Fuori i Rossi da Hollywood! Il maccartismo e il cinema americano

Sciltian Gastaldi

Editore: Lindau
Collana: I quarzi
Edizione: 2
Anno edizione: 2013
Pagine: 412 p., Brossura
  • EAN: 9788867081219
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 18,00

€ 24,00

Risparmi € 6,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    29/09/2015 23:06:36

    L'autore può solo sperare che non escano anche in Italia quei verbali della commissione che lui dice di citare nel suo libro. Falso che le persone furono messe in galera per dei "sospetti". Si trattava di persone con la tessera del partito comunista che cercavano - per quanto in loro potere - di infarcire i film con la propaganda sovietica. Il commento di Oliviero chiarisce ogni dubbio: lui non riesce a capire che la lotta per la libertà passa per la guerra al nazismo ed al comunismo. Questo è il sonno della ragione che crea mostri. Il sonno della ragione crea anche ignoranza. McCarthy non c'entra niente con l'indagine sull'infiltrazione sovietica ad Hollywood e con la commissione della Camera per le attività antiamericane: McCarthy era un senatore ed ovviamente non poteva partecipare alle sedute della Camera. In ultimo, l'indagine su Hollywood parte e si conclude alla fine degli anni '40, mentre McCarthy acquisì notorietà a partire dagli anni '50, quanto quell'inchiesta si era già conclusa.

Scrivi una recensione