La finestra sul cortile

(Rear Window)

Titolo originale: Rear Window
Paese: Stati Uniti
Anno: 1954
Supporto: DVD

56° nella classifica Bestseller di IBS Film - Giallo e thriller

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione
Costretto all'immobilità da una gamba fratturata, un fotoreporter passa il tempo alla finestra spiando col teleobiettivo i comportamenti e le azioni degli inquilini del palazzo di fronte. Si convince così che uno di essi ha ucciso la moglie. Il film ha avuto un rifacimento nel 1998.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandra

    06/12/2018 06:35:09

    Un condominio è come un paese in miniatura. Abitando da anni in un appartamento, mi sono immedesimata un po' nella figura che viene interpretata da gente più alte. L'ho trovato perfetto. La trama è ricca di personaggi e di storie che si intrecciano. Più che di mistero, si parla delle relazioni di coppia. Infedeltà, tradimenti, differenze che portano a separarsi. Insomma, una bellissima e varia galleria di animi umani e situazioni che potremmo trovare anche noi nel palazzo accanto al nostro. Ottima storia del grande maestro dei thriller.

  • User Icon

    Vanni

    22/09/2018 22:17:53

    “Abbiamo l’uomo immobile che guarda fuori. È una parte del film. La seconda parte mostra ciò che vede e la terza la sua reazione. Questa successione rappresenta quella che conosciamo come la più pura espressione dell’idea cinematografica” (A. Hitchcock). Straordinario film di Hitchcock sul voyeurismo, anche dello stesso cinema e di noi spettatori. Rear Window è un capolavoro di suspense, ironia e cinismo. Senza dubbio uno dei migliori film del maestro. Assolutamente meravigliosa Grace Kelly.

  • User Icon

    Claudio

    19/04/2017 16:44:59

    Uno dei capolavori di Hitchcock. Un bellissimo thriller che incanta e al tempo stesso tiene incollati alla poltrona per sapere che piega prenderà la storia, che svolta ci sarà nella trama, cosa altro potrebbe accadere in quell'afosa estate ad un fotoreporter costretto sulla sedia rotelle da una gamba ingessata. Impeccabili le interpretazioni dei due protagonisti. Film imperdibile!

  • User Icon

    ciro andreotti

    02/02/2017 13:43:48

    Prendete un racconto del romanziere Cornell Woolrich, aggiungetegli un fotografo dotato di gamba ingessata e per questo bloccato su una sedia a rotelle da quasi due mesi. A questi unite una fidanzata bella, amorevole e pronta a dargli una mano e un’infermiera capace di trasformarsi nella sua migliore complice. Unite tutto questo a un dirimpettaio dal fare sospetto e a una fauna di varia umanità che popola un anonimo e assolato cortile della “Grande Mela” nel corso di un’estate afosa e per questo insopportabile. Mescolate e otterrete uno sbanca botteghini da antologia del genere delittuoso, un thriller psicologico ma il tutto senza mai versare una goccia di sangue, travestendo il genere thriller sotto le spoglie di un osservatorio antropologico visto sotto la lente del binocolo e dello sguardo di James Stewart posto, davanti alla finestra del titolo, come se si trovasse di fronte alla teca di un acquario o di un teatro. Un teatro che abbia quali protagonisti gli abitanti di quel piccolo cortile, tutti in perenne movimento e in quasi completa assenza di parole. Tutti posti sotto lo sguardo di un uomo annoiato dalla sedentarietà, che aggiunge con gran fantasia nomi e opinioni immaginate sulla vita di ognuno di loro fino a quando un feroce dubbio non inizia a insinuarsi nella sua mente. Un cast per l’epoca stellare. Con menzioni particolari per un Raymond Burr in epoca Pre - Perry Mason e protagonista dello sguardo capace di incenerire James ‘Jeff’ Stewart, e anche per un’eccellente Grace Kelly non solo bella ma che di certo troppo presto abbandonò le scene in direzione principato di Monaco. Una perla, l’ennesima, del regista Inglese e salvata dalla biblioteca del congresso degli Stati Uniti come un raro esempio, l’ennesimo, fornito ai posteri da parte di un autore indimenticabile.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Magistrale thriller sull'ossessione del vedere e la potenza dello sguardo

Trama
Oppresso dal caldo estivo, l'abile fotoreporter "Jeff". Jeffries si trova costretto nel suo appartamento da una gamba ingessata. Negli intervalli tra le visite della sua infermiera e le richieste di matrimonio dell'affascinante Lisa, per sfuggire alla noia Jeff spia con un teleobiettivo il vicinato dalla finestra che guarda sul cortile. Ha sotto gli occhi un campionario di varia umanità: dalla coppia in luna di miele che non lascia mai la stanza al musicista in crisi di ispirazione, dal signor Thorvald che litiga con la moglie alla ballerina che fa esercizio seminuda. Collegando alcuni dettagli, tra cui l'uccisione di un cagnolino, all'assenza prolungata della signora Throvald, Jeff si convince che il vicino abbia assassinato la moglie.

  • Produzione: Universal Pictures, 2015
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 112 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Francese; Inglese; Spagnolo; Portoghese
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); note di produzione