile ironico, preciso , dettagliato di persone , cose e situazioni ci dà gioia e piacere nella lettura : mai noioso , dà la voglia di continuare a leggere finchè non si conosce la fine della storia e dei personaggi: un vero capolavoro di bravura !

  • User Icon

    lucio

    10/12/2012 14:39:26

    una storia nella storia,forse uno dei libri più belli che abbia mai letto,autore eccezionale dove lui stesso è spettatore e narratore della vicenda il che rende tutto molto frizzante e genuino,un libro dove non manca assolutamente niente,passione,avventura,misticismo vale veramente la penadi leggerlo

  • User Icon

    Damiano

    30/08/2012 12:20:43

    Rarissimo per me leggere un libro due volte, ce ne sono troppi che vorrei leggere e il tempo è sempre troppo poco. Ma questo capolavoro di SM che avevo letto 7 anni fa meritava una rilettura. Ricordavo che mi era piaciuto tantissimo e rileggerlo è stato davvero un grande piacere. Sicuramente tra i libri più belli che ho letto.

  • User Icon

    Adelaide

    16/04/2012 22:09:18

    Favoloso! É impensabile non leggerlo. Lo consiglio a tutti. Scritto molto bene. Compratelo, regalatelo, fatevelo regalare ma comunque leggetelo!

  • User Icon

    Margherita

    26/03/2011 16:09:57

    Libro molto bello, l'ho divorato. una scrittura, in questo periodo, dimenticata. Difficile non essere affascinati dalle storie raccontate.

Vedi tutte le 46 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione