Giuseppe Verdi. Il Trovatore di Giuseppe Patroni Griffi,Brian Large - DVD

Giuseppe Verdi. Il Trovatore

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium

€ 22,90

Punti Premium: 23

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Opera registrata nel 1985 all'Arena di Verona.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Warner Music, 2005
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 144 min
  • Lingua audio: (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 4:3
  • Area0
  • Giuseppe Patroni Griffi Cover

    (Napoli 1921 - Roma 2005) scrittore e regista italiano. I suoi romanzi (Scende giù per Toledo, 1975; Gli occhi giovani, 1977; La morte della bellezza, 1987; Del metallo e della carne, 1992) e i suoi lavori drammatici (D’amore si muore, 1958; Anima nera, 1960; Metti, una sera a cena, 1967; Persone naturali e strafottenti, 1973; Gli amanti dei miei amanti sono i miei amanti, 1985) sono caratterizzati da una pessimistica visione di rapporti umani segnati dalla solitudine e dalla mancanza d’amore. Approfondisci
  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
  • Fiorenza Cossotto Cover

    Mezzosoprano. Prese parte alla prima rappresentazione dei Dialoghi delle carmelitane di Poulenc (Scala, 1957); si è affermata poi in campo internazionale per la lucentezza e l'estensione della voce, per la potenza dell'espressione e presenza scenica, che ne hanno fatto un'esemplare interprete verdiana, memorabile in Aida e nel Trovatore. Tra i suoi maggiori successi anche Adalgisa della Norma e Leonora della Favorita. Approfondisci
Note legali