Fra teatro, poesia e politica romana

Antonio La Penna

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1979
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: 290 p.
  • EAN: 9788806018429
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,90

€ 9,30

Risparmi € 1,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

In questo volume Antonio La Penna raccoglie una seconda serie di saggi e studi sui nessi fra politica e cultura in Roma antica e nella tradizione classica moderna, in buona parte riferiti al teatro. Il primo saggio riguarda, oltre la cultura latina, soprattutto quella della Magna Grecia dopo la conquista romana; poi l' età augustea torna ad essere presente negli studi sul tipo del demagogo nell'Eneide e sul conflitto fra modernità e arcaismo nell'etica dell'eros di Ovidio. Ma qui ancora più che nella prima serie la ricerca si estende all'età arcaica e talvolta anche a momenti e problemi dell'età imperiale.La seconda parte dell'opera è in gran parte occupata da un lungo saggio su Bianchi Bandinelli, dove sono affrontati e discussi i problemi dell'interpretazione marxista della cultura antica e si offre un capitolo di storia della più recente e attuale cultura classica italiana.

In Roma antica. Nella tradizione classica moderna. Addenda. Indice dei passi illustrati. Indice degli argomenti. Indice dei nomi.