Il giorno che ci incontrammo

Lizzie Enfield

Traduttore: C. Salina
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 febbraio 2015
Pagine: 383 p., Brossura
  • EAN: 9788850238323
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Da anni, ogni mattina, la giornalista Holly Costantine si sveglia accanto al marito, un uomo che sente distante e che, ormai, quasi non riconosce più. Da anni, sempre alla stessa ora, prende il treno da Brighton per recarsi negli uffici della BBC, a Londra. Fino al giorno in cui un terribile incidente ferroviario non stravolge la sua esistenza. Al buio, avvolta dal fumo, spaventata e confusa, Holly non ce l'avrebbe fatta senza l'aiuto di uno sconosciuto che le tiene la mano e la rassicura fino all'arrivo dei soccorsi. Un giorno come tanti altri diventa il giorno in cui il destino di un uomo e di una donna cambia per sempre...

€ 3,45

€ 6,90

Risparmi € 3,45 (50%)

Venduto e spedito da IBS

3 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,90 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    dani70

    12/03/2014 19:59:17

    A me non è dispiaciuto questo romanzo, anzi l'ho letto volentieri essendo molto scorrevole, però non mi ha trasmesso emozioni particolari. Mi ha irritata la perfezione dei figli (adolescenti) della coppia protagonista e un po' troppo lieto fine (anche se prevedibile). Nel complesso sufficiente.

  • User Icon

    elena toninelli

    06/12/2012 15:19:12

    Quando ho comprato questo libro ero sicura di avere tra le mani una storia interessante e piacevole. Purtroppo mi sbagliavo!L'inizio del libro in primo luogo è molto lento, continuavo a dirmi "dai che adesso succede qualcosa ....ma niente"....e poi tutte quelle divagazioni per specificare argomenti che ai fini della storia non c'entrano niente.Secondariamente non ho apprezzato lo stile di scrittura dell'autrice:quel modo di svelare i fatti dopo giorni(e quindi pagine) dal momento in cui sono accaduti ....insopportabile !!! Un'ultima cosa: qualcuno può dirmi che cosa ci fanno quei capitoli scritti in prima persona da Anne-marie, personaggio molto dubbio e che secondo me poteva anche non essere inserito nel contesto della storia ?????.....

Scrivi una recensione