copertina

Il giuramento di Pan. Per una fratellanza estetico-politica in architettura

Gianluca Peluffo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Marsilio
Collana: Elementi
Anno edizione: 2020
In commercio dal: maggio 2020
Pagine: 192 p., Brossura
  • EAN: 9788829706495

€ 11,88

In uscita da: maggio 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Il Giuramento di Pan" è una proposta di fratellanza per l'architettura: da progettista affermato, Gianluca Peluffo veste i panni non del teorico, ma del pensatore inquieto che evidenzia il ruolo estetico-politico del mestiere. Il giuramento di fratellanza si delinea intorno all'idea che l'architettura sia il luogo di incontro fra il sentire individuale e il sentire collettivo di una comunità. Attraverso spazio e linguaggio questa "fusione di orizzonti" anti-individualista persegue l'obiettivo della "costruzione del cittadino". In tal senso il ruolo politico dell'architettura è dichiarato non solo perseguibile ma inevitabile, un "destino" dentro alle cose fisiche e spirituali del costruire. Il cuore del giuramento è l'adualità, ovvero la compresenza di opposti risolti in una "rivolta estetica" sintetica e sincretica, e quindi la capacità della nostra genealogia artistica di unire corpo e spirito, individuo e collettività, paesaggio fisico e anima dei luoghi, miti e archetipi con fisicità del costruire e spazialità dell'architettura.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali