Salvato in 27 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La fine dell'estate
17,10 € 18,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
La fine dell'estate 170 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
18,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
17,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRERIA KIRIA
18,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La fine dell'estate - Serena Patrignanelli - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La fine dell'estate Serena Patrignanelli
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Un romanzo che costruisce un universo a misura di ragazzino, fatto di avventure simili a sogni ad occhi aperti ma precoci e reali come un viaggio nel tempo. Con una lingua pura e incantevole, Serena Patrignanelli restituisce al passato la dimensione epica e al futuro le ali spiegate della memoria.

«Esordio potente e maturo, La fine dell'estate ha in effetti il peculiare, ipnotico andamento narrativo della memoria che si forma, a riprova del fatto che si dà memoria e quindi senso solo quando il caos dell'esistenza prende la forma di una storia» - Peppe Fiore, La Lettura

«Terzo titolo che Nn dedica agli esordi italiani e menzione speciale al Premio Calvino, l'estate di formazione raccontata da Serena Patrignanelli è un bell'affresco corale di una periferia romana che pare popolata solo da ragazzini, vagamente pasoliniana» - Robinson

Solo i ragazzini sanno davvero cos’è la fine dell’estate. Lo sanno bene anche i ragazzini del Quartiere, che ai primi di giugno ronzano per le strade in cerca di nuove avventure. Ma Augusto e Pietro una nuova avventura segreta l’hanno già in mente: costruire un motore a gasogeno da montare su una macchina. Perché là fuori, intanto, infuriano i bombardamenti, gli uomini sono chiamati alle armi e a poco a poco le case si svuotano e la benzina inizia a mancare, così come il cibo e gli altri beni di prima necessità. Ma quando una macchina compare, a reclamarla c’è Sorchelettrica, una delle prostitute che abitano nelle baracche, e Pietro e Augusto non possono toccarla a meno di non portare alla luce la verità su quel cadavere bianco come un lampo che è stato ritrovato alla marrana. Accanto ai due amici ci sono Semiramide e Clementina, appena arrivate nel Quartiere con la madre, e Michele e Virginia, che si attraggono e respingono a vicenda. La fine dell’estate è un romanzo che costruisce un universo a misura di ragazzino, fatto di avventure simili a sogni ad occhi aperti ma precoci e reali come un viaggio nel tempo. Con una lingua pura e incantevole, Serena Patrignanelli restituisce al passato la dimensione epica e al futuro le ali spiegate della memoria. Questo libro è per chi ha paura delle notti buie e senza sogni, per chi colleziona oggetti, cartoline e fotografie di persone sconosciute, per chi adora la crostata di visciole con la crema accanto, e per chi ha preso una decisione importante senza rendersene conto e ora, da una torre di vedetta nel futuro, riesce a provare compassione per quel passato vissuto distrattamente.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
4 aprile 2019
352 p., Brossura
9788894938272

Valutazioni e recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Giulia
Recensioni: 4/5

La costruzione del motore da parte di Augusto e Pietro mi ha incollata a questo romanzo in cui ho trovato molto affascinante la parte in cui affiorano le figure di Semiramide e Clementina ed il modo in cui si integrano nel nuovo quartiere. Dopo averlo letto credo che regalerò questo libro a mia figlia, sono certa che le piacerà come è accaduto a me.

Leggi di più Leggi di meno
Alba
Recensioni: 3/5

Questo libro non è riuscito a tenermi incollata alle sue pagine,sicuramente brava la scrittrice ma la prosa non scorre fluida.

Leggi di più Leggi di meno
sara maria serafini
Recensioni: 5/5

"La fine dell'estate" è un libro sui ragazzini che siamo stati. Sul modo che avevamo di guardare al mondo. Sui progetti invincibili. Pietro e Augusto vogliono costruire una macchina a gasogeno. Noi abbiamo costruito capanne per i cuccioli, ponticelli sui ruscelli. La spensieratezza era la stessa, quel modo di vivere pieno che non è galleggiare, ma immergersi nella vita. Il linguaggio del libro è il linguaggio dei ragazzini, pieno delle cose che ancora non si sono capite ma già ci sono, dei segreti che devi mantenere per forza. Serena Patrignanelli dipinge uno scenario che non può che mancarci. E lo fa con una delle scritture più belle e potenti che abbia mai letto. La sua voce è piena, ogni immagine prende forma. La sua voce è musicale, risuona all'interno della cassa toracica con una melodia che ti riporta per un attimo al tempo in cui eri un ragazzino anche tu. Libero e ingabbiato, triste e felice. Pieno di quegli opposti, che ancora non erano assoluti, a cui ancora non avevi dato nome.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,2/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Difficile dare un giudizio sereno su La fine dell’estate (352 pagine, 18 euro) di Serena Patrignanelli, pubblicato dalla casa editrice NN. Molto difficile. Se dovessi immaginare una figura retorica per rappresentare questo libro, parlerei di una pista di lancio. Pronta per essere scagliata in alto, però, non è una navicella spaziale, ma una storia. Di quelle strane però, che faticano ad uscire dall’utero della loro autrice. Perchè quella che ci si para innanzi è una grammatica narrativa complicata, se vogliamo anche struggente, ma incapace di decollare veramente. Eppure il carburante c’è, c’è eccome.

Innanzitutto una scrittura delicata, limpida come può esserla l’acqua marina del primo mattino. Parole dolci, ben cernite, sartorialmente sezionate. Leggere, rarefatte, in contrasto con il contesto storico descritto nelle oltre trecento pagine del libro. Siamo in pieno conflitto bellico, infuria la Seconda Guerra Mondiale e in questo quartiere che si nomina, senza mai specificare di preciso quale sia (Tuscolano? Alessandrino? Mandrione?), rollano sulla pista gli intrecci narrativi di tanti personaggi dai contorni e dalle personalità non sempre seducenti. Forse i protagonisti sono Augusto e Pietro – degli Achille e Patroclo ante-litteram – e il loro strampalato progetto di costruire una macchina a gasogeno. Oppure sono Ottavio e Sorcaelettrica e tutto quel carico di segreti incestuosi che spetta al lettore scomporre. O addirittura le due più brilloccicose figure femminili, – Virginia, cattiva, acuta ed enigmatica e Semiramide, con il suo dolore da cancellare, da destituire ontologicamente.

Tra i muri divelti e scrostati di questa borgata romana, che non è più campagna, ma non è ancora città, tra bombardamenti, rastrellamenti e morti ammazzati, tutte queste storia finiranno per incrociarsi nell’arco di una torrida estate. Un masnada di ragazzini, nei cui assembramenti echeggia l’epica de “ I ragazzi della via Paal” o persino de “ Il Signore delle Mosche” di William Golding, si sostituirà agli adulti, finendo però per essere sopraffatti da vicende umane e storiche più grandi di loro, con le quali proveranno maldestramente a fare i conti.

Recensione di Alessandro Orofino

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore