Categorie

J. M. Coetzee

Traduttore: M. Baiocchi
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2017
Pagine: 214 p., Rilegato
  • EAN: 9788806233969

79° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Pensava che Estrella fosse più grande. Sulla mappa è un puntino delle stesse dimensioni di Novilla. Ma Novilla era una città, Estrella invece è solo una cittadina di provincia che si estende in modo irregolare tra colline, campi e frutteti, ed è percorsa dalle pigre acque di un fiume. Sarà possibile una vita nuova a Estrella? A Novilla si era potuto affidare all'Ufficio di ricollocamento per trovare casa. Ma qui lui, Inés e il bambino riusciranno a trovare? L'ufficio è caritatevole, è l'incarnazione stessa di una varietà impersonale di carità; ma la sua carità si estenderà anche a coloro che fuggono dalla legge? Juan, l'autostoppista che hanno caricato sulla strada per Estrella, ha suggerito loro di trovare lavoro in una delle fattorie. I contadini hanno sempre bisogno di braccianti, dice. Le fattorie più grosse hanno perfino dormitori per i lavoratori stagionali. Se non è la stagione delle arance è quella delle mele, se non p quella delle mele è quella dell'uva. Estrella e le terre lì intorno sono una vera cornucopia. Se vogliono può indirizzarli lui a una fattoria dove un tempo hanno lavorato certi amici suoi. Simòn e Inés si scambiano un'occhiata. Devono seguire il consiglio di Juan? I soldi non sono un problema, lui ha le tasche piene di soldi e possono tranquillamente fermarsi in un albergo. Ma se le autorità di Novilla davvero li ricercano, allora sarebbe meglio mescolarsi ai tanti anonimi di passaggio. - Sì, - dice Inés. -Andiamo alla fattoria. Meglio che stare chiusi in macchina. Bolìvar ha bisogno di correre.