Folle, folle, folle di amore per te. Poesie per giovani innamorati - Alda Merini - copertina

Folle, folle, folle di amore per te. Poesie per giovani innamorati

Alda Merini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: D. Gamba
Editore: Salani
Anno edizione: 2002
In commercio dal: 23 gennaio 2020
Pagine: 84 p., Brossura
  • EAN: 9788884511294
Salvato in 310 liste dei desideri

€ 8,00

Venduto e spedito da Libreria Max 88

Solo una copia disponibile

+ 3,20 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 6,40

€ 8,00
(-20%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una raccolta di poesie sulla scia delle raccolte "Questo amore" di Prévert. In questo libro sono raccolte 40 poesie con alcuni inediti. Poesie da leggere, da recitare, da copiare, da usare, da regalare: per tutti i giovani che, grazie a un libro, riescono così ad esprimere i propri sentimenti più profondi e complessi. Il testo contiene un pensiero di Roberto Vecchioni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,69
di 5
Totale 13
5
10
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    le

    14/05/2020 20:45:07

    una delle raccolte poetice migliore

  • User Icon

    jenboy

    11/05/2020 21:32:58

    Immensamente Alda, l'unica grande poetessa. La raccolta di una vita...

  • User Icon

    Ale

    11/05/2020 14:52:45

    non amo tanto le poesie, però mi è piaciuto leggere qualcosina

  • User Icon

    Daniela Nisticò

    11/03/2019 15:38:43

    Il vissuto di questa donna travalica i confini del tempo. La ricordo a presentare un volume tanti anni fa quel viso segnato pulito e sobrio, la sigaretta accesa e un vezzo solo femminile il rossetto rosso. Appena leggeva le sue poesie con la voce roca piena e vibrante entravi nella sconfinata poesia.

  • User Icon

    Sonia

    12/12/2018 10:36:48

    Colpiscono al cuore certi versi di Alda Merini, davvero immancabile e ottimo da regalare alla persona amata!

  • User Icon

    Giuseppe

    20/09/2018 18:43:22

    La mia poetessa italiana preferita. Tocca le corde giuste del mio animo e ogni poesia mi scava dentro. A questo prezzo è una raccolta immancabile in libreria

  • User Icon

    Brando de Medici

    05/01/2018 18:44:51

    Sublime!

  • User Icon

    n.d.

    16/11/2017 10:25:10

    Bellissimo, scrittrice bravissima,buone condizioni.

  • User Icon

    Gianluigi

    23/03/2010 10:10:49

    Alda Merini riesce a comunicare dolore e passione in un modo unico, le sue poesie sono per me fonte di stordimento e di bellissimi ricordi, di ispirazione per comunicare il mio sentire a chi mi è cara-o.

  • User Icon

    carmilla

    01/11/2005 14:33:23

    la poesia non sempre è una cosa capibile da tutti... la merini con questa raccolta riscirebbe a frantumare in mille pezzi un cuore di ghiaccio. carmilla

  • User Icon

    Joe

    14/03/2005 19:33:00

    Ho tutto di Alda e questa raccolta dovrebbe fare il giro del mondo,così come Fiore di poesia.

  • User Icon

    sara

    06/10/2004 05:21:10

    meraviglioso,autentico,pacato e sorprendente. imperdibile.'le osterie' mi ha toccato le corde più profonde del cuore

  • User Icon

    Elena

    25/08/2004 15:03:13

    Poetessa unica ed inestimabile, Alda Merini sa donare emozioni straordinarie a chi Ama e sa Amare. In questo breve volumetto sono raccolte alcune delle sue poesie d'Amore più belle e struggenti. Da regalare a creature abbastanza mature da saper distinguere tra infatuaione e reale sentimento. Illuminante!

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
  • Alda Merini Cover

    Poetessa italiana. Ha esordito nel 1953 con La presenza di Orfeo seguito da Paura di Dio (1955), Nozze romane (1955), Tu sei Pietro (1961). Dopo un ventennio di silenzio segnato da una dolorosa malattia e dall’esperienza dell’ospedale psichiatrico, è tornata alla scrittura con L’altra verità. Diario di una diversa (1986), racconto in prosa dell’esperienza manicomiale. Con La terra santa (1984) il vissuto tragico si riversa nella poesia, evocando una realtà deformata dentro cui si muove una sensibilità acuta e sofferta. La produzione successiva s’impone per la sua densità visionaria e per la sensualità impetuosa, che raggiunge un’intensità quasi mistica (Testamento, 1988; Vuoto d’amore 1991; Ballate non... Approfondisci
Note legali