Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Fine di una storia di Neil Jordan - DVD

Fine di una storia

The End of the Affair

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The End of the Affair
Regia: Neil Jordan
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1999
Supporto: DVD
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 22,49

Venduto e spedito da MASSIVE MUSIC STORE

spinner

Disponibile in 1 gg lavorativi

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

prodotto usato
Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo una relazione finita senza un motivo apparente, un uomo e una donna si incontrano dopo molti anni. Il marito di lei sospetta che la donna abbia una relazione e decide di farla seguire da un detective, anche l'ex amante, colto dalla gelosia, cerca una spiegazione alla fine del loro amore. Rifacimento di "La fine dell'avventura" 1955.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gabika

    12/10/2012 00:02:47

    Mi discosto dai precedenti commenti.Non discuto la bravura dell'attrice,ma Finnes lascia a desiderare, è totalmente inespressivo. Ho trovato il film lento e monotono; in alcune scene, anche banale:protagonisti che fanno finta di non sapere, che non prendono alcuna posizione,si piangono addosso,accettano,non hanno reazioni e preferiscono restare "passivi" - completamente ingessati.Belle frasi, qualcuna anche significativa, ma questo è più merito del romanzo e non del film in sè!Poche sono le immagini che si ricordano e durano solo il tempo di un flashback.Non ho ben capito poi perchè il film sia vietato ai minori di 14 anni,magari i 14enni di oggi vedessero film del genere!

  • User Icon

    micky

    10/07/2007 17:35:17

    E' difficile per me dare indicazioni precise sul perchè meriti d'essere guardato, sono all'ottavo round, in qualche anno, e ancora non smetto di notare sfumature imperdibili ed ogni volta nuove. C'è una buona trama certo ma il lavoro di Jordan va ben oltre, è intenso ma pulito, capace di fotografie, musiche e continui flash back magistralmente orchestrati, indagando nell'animo umano anche a fronte di temi meno consueti come la fede e la religiosità. Bel film davvero, bell'interpretazione, storia sensuale e struggente, senza cedimenti o compromessi.

  • User Icon

    symo

    03/06/2007 14:27:18

    Film strepitoso prova superba di attori dall'indiscutibile calibro. Mi ha colpito moltissimo. Una passione che da carnale, illegittima porta alla spiritualità più profonda:quella che porta al sacrificio di sè per amore, per l'affermazione del bene in chi si ama. E questo vortice coinvolge non solo i diretti protagonisti...Toccante!Da vedere e rivedere!!!

  • User Icon

    Jacob

    23/12/2004 14:19:58

    Questo film ha cambiato la mia vita. Tratto dal libro di Graham Greene, finalmente una storia ben raccontata, pulita, senza linguaggio volgare e violenza. Tutto il film si regge sulle memorabili interpretazioni di Julianne Moore (candidata all'Oscar come attrice protagonista) e Ralph Fiennes. Ottima la fotografia e la ricostruzione di Londra degli anni '40. La colonna sonora e' davvero struggente e accompagna ogni scena significativa del film in cui la fede trionfa sull'amore e sulla morte. Da guardare e riguardare. Fossero di piu' i film come questo...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Produzione: Columbia TriStar Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Portoghese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); commenti tecnici; opzione solo colonna sonora; filmografie
  • Neil Jordan Cover

    Jordan è uno scrittore, regista , sceneggiatore, produttore irlandese. Figlio di un docente universitario, inizia la sua attività artistica come scrittore e poi come sceneggiatore per la televisione. L'esordio alla regia è del 1982 con Angel. Si afferma rapidamente tanto che nel 1992 è membro della giuria alla Mostra del cinema di Venezia. L'anno successivo vince l'Oscar come migliore sceneggiatura per La moglie del soldato, film per cui vince anche il premio Alexander Korda. Il film che lo rende davvero popolare è Intervista con il vampiro del 1994 con Tom Cruise e Bred Pitt. Come regista conquista il massimo riconoscimento a Venezia ottenendo il Leone d'Oro nel 1996 con il film biografico Michael Collins. Nel '97 con The Butcher Boy vince l'Orso d'Argento... Approfondisci
  • Ralph Fiennes Cover

    "Propr. R. Nathaniel F., attore inglese. Fratello di Joseph F., studia recitazione all'Accademia reale d'arte drammatica. Dopo varie esperienze teatrali, con il Royal National Theatre e la Royal Shakespeare Company, passa al cinema nel 1990. Nel 1993 recita in The Baby of Macôn di P. Greenaway, ma a dargli notorietà è il ruolo del sadico e paranoico comandante delle ss Goeth in Schindler's List di S. Spielberg (1993, nomination all'Oscar). Viene poi diretto da R. Redford in Quiz Show (1994) nella parte di un telegenico concorrente di quiz televisivi. Nel visionario Strange Days (1995) di K. Bigelow interpreta l'ex poliziotto Lenny Nero, che sullo sfondo di una fantascientifica Los Angeles alla vigilia del terzo millennio risolve un omicidio e i suoi problemi sentimentali. Ottiene poi una nomination... Approfondisci
  • Julianne Moore Cover

    Nome d'arte di Julie Anne Smith, attrice statunitense. Alcune esperienze televisive precedono l'esordio cinematografico del 1990 con I delitti del gatto nero di J. Harrison. In breve impone il suo fascino sofisticato, la sua recitazione nervosa e potente in titoli di grande valore: da America oggi (1993) di R. Altman a Vanya sulla 42a strada (1994) di L. Malle, dal toccante Safe (1995) di T. Haynes a Il grande Lebowsky (1998) di J. Coen. Due memorabili interpretazioni in Boogie Nights (1997) e Magnolia (1999), entrambi diretti da P.T. Anderson, e quella dell'agente Clarice Sterling nel meno memorabile Hannibal (2001) di R. Scott la consacrano come una delle migliori attrici della sua generazione. Nel 2002 vince la Coppa Volpi a Venezia per la sua eccezionale interpretazione di Lontano dal... Approfondisci
  • Stephen Rea Cover

    Nome d'arte di Graham R., attore irlandese. Studia teatro presso la Abbey Theatre School e lavora a lungo alla televisione. In compagnia dei lupi (1984) segna l’inizio di una lunga collaborazione con N. Jordan, che riserva sempre un posto speciale a questo attore pacato, ironico e allo stesso tempo capace di sostenere ruoli di forte impatto emotivo. Non a caso R. si afferma nella parte di Fergus, il terrorista riluttante di La moglie del soldato diretto da Jordan nel 1992. Negli anni ’90 la sua fama si lega anche ad alcuni film brillanti e insoliti, come Febbre a 90° (1997) di D. Evans sull’ossessione per il calcio o Still Crazy (1998) di B. Gibson, odissea di un gruppo di acciaccati rocker che tornano a suonare dopo vent’anni di silenzio. Nel 2001 è un perfido cardinale Richelieu nel D’Artagnan... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi