Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo

Alessandro Marzo Magno

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 19 marzo 2015
Pagine: 412 p., Rilegato
  • EAN: 9788811688662
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Il cibo italiano per eccellenza? La pizza, verrebbe da dire, oppure la pasta. Leggendo "Il genio del gusto" dovremo forse ricrederci, e scoprire come la nostra cucina sia stata in grado di accogliere lavorazioni e ingredienti da tutto il mondo per reinventarli e farli propri, costruendo attorno al cibo una cultura originale e una identità collettiva. Si svelano così le origini sorprendenti dei grandi protagonisti della gastronomia italiana: veniamo a sapere che la pasta ha origini arabe, che la pizza era preparata già dagli antichi greci, e che quando facciamo colazione al bar con caffè e croissant assaporiamo una bevanda turca accompagnata a un dolcetto che simboleggia la bandiera ottomana. Perché la cucina è sempre contaminazione, e migliora viaggiando e incontrando il diverso. La grandezza del genio italiano è stata ed è ancora - nel reinterpretare l'esotico, mescolarlo col casalingo e poi diffonderlo in tutto il mondo: la forchetta arriva a Venezia da Bisanzio ma è dall'Italia che si diffonde per il resto d'Europa; i bufali giungono in Campania e nel Lazio dall'Asia e poi la mozzarella conquista tutti i continenti; il barolo diventa il vino dei re e la produzione di prosecco si sta avvicinando a quella dello champagne. Ma Alessandro Marzo Magno racconta anche storie di innovazione e coraggio imprenditoriale tutte italiane: il carpaccio, inventato nel 1963 da Giuseppe Cipriani fondatore dell'Harry's Bar a Venezia; la macchinetta per il caffè espresso...

€ 20,40

€ 24,00

Risparmi € 3,60 (15%)

Venduto e spedito da IBS

20 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    22/10/2018 14:38:25

    Bel libro, se vi piace cucinare e sperimentare cose nuove in cucina è il libro adatto a voi.

  • User Icon

    Maria

    23/09/2018 13:15:32

    Un viaggio fra gli alimenti più rappresentativi dell'"italianità" ma che spesso vengono da lontano o sono semplicementie stati inventati in tempi recenti. Il nostro è un paese che ha saputo accogliere, rielaborare e fare propri gli ingredienti più vari.

  • User Icon

    igor

    21/09/2018 04:53:34

    Uno scrittore che non ti delude mai, l' analisi che fa per ogni piatto, ha dell ' incredibile, le curiosità che si vanno a scoprire dietro un sacco di piatti italiani e le contaminazioni avute nei secoli son incredibili . fantastico libro per che vuol approfondire cosa ce dietro ai piatti così creduti italiani e basta.

  • User Icon

    Claudio

    06/09/2017 19:28:17

    Pizza, spaghetti, maccheroni, prosciutto, panettone, pandoro, mozzarella, caffè, prosecco, aceto balsamico, barolo, carpaccio, nutella, spritz sono alcuni dei prodotti alimentari "inventati" in Italia e che hanno invaso il mondo, anche se molto spesso scopiazzati, anche in maniera maldestra. Il libro ripercorre la storia di questi e altri prodotti. Due appunti: il primo riguarda la Ferrero che non fattura otto mila miliardi di euro, ma, credo, otto miliardi che sono comunque tanti. Il secondo va all'Autore e/o all'Editore: poco meno di metà del libro è frutto di ringraziamenti, nomi e bibliografia. Mi sembra un po' tanto.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione