-15%
Fra me e te - Marco Erba - copertina

Fra me e te

Marco Erba

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 17 marzo 2016
Pagine: 387 p., Rilegato
  • EAN: 9788817085441

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 13,60

€ 16,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Fra me e te

Marco Erba

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Fra me e te

Marco Erba

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Fra me e te

Marco Erba

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Fra me e te c’è un abisso. Anche se hai il mio stesso sguardo pieno di domande.

E poi dicono che il destino non esiste. E allora com’è che sono qui con questa ragazza alla quale non stavo minimamente pensando mezz’ora fa? E com’è che non provo più rimorso? E com’è che passo dopo passo, parola dopo parola, tutto sta cambiando colore?

Edo è arrabbiato. Detesta i suoi professori – Voldemort, la Frigida, il Cetaceo. Non ha veri amici. Odia Cordaro, la sua città. Perché è caotica e sporca, ma soprattutto perché è piena di stranieri. E lui gli stranieri non li può vedere, in particolare i cinesi. Finché non incontra Yong. Chiara è una brava ragazza, fa volontariato, ha voti altissimi a scuola. Tiene un diario intitolato Memorie di un bruco sognatore. Per gli adulti è una da additare come esempio, per i suoi compagni è troppo seria. Finché non scopre Facebook. Raccontata a due voci, una storia che impasta amore, amicizia, pregiudizio; che trascina il lettore fino all’ultima pagina con continui colpi di scena; che fa emozionare, ricordare, sognare; che scatta una fotografia nitidissima della vita tra i social network, la scuola, i genitori; che mette a nudo il razzismo dei finti forti e il coraggio dei fragili. Che fa diventare adolescente anche chi non lo è mai stato.
4,92
di 5
Totale 24
5
23
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Miriam

    11/03/2019 08:41:59

    Un libro che ti riporta con il cuore e la mente in un abisso dimenticato, in un periodo che avrei sempre voluto tornare ma che non è più accessibile alla nostra etá ormai di 30enni e invece ci ti tuffi dentro a questa adolescenza così piena di paure e dubbi ma anche tanta spensieratezza. L' adolescenza di molti di noi che hanno vissuto a pieno e come viene descritta nel romanzo, tra volontariato un po' obbligato, tra uscite senza permessi, tra voti brutti e voglia di studiare zero, con compagni che ti sfottono, genitori che non capiscono, con situazioni più grandi di noi, con situazioni dove ci siamo trovati coivolti senza un perchè, tra i primi amori con quelle farfalle nello stomaco, con le prime delusioni che ti fanno dire basta ma che ti rinforzano la corazza come un rinoceronte, con le amicizie che vanno e vengono ma poi capisci quali sono quelle profonde. Insomma un libro che si legge in un fiato, trattenendolo in molti tratti, mai scontato nè banale che vuoi leggere come un adolescente vivo che non vede l'ora di volare come una farfalla. Ottima la scrittura, ottimi i titoli dei vari capitoli, originali che ti strappano un sorriso.

  • User Icon

    Marika

    11/03/2019 08:39:55

    Di questo libro colpiscono i riferimenti ad Hitler e al razzismo. Rinvii che invitano il lettore a non seguire lo sbaglio di Edoardo. Egli prova rabbia e rancore, è facile preda dei pregiudizi e della paura che le persone hanno nei confronti di chi è diverso per colore, razza o etnia. Questi riferimenti sono scritti apposta per liberarsi dall’odio e della paura che si ha quando ci si confronta con chi non è uguale noi. Un confronto che, come viene dimostrato qui, può far nascere collaborazione e simpatia. In questo romanzo viene rispecchiata e indagata l’adolescenza in tutti i suoi aspetti. Un età in cui conta di più l’apparenza che la sostanza. Per la protagonista infatti sembra importare l’immagine. Per provare ad essere qualcuno Chiara inizia a truccarsi e frequentare amicizie “giuste”. Questo però la porta a non distinguere più le persone che veramente tengono a lei da quelle che invece meritano solo il suo sdegno. Dunque è un testo che incita il lettore a non lasciarsi ingannare dalle apparenze e cadere facile preda dei pregiudizi. Anzi, è un inno ad abbattere queste mura costruite dai falsi stereotipi che spesso si creano quando si è adolescenti. Un vero capolavoro. Consigliato a chi vuole trovare la sua strada ma a volte non ha il coraggio. Per chi vuole trovare la forza di abbandonare le proprie maschere e affrontare la vita a testa alta, mostrandosi con il suo vero volto. Finalmente senza paura.

  • User Icon

    Mattia

    11/03/2019 08:37:54

    Ho trovato questo romanzo davvero sensazionale. In modo straordinariamente toccante l’autore è riuscito a dipingere un ritratto di una gioventù allo sbando. Adolescenti disposti a tutto pur di cercarsi un posto nel modo, per mostrarsi forti e potenti, ragazzi che contano. Eppure in fondo deboli, perché fragili e pieni di timori che non sanno come fronteggiare. Mi ha colpita particolarmente la parte di Edoardo. Questo liceale mostra di avere idee controcorrente che lo spingono a fare prendere decisioni sbagliate. Entra infatti in una compagnia poco raccomandabile di ragazzi che spietati, desiderosi di mettere al loro posto chi si mette contro di loro. E lui accetta di far parte di questo gruppo, desideroso di vendicarsi di un compagni di classe cinese. L’assurdo è che questo nuovo compagno di classe non ha fatto niente ad Edo. Gli sta semplicemente antipatico per quello che è: brillante nello studio, capace nello sport…e anche diretto e sincero. Yong è riuscito ad interarsi con i nuovi compagni in poco tempo, mentre Edo, dopo due anni non ci è ancora riuscito. Anche per questo motivo vuole fargliela pagare: chi crede di essere questo muso giallo che è appena arrivato e già vuole comandare? In realtà Edoardo è un ragazzo come tutti gli altri che cerca la sua strada, per farlo però non ha in coraggio di esporsi. Indossa delle maschere. Inizialmente indossa quella “del ragazzo taciturno e bravissimo a scuola: la maschera del dovere”. Poi è la volta della maschera del ribelle. Trovo che questi due volti del giovane siano semplicemente una richiesta d’aiuto. La richiesta di figure forti che lo guidino a ritrovare il suo cammino, ad abbandonare le paure che non gli impediscono di farsi vedere per quello che è realmente. E forse una di queste figure è proprio quella che non ti aspetti. Una persona che disprezzavi ma che sorprendentemente scopri essere un amico.

  • User Icon

    Matteo

    11/03/2019 08:35:49

    Ho apprezzato questo libro nella sua semplicità, ma mi ha anche lasciato un po' di amaro in bocca. Probabilmente, proprio perché è indirizzato ad adolescenti, molte cose non sono state approfondite come avrei voluto. Molto raccontato e poco sentito, fa sì che i ragazzi possano immedesimarsi nei protagonisti e negli altri personaggi. E' un libro che si legge facilmente, velocemente e se non si hanno troppe pretese può essere abbastanza apprezzato anche da chi, ormai, ha superato l'età adolescenziale. Probabilmente è proprio per questo che non sono troppo critica nei confronti del romanzo (mi sarebbe piaciuto più approfondimento e caratterizzazione dei personaggi che lascia un po' - tanto - a desiderare): ho iniziato la lettura ben sapendo che fosse indirizzato a ragazzi di scuole superiore.

  • User Icon

    Matteo

    11/03/2019 08:33:44

    Ho trovato incredibile il cambiamento dei vari personaggi ma soprattutto dei due protagonisti. Marco Erba riesce a raccontare in maniera semplice e allo stesso tempo complicata la vita degli adolescenti. Riesce a far diventare poesia degli avvenimenti tragici. Ve lo devo dire, queste storie sono le più difficili da raccontare perchè vengono lette sia dai giovani che dagli adulti e le emozioni che scaturiscono questi libri, dovrebbero essere potenti per entrambe le categorie. I fatti e le reazioni devono risultare vere per tutti e no, non è facile mettere d'accordo entrambe le fasce. Eppure, oggi ho trovato questo. Tante vite intrecciate, nel bene e nel male. Tanti errori, tante lacrime e tante speranze. Tanta voglia di vivere, di scoprire, di capire la propria strada. Tante emozioni contrastanti nell'amore, tante lezioni di vita da imparare sulla propria pelle, anche e soprattutto sbagliando. Ho letto con voracità queste pagine, ricordandomi quanto sia difficile quel periodo. Non sono riuscita a schierarmi con qualcuno... ne adulti e ne ragazzi. Avevano tutti colpe e pregi, solo che erano esposte in modo diverso.

  • User Icon

    Martina

    11/03/2019 08:31:47

    Fra me e te di Marco Erba è davvero un bel romanzo, scritto in modo scorrevole ed agile, coinvolgente, adatto a qualunque lettore. Attraverso i due protagonisti, Edoardo e Chiara, si ci immerge nel mondo liceale, negli anni dell' adolescenza. si rivivono dubbi, passioni, paure, problemi tipici di quella età che deve faticare per giungere alla giovinezza, per affiorare infine alla età adulta. La storia è descritta saggiamente dagli occhi dei due ragazzi, lasciando trasparire sempre la persona, l' umanità dietro allo studente, al figlio, al ragazzo più ribelle, ai comportamenti riprovevoli. E tutto questo turbinio di emozioni, pensieri e azioni è così ben descritto da arrivare a capire i genitori, i nostri stessi genitori quando ci rimproveravano: leggendo si vorrebbe sgridare Edoardo e Chiara o far loro un discorso in bello stile, ci si infervora per la loro cocciutaggine. In più, in questa descrizione rientrano le tecnologie e i social network nel loro interagire con i ragazzi, ed in particolare con l' immagine che essi hanno di sé stessi.

  • User Icon

    Maria

    11/03/2019 08:29:53

    Nello spazio di questa lettura vorace (come solo un adolescente avido di vita saprebbe fare) non pretendo di aver riletto la mia storia, sicuramente, però,ho riaperto un vecchio baule di ricordi che tornerò a contemplare. Da qualche parte sta scritto "Donna, cosa c'è fra te e me?"... La potenza di un legame è la mia risposta. "Fra me e Te", in ultima analisi, è per me una storia intrecciata ad arte, pagina dopo pagina, che celebra la potenza dei legami. Una forza primordiale, che ognuno di noi vive visceralmente dal giorno in cui nasce, ma che trasforma solo grazie ad un periodo meraviglioso e tormentato come quello narrato in queste pagine. Un'ultima nota: chi crede di trovare una rappresentazione parziale di questa fase dello sviluppo umano rimarrà deluso: nessuna scissione tra buono e cattivo, nessuna tentazione di parcellizzare il mondo, solo il tentativo -ben riuscito- di dipingere un quadro fedele, accettando tutte le diversi luci che illuminano la scena.

  • User Icon

    Marisa

    11/03/2019 08:27:45

    Leggere questa storia mi ha emozionato. Ho trepidato, sofferto, gioito e, perchè no, anche fatto il tifo. Ho pensato alla mia storia, confrontando la psicologia ottimamente costruita dei personaggi con la mia vicenda di allora, con un'adolescenza che ho amato proprio perchè traboccante di emozioni. Una scrittura precisa, sempre adeguata, ed il ritmo sempre azzeccato, fanno di questa opera prima un romanzo maturo, pronto per essere abbracciato da chi, quell'età, la sta vivendo qui e ora. Mi permetto di dire grazie a Marco Erba per avermi dato la possibilità, a più di vent'anni di distanza, di rivivere sulla pelle emozioni e sentimenti che ricordavo con nostalgia; ho avuto modo di riprendere i miei vissuti e i miei ricordi e di guardarli nuovamente.

  • User Icon

    Marco

    11/03/2019 08:25:24

    Un viaggio emozionante nel mondo degli adolescenti, fra sentimenti profondi e totalizzanti che tolgono il respiro e dove la vita è qui ed ora, in un cammino che porta a se stessi. Leggendo questo libro ho rivissuto le emozioni di quando ci sono passata, ma come mamma ho pensato anche ai miei figli e a quanto sarà importante per me crescere, ridere, piangere e lottare insieme a loro. Grazie Marco per avermi fatto fare questo viaggio, per aver condiviso con noi questa storia!

  • User Icon

    Marco

    11/03/2019 08:23:15

    Grazie Marco Erba. Grazie per questo libro bello, vero, che mi ha fatto sognare, ricordare, sperare. Vero perché realmente tutto ciò può accadere, bello perché la fine è fiducia e certezza in un presente dove il brutto si priva del suo guscio e fa uscire il positivo che esiste in ognuno di noi. Anche se a volte ce ne si dimentica. Privo di ogni morbosità, (purtroppo spesso così cara ad autori ed artisti contemporanei...) Alla fine sei Chiara e sei Edo. Sei Eric e Mandorlino. Trattieni il fiato. Piangi e sorridi. L'ho letto in tre ore e avrei voluto durasse per sempre. È il primo libro che commento, ma non potevo non farlo.

  • User Icon

    Marco

    11/03/2019 08:21:18

    Un bel libro sull'adolescenza, coinvolgente ed originale. Originale nella trama, nello sviluppo della storia, nei colpi di scena che si susseguono e pure nei titoli dei capitoli. Coinvolgente nel dipingere fedelmente i problemi, le gioie, i tentativi di amare e le disperazioni dell'età adolescenziale. Il tutto però senza mai nessuna ovvietà o caduta nella banalità nei luoghi comuni che ci circondano su questo tema. Personalmente è stato bello immergersi nei pensieri e nelle vicende dei due protagonisti, due giovani con vicende vicine tra loro ma viste da due mondi diversi, il maschile ed il femminile. Lo voglio consigliare a tutti, adolescenti e adulti.

  • User Icon

    Manuele

    11/03/2019 08:19:11

    Un romanzo meraviglioso, semplice e al contempo molto profondo. Le storie intrecciate di due adolescenti e della loro crescita interiore grazie alle piccole grandi gioie e fatiche di questa età. Un racconto colmo di colpi di scena e in cui nulla è scontato, uno sguardo attento e sensibile verso un mondo che si tende a dimenticare con il passare degli anni. Lo consiglio a tutti, una lettura fresca e veloce per l'estate. adatta a tutte le età!

  • User Icon

    Maddalena

    11/03/2019 08:17:04

    “Fra me e te di Marco Erba” è un romanzo forte e delicato a un tempo, scritto per i ragazzi, con i ragazzi, da uno che i ragazzi li conosce davvero. Una storia profondamente vera, che mostra agli adulti la difficoltà dell’essere adolescenti oggi, e dona agli adolescenti una voce per i loro sentimenti inespressi, per il loro vissuto, il loro disagio, e al tempo stesso le loro grandi e vere speranze. Due voci distinte, quelle di un ragazzo e di una ragazza, che si raccontano attraversando l’inferno di un’età da cui tutti abbiamo in qualche momento desiderato fuggire, nonostante ora la guardiamo con un po’ di nostalgia, e che da quell’inferno riescono a uscire. Con una scrittura perfetta, unita al cuore di un uomo evidentemente grande, Marco dona una storia di speranza che ha il sapore di una Mazzantini che (paradosso dei paradossi) per una volta decida di credere nella vita e nelle sue promesse, senza per questo doverne edulcorare la durezza. Un nuovo D’avenia, ma più fine, che ha in più la capacità di trascinare nella storia, con colpi di scena e momenti di ritmo serrato.

  • User Icon

    Luana

    11/03/2019 08:14:59

    Del romanzo si apprezza immediatamente l'originalità dell'idea: due diari che procedono in parallelo, ma fin da subito destinati a incontrarsi. Adolescenti ingarbugliati e invischiati in mille contraddizioni, che possono tuttavia contare su figure adulte capaci di una presenza - spesso silenziosa e sempre paziente - che indica una direzione e propone un cammino. Un racconto affascinante, che non si limita a descrivere una certa condizione giovanile, ma lascia intravedere una speranza per l'oggi e per il domani di questi ragazzi che sembrano privi di solidi punti di riferimento; l'autore ci ricorda che il compito educativo - spesso disatteso dagli adulti - è in primo luogo quello di mostrare la possibilità di mantenersi saldamente ancorati a un centro di gravità permanente, per usare le parole di Franco Battiato.

  • User Icon

    Ludovica

    11/03/2019 08:12:46

    Ultimamente mi è capitato di leggere libri che mi hanno lasciato dentro qualcosa di particolare. E questo è uno di quelli. "Fra me e te" è una storia di adolescenti, di ragazzi come tanti, con le loro paure, la loro energia, le loro emozioni, mostrate attraverso gli occhi di Edo e Chiara. Non è una storia d'amore, ma sono tante storie da'amore e tante storie d'amicizia, giuste e sbagliate, e sono proprio queste a determinare l'evoluzione, la crescita, dei personaggi. E' una storia per i ragazzi, ma lo è anche per i genitori, per i quali può essere una sorta di tuffo nel passato, un ricordarsi che anche loro sono stati adolescenti, un aiuto quindi a capire un po' meglio quello che accade ai loro figli in questo periodo tanto turbolento della loro vita. Ottimo anche lo stile di scrittura diretto e schietto, a tratti anche molto profondo. Ammetto che la fine mi ha anche strappato una lacrimuccia. Ovviamente in senso positivo.

  • User Icon

    Lorenzo

    11/03/2019 08:10:55

    Questo libro vi colpirà sicuramente moltissimo sia per la tipologia di scrittura sia per la vicinanza di ognuno di noi ai sentimenti dei ragazzi del libro. Come è successo a me rispecchierete i vostri problemi in quelli di Edo, Chiara e degli altri personaggi e riuscirete a trarne consigli da applicare ogni giorno. Tante volte si dice che i libri non sono la vita reale ma per me questo libro rappresenta una estensione di noi stessi, qualcosa che ci prende nel profondo. Questo libro insegna, questo libro fa credere, questo libro fa sognare e fa piangere tutto insieme perché questo libro è la realtà. Non si può star bene o star male, si provano tante cose, si può essere felici prima per una cosa e un momento dopo essere distrutti per un altro motivo.

  • User Icon

    Luca

    11/03/2019 08:08:43

    Il libro si presenta subito molto interessante e coinvolgete grazie all'utilizzo della tecnica a due voci che rende la lettura molto veloce, grazie anche alla presenza di brevi capitoli. Una delle cose che ho preferito è che vengono illustrati benissimo i pensieri degli adolescenti e i problemi che si pongono per esempio sulla popolarità. Chiara passa da essere “un bruco sognatore” poi “farfalla”, “un bruco che si credeva farfalla” ed infine “una farfalla che si credeva un bruco”. La metamorfosi quindi dei pensieri e dei caratteri dei personaggi è molto evidente. Questi infatti attraversano mille problemi tipici dell'età adolescenziale, problemi d'amore, di amicizia e di famiglia che caratterizzano tutte le 387 pagine del libro.

  • User Icon

    Luciano

    11/03/2019 08:06:54

    "Fra me e te" è un romanzo unico, da leggere tutto d'un fiato. È uno spaccato reale, crudo, sincero e perfetto sull'adolescenza dei giovani d'oggi e sui turbamenti che in qualsiasi età travolgono e sconvolgono ragazzi e ragazze. Una visione così dettagliata è come fosse uno spioncino attraverso cui gli adulti possono cercare di comprendere i propri figli e in cui gli stessi figli possono confrontarsi, anche con tematiche importanti. Il merito di avere scattato una polaroid così nitida va all'autore, Marco Erba, che, grazie ai suoi occhi attenti, ha saputo cogliere ciò che era dietro le maschere di ragazzi e alunni. Nonostante questo sia il suo primo romanzo, è riuscito già a lasciare un segno importante, che merita di essere passato di mano in mano, per poter far aprire gli occhi su un mondo presente, magari appena scoperto o superato da anni, ma di certo mai dimenticato.

  • User Icon

    Lidia

    11/03/2019 08:05:05

    Ricordo benissimo come mi sentivo da adolescente, e leggendo questo bel libro, ho capito che non è cambiato poi molto da allora, tecnologia a parte (e rischi connessi, che sono ben evidenziati qui, seppure senza moralismi inutili). Mi ricordo di essere stata entrambi i protagonisti, e come loro, ho dovuto tastare parecchi terreni (anche sbattendoci forte la faccia contro, a volte), prima di trovare quello che faceva per me, e che potevo percorrere. Qui tutto è descritto molto bene: le ansie; i non detti che portano catastrofi; quelli che portano solo verità; le inquietudini e ovunque, una lotta per trovare se stessi.

  • User Icon

    Katia

    11/03/2019 08:03:04

    Se non siete stati adolescenti, non leggetelo. Per tutti gli altri, la prima cosa bella da dire è che si tratta di un romanzo ben scritto, che tiene il lettore incollato come se fosse un giallo sempre sul filo del rasoio. La seconda è che leggendolo si torna adolescenti: il cuore che batte a mille, le farfalle nello stomaco, il respiro affannoso di chi corre senza guardare dove va, buttandosi di testa nelle cose. Mi è tornata in mente la Chiara che ero, il liceo, la scansione delle mie giornate. Particolari assurdi, come la macchinetta delle merendine all'intervallo, lo zoccolino grigio nelle classi, la bidella e il preside, la prof di filosofia e quella di mate, le torte in classe e la gita di V a Parigi. La terza cosa bella è che questo libro racconta storie di vita vera. Edo e Chiara danno vita e luce ad un racconto in realtà corale, in cui ogni personaggio trova il suo posto, come su una tela, in armonia con gli altri. E dentro ci si trova anche il lettore, seduto tra i banchi, tra il Losco e la Generosa, oppure fuori dalla scuola a cavallo di un motorino sgangherato. Ciascuno può ritrovarsi e riconoscere una assonanza tra i propri ricordi e un personaggio o una situazione di questa storia.

Vedi tutte le 24 recensioni cliente
  • Marco Erba Cover

    Marco Erba (1981) è professore di italiano e latino in un liceo della provincia di Milano. Il suo primo romanzo, Fra me e te (Rizzoli 2016), si è aggiudicato il Premio Galdus e il Premio Città di Cuneo per il Primo Romanzo, Sezione Scuole. Nel 2018 è uscito sempre per Rizzoli il suo secondo romanzo, Quando mi riconoscerai. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali