Categorie

Curatore: G. Aiuto
Editore: Franco Angeli
Edizione: 2
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: 174 p.
  • EAN: 9788846475794

Questo volume affronta il tema della generazione, sviluppo e mantenimento della performance (prestazione) attesa dall'organizzazione nella quale sono collocati gli individui/i gruppi, supportando la salvaguardia della motivazione al lavoro e favorendo, quindi, la migliore combinazione "lavoratore - organizzazione".Argomenti quali la valutazione delle prestazioni, le politiche retributive motivanti, gli schemi di incentivazione e fissazione di obiettivi, le nuove teorie di remunerazione del "contributo", l'utilizzo di benefit (benefici aggiuntivi) nel disegno dei "pacchetti remunerativi", la visione "integrata" degli stessi, che include anche altri aspetti tra cui la formazione e lo sviluppo, l'ambiente di lavoro, vengono trattati in forma comprensibile anche per chi non ha una preparazione specialistica nel settore.Le possibili evoluzioni dello scenario specifico, infine, consentono di riflettere sui sistemi di gestione e miglioramento della performance più idonei per lo sviluppo della propria organizzazione, dato che in tempi di ambiente esterno fortemente turbolento, orientare le scelte verso la riduzione delle incertezze derivanti dalla gestione interna del personale costituisce un plus per la salvaguardia della competitività.Gli autori presentano un qualificato mix di esperienze in diversi settori industriali, dei servizi e/o consulenziali, e sono autori di pubblicazioni in tema e docenti nelle rispettive aree di competenza.

Giorgio Aiuto, Prefazione
Giorgio Aiuto, Perché riconoscere, gestire, retribuire ed incentivare la performance: cenni evolutivi sul tema
Gian Battista Rosa, Giordano Tamagni, La valutazione delle presentazioni
(Perché valutare è necessario, perché è difficile; Che cosa è la valutazione delle prestazioni; Chi valuta, chi è valutato; Performance delle aziende, performance delle persone; I punti critici della VDP; Il processo di valutazione; Il futuro della VDP: la valutazione come rito, processo, progetto)
Marco Legnani, Come si costruisce una politica retributiva
(La "Strategic Reward"; Gli elementi che costituiscono il "Total Reward"; La definizione della politica retributiva; Confronto con il mercato di riferimento; Analisi di congruenza dei costi; Modalità di comunicazione della politica retributiva; Conclusioni)
Giorgio Aiuto, Luigi Marchesi, Incentivi, Stock Option
(Le ragioni per incentivare; Le tecniche di incentivazione ed i trend; Aspetti positivi e limiti dei sistemi incentivanti; Le stock option come forma incentivante a medio/lungo termine. Un quadro di riferimento; Altri piani di incentivazione a medio/lungo termine; I trend di mercato; Appendice: Il caso Cigar - Il caso Costa Crociere)
Giorgio Aiuto, Lella Cassani, Il rewarding per il "contributo": dai risultati alle competenze
(Dal "retribuire i risultati" al "retribuire il contributo"; Aspetti di strategia retributiva collegati; La "retribuzione collegata alle competenze"; Sistemi di "disegno" di retribuzioni collegate al "contributo"; Impostare e gestire piani di retribuzione per il contributo; Trend ipotizzabili e conclusioni)
Marco Pomicino, Stefano Antonelli, MBO vs Scorecard
(I tradizionali sistemi di MBO sono sorpassati?; Aspetti positivi e limiti dell'MBO; L'evoluzione del sistema di MBO: il concetto di "Balanced Scorecard"; Dalla Balanced Scorecard all'Integrated ScorecardTM; Il processo di sviluppo dell'approccio all'Integrated ScorecardTM; Conclusioni e temi aperti)
Livio Mocenigo, I benefit nel pacchetto retributivo
(L'utilizzo dei benefit nel sistema retributivo italiano; I benefit previdenziali ed assistenziali; La previdenza complementare; I benefit assistenziali; Altre tipologie di benefit: i "prerequisite" e il "work life balance"; Il futuro: sistemi di flexible benefit; La comunicazione dei benefit)
Giorgio Aiuto, Conclusioni finali
(Cosa ci prospetta, quindi, il futuro?; Quali strade dovremmo percorrere?)