Una finestra vistalago

Andrea Vitali

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 361 p., Rilegato
  • EAN: 9788811687047
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,34

€ 8,42

€ 9,90

Risparmi € 1,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Matteo M

    08/11/2013 12:53:23

    Un buon libro. Leggero, senza troppe pretese e di facile lettura. Non è di quelli che mi terrei sempre sul comodino ma sicuramente da consigliare a chi cerca una storia di intrattenimento, senza eccessivi slanci emotivi.

  • User Icon

    Nanni

    19/10/2012 19:40:43

    Un libro tipico di Vitali, lettura semplice, facile divertente. Contenuti arguti storie molto carine. Manca come al solito il pathos dei thriller o una struttura tale da renderlo un capolavoro, ma, accidenti, rende veramente piacevole la lettura, merita perdersi nel gusto della scoperta del libro. Sicuramente rientra nei libri di Vitali meglio riusciti.

  • User Icon

    BB

    21/09/2012 11:24:17

    Era il mio primo Andrea Vitali, e l'ho trovato molto carino, scrittura d'altri tempi un pò alla Don Camillo e Peppone, con i dissidi per le sedi locali del PCI (siamo negli anni 60), i pettegolezzi di provincia, le donne che cercano di sistemarsi con uno ricco (non vedo proprio cosa sia cambiato da allora). Piacevole, divertente, molto poco impegnativo, ti lascia con il sorriso ed il desiderio di leggere ancora

  • User Icon

    francesca

    02/09/2012 21:23:21

    Carino...un po' ingarbugliata la storia...non lo consiglio affatto...

  • User Icon

    Claudio

    08/01/2010 10:10:46

    Uno spaccato delle vita di un paese sulle rive del lago di Como attraverso quasi 50 anni, di storie, di avventure e di personaggi che cercano di tirare a campare tra le varie difficoltà quotidiane e rapporti personali a volte delicati. Si delineano delle simpatiche situazioni che rendono piacevole la lettura di questo romanzo vincitore anche del premio Grinzane Cavour nel 2004.

  • User Icon

    antonella

    03/09/2009 18:06:29

    Romanzo molto piacevole, verista ed ironico. Molto ben studiati i personaggi, sia maschili, sia femminili, tutti con una doppia faccia. Consiglato.

  • User Icon

    Emanuele

    01/06/2009 05:45:59

    Premetto che questo è il primo libro che leggo di Vitali. Ho trovato questo libro molto scorrevole e facile da leggere, ma non per questo stupido e superficiale,certo non è un trattato di filosofia, ma un buon libro che racconta una storia che coinvolge abbastanza e riesce a farti passare 3 serate. Non si vive solo di capolavori;)

  • User Icon

    pixie

    24/11/2007 10:51:28

    così così...do un voto medio perchè è la somma dei momenti in cui ho detto "ma che noia!!!" e gli altri in cui ho detto "uhm...interessante!!!". Le parti che parlavano di partiti erano un po' pesanti a volte mentre le vicende della vita dei personaggi erano molto coinvolgenti. All'inizio credevo che non mi sarei raccapezzata con tutta quella gente, quelle vicende ecc. invece poi è stato tutto molto naturale e non ho avuto problemi.

  • User Icon

    nini11

    17/06/2007 16:20:07

    Che dire? Piero Chiara 5o anni dopo, e con un lago diverso. A parte che non riesco a capire come un autore nato nel 1956 possa avere uno stile di scrittura e delle scelte tematiche così retrò, questo romanzo, peraltro scorrevole e a tratti abbastanza intrigante, mi ha offerto parecchi motivi d'irritazione, primo fra tutti il linguaggio, a volte inutilmente scurrile ( in "Un amore di zitella, romanzo quasi delizioso dello stesso autore e che risale ad alcuni anni prima, non appaiono termini volgari: come mai ora abbondano? ). I personaggi della storia , quasi troppo numerosi, sono trattati con superficialità ( forse per questo è difficile a volte distinguerli uno dall'altro ), il loro animo per nulla sondato, anzi quasi del tutto ignorato. Sembra che Bellano e tutto il lago di Como sia popolato da esseri meccanicamente litigiosi, vendicativi, traditori, venali: dove sono i sentimenti? Ci sono romanzi che commuovono a volte fino alle lacrime: non dico che questo fosse l'intento di Vitali, ma certo è che le sue storie alla fine lasciano comunque ben pochi motivi di riflessione.

  • User Icon

    Silvia

    11/06/2007 16:33:14

    A mio avviso uno dei più bei romanzi dell'autore, così piacevole, rasserenante e gioioso.

  • User Icon

    luca

    22/03/2007 23:46:28

    Uno spaccato nella storia di un paesino sul lago di Como negli anni 60-70, scritto in modo ordinato e chiaro da un ottimo scrittore, attraverso vari personaggi che si intrecciano in vicende di un epoca nella quale i rapporti umani erano uno degli aspetti più' importanti. Un libro da leggere.

  • User Icon

    VIRGINIO

    23/01/2007 10:57:43

    Brioso, scorrevole, simpatico racconto imperniato su intrighi di vita di paese di provincia, ove la "privacy" è tabù. Non ha certamente il romanzo alte pretese culturali, ma riesce a far trascorrere lieti momenti. Leggerò sempre con simpatia il bravo Vitali.

  • User Icon

    love

    20/12/2006 18:32:03

    nonostante sia scritto in modo molto scorrevole,il romanzo è totalmente vuoto,privo di profondità e di stile..troppo semplice nella lettura..decisamente patetico nell'intreccio che ruota attorno alla figura di questo dottore..essendo andrea vitali stesso un dottore..non leggerò più nulla di vitali

  • User Icon

    Luca D

    19/12/2006 12:46:58

    La definirei una storia di vita. Tutti questi personaggi che si intrecciano, un romanzo col giusto ritmo

  • User Icon

    Dino

    31/08/2006 13:12:54

    Divertente ed ironica commediola all'italiana ambientata in uno dei luoghi piu belli d'Italia. Pur avendo un intreccio ben congegnato, la trama fa fatica a procedere verso un finale un po' interlocutorio. Consigliato per coloro che amano il lago di Como

  • User Icon

    Elena

    27/07/2006 21:41:32

    Bello come tutti gli altri libri di Vitali. Perfetti gli intrecci storici che non creano mai confusione nel lettore. Alla fine della lettura lascia la soddisfazione di aver fatto un'ottima scelta. Forse il migliore dei suoi libri. Bravo.

  • User Icon

    Barbara

    25/06/2006 08:02:42

    Adoro Vitali e tutto quello che scrive e come lo scrive. Riesce a fare magie attraverso una trama e una scrittura semplici. E forse è propria questa la sua magia: la semplicità.

  • User Icon

    Elisa

    16/06/2006 21:06:45

    Ho letto tutti gli altri libri di Vitali, ma questo non mi ha convinto molto. Sembra che si ripeta sempre sui medesimi concetti e non vada avanti nella narrazione della storia!

  • User Icon

    Giulia

    11/05/2006 20:08:08

    Gradevole e scorrevole scrittura...peccato che sia un romanzo troppo corale: manca una vera trama e dei veri protagonisti per renderlo avvincente.

  • User Icon

    Maunakea

    07/02/2006 22:45:53

    Il libro e' bello, forse, rispetto agli altri di Vitali e' il romanzo piu' completo, mentre gli altri sono piu' delle novelle, dei lunghi racconti. Pero' ammetto che e' quello che mi ha coinvolto meno, forse per la mancanza di un protagonista veramente centrale. Le descrizioni dei personaggi sono ben fatte ma, alla luce di tutti gli altri libri, manca quel tono scanzonato, quel tratteggio leggero dei pensieri, qui la trama e' piu' presente, sebbene sia descrittiva e non voglia posrtare ad uno sviluppo giallo o a un finale particolarmente esplicativo. Libro piu' completo, dunque a livello di orchestrazione di eventi e personaggi ma provo di quella che secondo me e' la grandezza di Vitali. L'abilita' di ritrarre personaggi e psicologie con poche pennellate rendendoli vivi e reali.

Vedi tutte le 29 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione