Traduttore: A. Guaraldo
Editore: Il Sole 24 Ore
Collana: Mondo economico
Anno edizione: 2011
Pagine: 381 p., Brossura
  • EAN: 9788863452242
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 23,75

€ 25,00

Risparmi € 1,25 (5%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibile in 2 settimane

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea Macchiarelli

    10/06/2011 15:07:29

    In sintesi un discreto libro; istruttivo e stimolante con qualche lacuna non proprio tollerabile. Leggendolo 3 sono le reazioni che ho avuto. Nella prima parte, mentre l'autore descrive il mondo del lavoro di questi ultimi anni, riconosco perfettamente la mia esperienza lavorativa e quella di molti miei amici. La descrizione del mondo del lavoro è precisa corretta e oggettiva. Il dubbio di perdere il tempo a leggere informazioni per me, sin troppo ovvie, di un ambiente che ho vissuto era insistente. Nella seconda invece, quando descrive l'evoluzione della interazione tra internet e mondo del lavoro, ho avuto una convincente conferma che il sistema internet non solo è un ambiente ricco di servizi a supporto delle attività svolte nel mondo reale, ma è un ambiente pieno di occasioni per lavorare in modo creativo e nuovo. E' affascinate per alcuni e al contempo interessante per tutti. Nella terza parte, infine, quando l'autore entra nella valutazione della leadership e poi prosegue sulla valutazione delle persone interviene un pizzico di delusione. Tanta importanza a strumenti che non possono quantificare capacità personali e manageriali che "contano ma non si possono contare" per ripetere la frase di Einstein. Strumenti che, per quanto mi risulta, sono utilizzati, a volte, solo nelle grandi multinazionali per sprecare un po' di soldi con gioia di consulenti e fornitori. La delusione è ancora maggiore considerando che in tutto il libro non sono stati trattati per nulla, o in modo decisamente insufficiente, argomenti che ritengo vitali tra i quali l'evoluzione del sindacato, le cui strategie a mio avviso sono ferme ad una epoca ormai morta e sepolta, le macroscopiche differenze tra lavoro nel privato, autonomo, e pubblico impiego. Alla fine del libro mi sono ritrovato comunque una positiva carica per utilizzare il mondo virtuale di internet per il mio lavoro che è e rimane nel mondo reale.

Scrivi una recensione