Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il giallo di villa Ravelli - Alessandra Carnevali - copertina

Il giallo di villa Ravelli

Alessandra Carnevali

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno edizione: 2017
Pagine: 255 p., Rilegato
  • EAN: 9788822703026
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,90

Venduto e spedito da LIBRIAMO

spinner

Disponibilità immediata

Solo 2 copie disponibili

+ 4,99 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,40 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dalla vincitrice del premio "Ilmioesordio", un altro giallo intricato e indecifrabile, in perfetto stile Agatha Christie.

Dopo il successo del primo caso, il commissario Adalgisa Calligaris torna con una nuova indagine.

Non c'è pace per il commissario Adalgisa Calligaris. Pensava di poter staccare la spina, trasferendosi a Rivorosso, e invece, risolto un caso, in meno di ventiquattr'ore se ne presenta un altro. Il corpo senza vita di Silvia Ravelli è stato trovato dalla sorella, Antonia, nel salotto della sua villa. È un colpo d'arma da fuoco ad averla uccisa, ma non c'è traccia della pistola. Con l'aiuto del magistrato Gualtiero Fontanella, il commissario Calligaris scopre che tra le due sorelle ci sono stati in passato gravi dissapori, per via dell'eredità di uno zio. Ma Adalgisa capisce ben presto che se vuole arrivare alla verità deve allargare il suo raggio d'indagine. Soprattutto quando le vittime aumentano e la lista dei sospettati si allunga: l'imprenditore agricolo Giorgio Moretti, l'ex di Silvia Ravelli; il notaio Paride Calzone; il giovane rumeno Vladimir Mutu; il ricco compagno di Antonia Ravelli, Luigi Corbellini, vecchia conoscenza del commissario, oltre a una serie di figure losche, come quelle di Gigi Zolla detto "Olio" e di Adelmo Patacchini, legate al mondo della malavita e al gioco d'azzardo, di cui Silvia Ravelli era stata assidua frequentatrice...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,67
di 5
Totale 3
5
0
4
2
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    LB

    15/05/2020 16:10:15

    Sono una fan della commissaria Calligaris, personaggio arguto e divertente. La trama di questo giallo è, a mio parere, meno interessante degli altri ma comunque è una lettura piacevole

  • User Icon

    elisa

    19/09/2019 10:32:00

    Il commissario Adakgisa Calligaris è tornata con una nuova indagine. Questa volta è stata trovata morta nella sua villa Silvia Ravelli, una nota scrittrice di giali. Le colpe ricadono subito sulla sorella Antonia, che in passato aveva denunciato Silvia per aver ereditato, secondo lei indebitamente, tutto il patrimonio del ricco zio. Niente però è come sembra ma il commissario Calligaris riuscirà anche stavolta a districare questa matassa

  • User Icon

    patrizia b.

    29/06/2018 09:05:08

    Molto elementare, da ombrellone, poca suspense, molti pettegolezzi. Ma da ombrellone va benissimo, soprattutto a poco prezzo su e-book.

“L’omicidio Ravelli a Rivorosso era nell’aria, era entrato nella vita di tutti, ovunque. I più felici erano senz’altro i giornalai che vendevano i quotidiani fino all’ultima copia. Ma ne traevano particolare beneficio anche i cornuti e i fedifraghi del paese che avevano visto spostarsi l’attenzione della gente dalle loro marachelle coniugali a quel misterioso delitto e non mancavano di dare il proprio contributo e di prendersi soddisfazione, occupandosi a mani, anzi a lingue basse delle sorelle Ravelli, quella morta e quella che – con buone probabilità – l’aveva fatta fuori” .

Siamo di nuovo a Rivorosso umbro e il commissario Adalgisa Calligaris si ritrova imbarcata su un caso di omicidio a poco tempo dalla risoluzione del caso della beauty-farm. Una delle due sorelle Ravelli é stata ritrovata morta con un colpo di arma da fuoco dentro il salotto di casa sua. L’indagata numero uno é proprio la sorella. La vittima infatti aveva lasciato una lettera in cui dichiarava di essere in pericolo di vita per colpa della sorella, a causa di un problema di eredità di loro zio. L’arma del delitto non si trova e il caso inizia a prendere una brutta piega quando più persone vengono coivoilte (Giorgio Moretti imprenditore agricolo, il notaio Paride Calzone, il riccone del paese Luigi Corbellini), ma soprattutto quando viene ritrovato il cadavere anche della seconda sorella Ravelli. Riuscirà il commissario Calligaris, insieme alla collaborazione del magistrato Gualtiero Fontanella, a risolvere il caso prima che altri si facciano male?

Si sale di livello… Dal precedente romanzo di Alessandra Carnevali (stesso posto, stesso commissario), si é fatto un notevole passo avanti a livello di trama, intreccio e modalità di scrittura. Ritmo sempre alto, grazie ai brevi capitoli e alla presenza costante di veloci dialoghi. L’autrice lascia pochissimo spazio al ragionamento del commissario, che invece aveva caratterizzato Uno strano caso per il commissario Calligaris, basando l’intero romanzo sui fatti e facendo fare “quel passo” al lettore. Inoltre si parte subito forte, entrando nel vivo della vicenda fin dalle prime pagine e riuscendo quasi ad appassionarsi di più alle relazioni tra i personaggi, che alla risoluzione del caso in sé.

Recensione di Marco Cattaneo

  • Alessandra Carnevali Cover

    Alessandra Carnevali è laureata in Lingue e scrive romanzi racconti e poesie. Ha partecipato, in veste di autrice, al Festival di Sanremo 2002 con il brano "All’infinito" eseguito da Andrea Febo. Nel 2007 è la prima blogger ufficialmente accreditata al Festival di Sanremo. Dal 2005 al 2012 ha curato online il blog Festival, sulla Musica italiana e Sanremo, per il network Blogosfere. Dal 2007 si occupa di promozione web per eventi e artisti emergenti. Tra le opere dell'autrice: Uno strano caso per il commissario Callegaris (Newton Compton, 2016), Il giallo di Villa Ravelli (Newton Compton, 2017), Il giallo di Palazzo Corsetti (Newton Compton, 2018). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi