Fiorire d'inverno. La mia storia - Nadia Toffa - copertina

Fiorire d'inverno. La mia storia

Nadia Toffa

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Collana: Vivavoce
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 5 settembre 2019
Pagine: 142 p., Rilegato
  • EAN: 9788804705161

nella classifica Bestseller di IBS Libri Cinema, musica, tv, spettacolo - Cinema, televisione e radio - Televisione

Salvato in 170 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Fiorire d'inverno. La mia storia

Nadia Toffa

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Fiorire d'inverno. La mia storia

Nadia Toffa

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Fiorire d'inverno. La mia storia

Nadia Toffa

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (16 offerte da 12,60 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«La malattia, l'avere bisogno di aiuto, mi hanno costretto a riprendere contatto con la mia parte più tenera e indifesa, quella più umana.»

«Nadia Toffa ha trasformato la sua malattia in un'esperienza pubblica, con il nobile scopo di convincere gli altri che le cose brutte della vita non sono baratri, ma trampolini»Massimo Gramellini, Corriere della Sera

«Quello di Nadia non è un libro per i malati di tumore. È un libro per tutti, nel quale chiunque può trovare un pochino di sé»Azzurra Noemi Barbuto, Libero

«Da piccola mi piaceva camminare sui prati imbiancati dalla neve e quando ero fortunata mi imbattevo in una famiglia di bucaneve. I loro boccioli, in apparenza fragili e piegati verso il basso, erano capaci di compiere un miracolo, fiorire in inverno. Ogni volta che ripenso alla mia vita e a tutto quello che è successo, mi ricordo dei bucaneve, della loro audacia e del fatto che i miracoli accadono»

Ho sempre creduto che la vita fosse disporre sul tavolo, nel miglior modo possibile, le carte che ti sei trovato in mano. Invece all'improvviso ne arriva una che spariglia tutte le altre, e la vita è proprio come ti giochi quell'ultima carta. Per ciascuno di noi l'esistenza è costellata di eventi che in prima battuta sono sembrati inaffrontabili, e invece poi hanno portato a una rinascita, a un nuovo equilibrio. Penso che ci sia un ordine più saggio che governa il mondo e di cui spesso ignoriamo il senso, la prospettiva. Per questo ho una grande fiducia, mi alzo sempre col sorriso. Certo che preferisco il sole, ma quando ci sei in mezzo scopri che anche la neve ha la sua bellezza. La malattia, l'avere bisogno di aiuto, mi hanno costretto a riprendere contatto con la mia parte più tenera e indifesa, quella più umana. Era come se mi fossi dimenticata che la fragilità non è una debolezza, ma è la condizione dell'essere umano ed è proprio lei che ci protegge, perché ci fa ascoltare quello che proviamo, quello che siamo, nel corpo e nel cuore. - Nadia

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,47
di 5
Totale 64
5
43
4
13
3
5
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    AliceInB

    21/05/2020 10:01:29

    Se penso a Nadia Toffa, mi viene da trattenere il respiro e correre più velocemente possibile, la immagino così, con il sorriso in volto mentre sfreccia per le vie della vita. Forse è vero che alcuni vanno di fretta, non si sa perché, come è scritto nell’introduzione, sembra che debbano vivere una gara contro il tempo, per anticiparlo. Questo libro racconta i passi della vita di Nadia, da quando era piccola, all’apprendistato da iena, e di quanto questo lavoro sia impegnativo, fisicamente per gli appostamenti logoranti, le ore di montaggio, emotivamente per avere a che fare sempre con il marcio delle persone da un lato e la vera sofferenza delle stesse dall’altro, in un conflitto sempiterno fra vittime e carnefici. La sua vita è un intrico di situazioni distanti fra loro a cui Nadia ha sempre corrisposto con un “sì”, scontrandosi con difficoltà incertezze e rifiuti come tutti noi, ma insistendo sempre, finquando “tutti i pezzi vanno al loro posto”. Con le sue parole:” non bisogna anestetizzarsi di fronte alle difficoltà o cercare ad ogni costo di evitare il fallimento. Quando ero piccola (…) c’era meno apprensione, più libertà, la dignità di poter sbagliare”. “Mi guardo indietro per andare avanti”. Che cos’è la foga con cui affrontava tutto e tutti, quest’entusiasmo disarmante che folgorava chiunque la vedesse, anche se solo tramite schermo tv, e spingeva chiunque a muoversi in avanti, come se ci fosse troppo da fare ancora e il tempo gocciolasse, mi chiedo e lei risponde:” sono piena di fragilità, eppure più di tutto è vivo in me il desiderio di conoscere le cose, ed è così forte e assoluto che non lascia spazio a nient’altro”. L’esperienza di vita di Nadia Toffa è a disposizione di tutti quelli che vorranno leggerla, grazie a questo libro, ed è un’esperienza preziosa. Ciao Nadia.

  • User Icon

    Eveline

    17/05/2020 14:33:08

    Libro tosto che fa conoscere una parte di vita che a volte dimentichiamo esista.

  • User Icon

    adry66

    17/05/2020 09:39:39

    Un libro letto tutto d'un fiato appena mi è arrivato. Scorre in maniera fluida e coinvolgente...il modo di raccontare di Nadia ti catapulta affianco a lei, hai voglia di essere li...di stringerle la mano e di dirle che andrà tutto bene.

  • User Icon

    vale

    15/05/2020 18:52:48

    Ragazza meravigliosa con un destino sfortunato.

  • User Icon

    Mario

    15/05/2020 07:48:25

    Commovente e molto bello questo libro.

  • User Icon

    ilaria

    13/05/2020 19:57:20

    Un bel libro commovente ,scorrevole,molto emozionante.

  • User Icon

    DB

    13/05/2020 16:28:46

    Letto tutto d'un fiato. Una storia emozionante e coinvolgente, un libro che fa riflettere, è un vero inno alla vita, la quale va vissuta indipendentemente dagli ostacoli. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Alessandra

    13/05/2020 13:27:22

    Libro molto commovente ed emozionante, è stato un piacere leggerlo!! Lo consiglio tanto

  • User Icon

    delac

    12/05/2020 07:27:01

    Bello, avvincente, struggente, di coraggio e di impatto... La passione di una donna che lotta con la sua malattia fino alla fine.

  • User Icon

    Maya

    20/03/2020 11:39:12

    Emozionante e commovente. Assolutamente da leggere

  • User Icon

    Miky

    30/12/2019 11:00:45

    Da leggere poiché semplice ma molto educativo

  • User Icon

    Naty

    16/12/2019 21:07:30

    Bellissimo, lo consiglio a tutti per conoscere la vita di Nadia Toffa

  • User Icon

    Naty

    03/12/2019 06:33:12

    Bellissimo libri, mi ha dato tantissime emozioni. Non vedo l' ora di leggere "Non fate i bravi". Grazie di cuore una grande lezione di vita.

  • User Icon

    ma65ca

    26/11/2019 20:32:44

    Molto bello e commovente ti fa pensare a quanto sia stata forte

  • User Icon

    Stefania

    10/11/2019 14:31:09

    Tutta la mia stima per Nadia ma purtroppo il libro non vale la persona che è stata. Comrato proprio perchè mi piaceva lei e la porto nel cuore ma vi consiglio di non spendere soldi per leggere questo libro. Non aggiungo altro per rispetto a lei

  • User Icon

    Anto

    10/11/2019 07:32:57

    Pensavo che non avrei mai letto questo libro, ma il detto è vero: mai dire mai nella vita! Non mi sono approcciata a questa autobiografia per curiosità morbosa, ma solo perchè vedere il sorriso smagliante di Nadia Toffa in tv in questi giorni, mi ha fatto venire una gran voglia di conoscerla meglio. E così è stato! Nadia è stata una ragazza sempre forte ed agguerrita, in perenne movimento, con tante idee per la testa, degli obiettivi da raggiungere e una voglia matta di lavorare seriamente per fare qualcosa di buono. Mi hanno fatto sorridere i suoi racconti d'infanzia, la sua inventiva, il suo primo incontro con Davide Parenti e i tanti appostamenti fatti per chiudere al meglio i servizi. Poi la battuta d'arresto, la forza e la fragilità che si mescolano e la voglia di continuare ad essere considerata quello che è sempre stata: una ragazza attiva, ottimista ed agguerrita nelle battaglie. Una lettura gradevole, che non fa leva sui momenti difficili, ma che tenta di raccontare al suo pubblico una persona semplice, colta e piena di energia.

  • User Icon

    Antomur

    29/10/2019 12:01:25

    Libri che lasciano il segno!\nEccellente

  • User Icon

    silvia

    26/10/2019 20:44:56

    Il libro è profondo e intenso in cui il ricordo di Nadia è indimenticabile una ragazza speciale da ammirare che rimarrà per sempre nel cuore di chi l'ha conosciuta.

  • User Icon

    Vito

    22/10/2019 09:05:47

    Libro intenso dove si racconta un dramma di una donna che è riuscita a superare tutte le difficoltà della vita; nelle pagine di questo capolavoro traspare lo spirito combattente di questa donna. Leggere il romanzo dopo che l'autrice è volata via fa tanto male, ma è un bel libro che fa riflettere e tanto.

  • User Icon

    n.d.

    01/10/2019 15:20:16

    Una storia semplice ma molto educativa, peccato l evolversi negativo la ragazza sarebbe stata una giornalista eccellente!

Vedi tutte le 64 recensioni cliente

Mai scrivere cosa pensavo è risultato più difficile. Era qualche tempo che avevo il libro di Nadia Toffache mi girava per le mani; non ho mai, per scelta, letto libri autobiografici di personaggi famosi, ma questa copertina mi attirava, mi trasmetteva sensazioni diverse, mi chiamava a gran voce.

Così, in un periodo della mia vita che può essere paragonato alle montagne russe, ho aperto il cuore e ho viaggiato con Nadia Toffa. E’ stato un viaggio meraviglioso, quasi a lasciarsi cullare da quella che era la melodia della sua voce, e ho imparato a vedere la parola vita in modo diverso, con sfaccettature e angolazioni differenti. Andiamo con ordine. Innanzitutto la sua storia non è un trattato sulla malattia che l’ha accompagnata per un periodo della sua vita, ma è un inno alla vita, a quelli che sono i colori, la voglia di volare e di arrivare sempre a destinazione e nel modo migliore.

Dalle righe del libro la carta sbagliata o quella che spariglia, come la chiama lei, è semplicemente un analizzare come lei abbia cercato di non sentirsi malata e diversa, non è stato mettere in piazza i suoi guai per essere compatita: ha solo lasciato trasparire quale era il carattere di Nadia Toffa.

E’ stata una ragazza semplice, dove la vita privata e il personaggio pubblico erano sempre molto bene distinti, è stata una ragazza piena di obiettivi, raggiunti con volontà e caparbietà, è stata una ragazza che si è sempre adattata, che ha cercato di rendersi indipendente fin da subito, che ha lottato per quello in cui credeva, proprio come la sua testardaggine e la sua gavetta l’hanno portata a far parte dello staff de “Le Iene”.

Racconta dei suoi viaggi, delle sue inchieste, delle sue interviste, delle difficoltà a raggiungere obiettivi solo con le sue forze e non con l’aiuto altrui.

Meravigliosa è l’unica parola che mi viene in mente pensando al suo viso sulla copertina: una ragazza unica, di altri tempi dove lo sport è stato fonte di ispirazione e aiuto per capire le regole, la disciplina, il metodo di costante lavoro per arrivare al risultato: discutibile l’approccio di tanti tecnici, che si bruciano promesse dello sport per aggressività, incapacità e poca diplomazia..

Nadia Toffa è stata una ragazza magica, la ragazza magica, proprio come le ha dedicato Jovanotti sul palco, e potrete scoprirlo leggendo questo soffio di vita che sono state queste meravigliose pagine che ci ha lasciato, non un viaggio nella malattia, ma una costante ricerca del sorriso, della vita; un viaggio difficile che l’ha portata a dover resettare parametri e certezze che si era costruita, ricostruire il suo mondo intorno alla carta sbagliata, con sentimenti e certezze diverse.

Da te traspare la voglia di vivere, la ricerca di perfezione e di un mondo migliore, la goccia che con le tue inchieste ci ha portato a migliorare il mare, ma soprattutto sono convinta che dai tuoi occhi traspaia sempre tutta la tavolozza dei colori esistenti. Grazie Nadia Toffa per quello che sei stata e per questo meraviglioso e magico viaggio.

  • Nadia Toffa Cover

    Giornalista e personaggio televisivo italiano. Comincia a lavorare nel mondo televisivo nella sua città, a Retebrescia, finché nel 2009 diventa un'inviata de "Le Iene". Lì realizza diverse importanti inchieste sulle truffe ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, la proliferazione delle sale slot in Italia, la pedofilia online, la diffusione dell'HIV, l'inquinamento e lo smaltimento illegale dei rifiuti in Italia. Nel 2015 diventa conduttrice del talk show "Open space", in onda su Italia 1. Nello stesso anno vince il Premio Internazionale Ischia per il giornalismo - Sezione TV per un servizio sulle donne rapite dall'Isis. Nel 2018 vince il Premio Giornalistico Internazionale Marco Lucchetta per un'inchiesta sulla prostituzione minorile a Bari. Nel febbraio 2018 le è... Approfondisci
Note legali