Categorie

Haruki Murakami

Traduttore: A. Pastore
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
Pagine: 515 p. , Brossura
  • EAN: 9788806216979

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gresi

    30/10/2013 17.14.03

    Riuscendo a captare le fosforescenze, in ogni luogo e in particolare nell'aura che avvolge le persone, Murakami si afferma come uno dei più grandi autori giapponesi contemporanei. In questa sua ennesima strabiliante opera, continua a persistere la generale tristezza che solitamente caratterizzano i suoi romanzi e, dai risvolti drammatici e romantici tesse una storia che ha dell'incredibile. Una storia che cela il suo potenziale non nella sua trama, ma nella tangibilità di alcune immagini che l'autore riesce magistralmente a evocare, tra fantascienza e quotidianità, e che si camuffa tra le mura di un mondo ombroso e privo di sentimentalismo. Un mondo senza amore come il vento che soffia fuori dalla finestra. Che non si può sentire sulle mani, non se ne percepisce l'odore e lì quietamente si ferma. Costantemente punteggiato da riferimenti musicali che ne accentuano il tono elegiaco e titoli che richiamano il passato o qualche famosa opera, il romanzo è, inoltre, la rappresentazione perfetta di una realtà non molto dissimile dalla nostra il cui finale - così triste e alquanto inappagante - ci lascia con uno strano senso di vuoto. Malinconici e nostalgici, al pensiero di doverci separare da amici fatti esclusivamente di carta e inchiostro, ma speranzosi e ottimisti all'idea di poter leggere al più presto altre storie proprio come queste.

Scrivi una recensione