Ghost Stories of Henry James - Henry James - cover

Ghost Stories of Henry James

Henry James

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Tales of Mystery & The Supernatural
Anno: 2008
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 368 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 231 gr.
  • EAN: 9781840220704
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 3,15

€ 3,32
(-5%)

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO INGLESE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

With an Introduction and Notes by Martin Scofield, University of Kent at Canterbury. Henry James was arguably the greatest practitioner of what has been called the psychological ghost story. His stories explore the region which lies between the supernatural or straightforwardly marvellous and the darker areas of the human psyche. This edition includes all ten of his ghost stories, and as such is the fullest collection currently available. The stories range widely in tone and type. They include 'The Jolly Corner', a compelling story of psychological doubling; 'Owen Wingrave', which is also a subtle parable of military tradition; 'The Friends of the Friends', a strange story of uncanny love; and 'The Private Life', which finds a shrewd, high comedy in its ghostly theme. The volume also includes James's great novella The Turn of the Screw, perhaps the most ambiguous and disturbing ghost story ever written.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Henry James Cover

    Scrittore statunitense di grande finezza psicologica e prolificità, considerato un vero ponte fra Vecchio e Nuovo Mondo. Figlio del pensatore religioso Henry e fratello del filosofo William, vive fin da bambino in un'atmosfera culturale fervida di stimoli. Seguendo la famiglia nei numerosi viaggi oltreoceano, viene contagiato da quel "virus europeo" che rappresenta la scintilla iniziale del suo percorso creativo. Dopo aver frequentato scuole europee a Ginevra, Parigi, Bonn, al ritorno negli Stati Unit nel 1862, si iscrive alla facoltà di Legge dell'Università di Harvard per un solo anno. Nel 1869 riparte per l'Europa. Da questo viaggio e da quello successivo del 1872-74 deriva il materiale che sarebbe confluito in "Un pellegrino appassionato e altri racconti" (1875)... Approfondisci
Note legali