Categorie

Manuela Trinci, Paolo Sarti

Editore: Feltrinelli
Collana: Urra
Anno edizione: 2014
Pagine: 188 p. , Brossura
  • EAN: 9788807090530

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paola bartolozzi

    09/12/2014 22.08.24

    Il libro ci aiuta a ritrovare quella salutare indignazione che potrebbe svegliare i consumatori di tutte le età (insoddisfatti, infelici, insicuri, passivi, incontentabili, problematici, facili preda di "ecco subito la soluzione" o la pronta "diagnosi psichiatrica" da DSM ultimo grido) in cittadini un po' più critici, più svegli, meno inclini a credere di aver bisogno di ciò che ci viene proposto "senza fatica" e "perfetto", "all'avanguardia" e "senza rischi", "al top" e "subito" magari meglio se in pillole così si perde meno tempo. I giocattoli e gli oggetti che circondano la crescita dell'essere umano sono pervasi da questo fanatismo accecante e ingiusto, che spenge la curiosità e soprattutto avvelena la fantasia e ammutolisce gli affetti. Sta a noi adulti difendere la luce delicata intermittente delle "lucciole" (care al nostro Pasolini) contro le sovraesposizioni spettacolari dei riflettori e ritrovare la semplicità e il calore di un giocattolo custode di affetti e di storie. Grazie agli autori per questo grido indignato e molto garbato.

Scrivi una recensione