Giovanna D'Arco (Blu-ray) - Blu-ray

Giovanna D'Arco (Blu-ray)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Anno: 2018
Supporto: Blu-ray

€ 28,50

Punti Premium: 29

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

“Una Pulzella davvero divina. Netrebko, voce e anima della prima. La sua magnifica interpretazione illumina l’opera di Verdi” - Elvio Giudici, Il Giorno
“La vittoria di Giovanna d’Arco. Il pubblico premia la scelta del direttore, trionfa Anna Netrebko” - Giuseppina Manin, Il Corriere della Sera
“Applausi, fiori e coriandoli. Il ritorno della Giovanna d’Arco è un successo” - Andrea Montanari, La Repubblica
“Chailly rilancia l’opera dopo 150 anni di oblio” - Enrico Girardi, Il Corriere della Sera
“Apre la stagione una Giovanna d’Arco restituita dal direttore Chailly in tutta la sua grandezza…Anna Netrebko è la trionfatrice della serata, arriva al cuore nei panni della Pulzella” - Pierachille Dolfini, L’Avvenire
Finalmente disponibili in DVD e Blu-Ray le riprese della Giovanna d’Arco di Verdi che ha inaugurato la stagione scaligera 2015-2016.
L’opera verdiana, che mancava da 150 anni sul palco del teatro milanese e fortemente voluta da Riccardo Chailly, ha trovato in Anna Netrebko una protagonista sensazionale coadiuvata dai formidabili Francesco Meli e Carlos Álvarez. Una prestazione corale di altissimo livello che ha entusiasmato la critica e il pubblico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Decca, 2018
  • Distribuzione: Universal Music
  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
  • Riccardo Chailly Cover

    Direttore d'orchestra, figlio del compositore Luciano Ch. Allievo fra gli altri di F. Ferrara, assistente di Abbado alla Scala, esordì nel 1974 a Chicago e nel 1978 alla Scala, imponendosi poi nei principali teatri del mondo. Direttore stabile dell'orchestra della radio di Berlino (1982-88), del Teatro Comunale di Bologna (1986-89), col quale ha inciso numerosi dischi, e dal 1988 del Concertgebouw di Amsterdam. Approfondisci
Note legali