Glass (DVD) di Manoj Night Shyamalan - DVD

Glass (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 2018
Supporto: DVD
Salvato in 50 liste dei desideri

€ 6,49

€ 9,99
(-35%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,56 €)

Uno scontro tra personalità eccentriche manovrate da una mente che nasconde numerosi segreti, importanti per la loro sopravvivenza.
4,11
di 5
Totale 9
5
3
4
4
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandro

    17/05/2020 17:38:53

    Film carino ma… Crossover tra Split e Unbreakable, prima di vedere questo film guardate i precedenti, l'interpretazione, la regia vanno bene però la trama non ha molto senso a mio parere, ciò che senso ha fare incontrare questi super eroi/cattivi. Mi sembra una forzatura per proseguire la saga. Fate voi se vi piace il genere guardatelo. Sinceramente non mi sento di consigliarvelo.

  • User Icon

    Andrea

    20/09/2019 08:09:15

    Interessante come trama, ed in linea con il prequel. Ben fatti anche gli effetti speciali: non danno l'impressione di troppa artificiosità.

  • User Icon

    Daniele

    02/06/2019 10:30:21

    Ottimo terzo (e ultimo capitolo) della trilogia. Alla fine, una delle migliori serie supereroistiche-non supereroistiche di sempre!

  • User Icon

    Daniele

    01/05/2019 20:41:22

    Terzo capitolo della trilogia del regista indiano che ha iniziato tale serie con Unbreakble. Banale e ripetitiva. Deludente sotto certi punti di vista. Meglio il secondo capitolo, split

  • User Icon

    simone

    05/04/2019 18:09:19

    Film che collega split e il predestinato, riesce a rispettare le aspettative grazie ad una trama solida e soprattutto un cast di attori incredibile

  • User Icon

    Alessio

    09/03/2019 07:03:54

    Terzo film dell'acclamata trilogia supereroistica (Unbreakable e Split) targata Shyamalan. I fan che attendevano da anni di vedere il finale della storia tra Dunn e Mr Glass non sono rimasti delusi. Lo reputo superiore ai primi due film, con la prima parte di gran lunga superiore alla seconda. In questo film è la psicologia dei personaggi a fare da protagonista, per questo rappresenta un film sui supereroi atipico. Ottima la scelta di dare maggior risalto alle debolezze nascoste dietro la forza dei tre protagonisti, in particolar modo di Mr Glass, permettendoci di comprendere meglio i loro vissuti e le loro difficoltà, con l'amore come unica fonte di salvezza. Scordiamoci la spettacolarità e gli effetti speciali dei classici cinecomics, Glass punta a cogliere il lato umano dei personaggi con un finale decisamente profondo e che fa riflettere.

  • User Icon

    Elisa

    08/03/2019 21:08:41

    “Glass” è un film del regista indiano Mr. Shyamalan ed uscito recentemente al cinema, gennaio 2019. Terzo capitolo della trilogia insieme ad Unbreakable e Split. Sul set tornano James McAvoy, Bruce Willis e Samuel L. Jackson naturalmente un po’ invecchiati ma non meno bravi, anzi. Ormai la Bestia è stata svelata e non può più essere fermata. Il caso di Mr. Glass e dell’uomo che invece non si fa mai male sono conosciuti solo da chi segue il caso. L’umanità ancora non è a conoscenza della presenza nel Mondo di questi tre supereroi . Una psicologa li rinchiude tutti e tre in un centro medico, con le dovute precauzioni e cerca di convincerli che quello che loro stessi credono di essere è soltanto un’illusione. Nonostante siano sorvegliati speciali, il piano di Mr. Glass per evadere dal centro ha successo: vuole fare in modo che il mondo intero sappia della loro presenza. In questo capitolo si fa la conoscenza di qualche altra personalità di Kevin , James McAvoy, che in Split non era stata presa in considerazione. Abbiamo quindi lo spagnolo e la scena piuttosto comica con lo spoileratore folle. Il film è straordinario, mantiene quel filo conduttore visto in Split e tiene viva l’attenzione fino alla fine. Dialoghi stupendi e personaggi disegnati alla perfezione. Consiglio di vederlo assolutamente. Ma per gustarselo meglio, se potete vedete prima i capitoli precedenti, per comprendere fino in fondo tutte le sfumature.

  • User Icon

    romano giuseppe

    07/03/2019 11:32:50

    bellissimo film almeno per me che amo e colleziono tutti i film di BRUCE WILLIS

  • User Icon

    Bookworm

    15/02/2019 15:01:49

    Semplicemente pazzesco!! Sono andata a vederlo ieri al cinema, e sono ancora senza fiato. Una conclusione stupefacente a una trilogia piena di colpi di scena e idee innovative. Ma d'altronde, si sa, questo regista è straordinario (e tra l'altro lo ritroviamo qui in un piccolo cameo). Altro che Lady Gaga, l'Oscar lo dovrebbero dare a James McAvoy, con una performance sublime!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Produzione: Walt Disney, 2019
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 129 min
  • Area2
  • James McAvoy Cover

    Propr. J. Andrew M., attore scozzese. Dopo la partecipazione in tv a un episodio della miniserie bellica Band of Brothers (dal 2001) di S. Spielberg, la fiction inglese gli offre ruoli importanti, in particolare nel thriller politico State of Play (2003) e nella commedia nera Shameless (2004-05). Al cinema gli toccano dapprima piccoli ruoli (irriconoscibile come fauno ne Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l’armadio, 2005, di A. Adamson), ma brilla di luce propria ne L’ultimo re di Scozia (2006) di K. Macdonald, in una prova di bravura con il protagonista F. Whitaker, nel ruolo di un giovane medico che affianca lo spietato dittatore ugandese Idi Amin, illudendosi di poter migliorare le cose e scoprendosi poi prigioniero di lusso del regime. L’aria apparentemente ordinaria, anche un... Approfondisci
  • Bruce Willis Cover

    Propr. Walter B. W. Attore statunitense. Ex suonatore di armonica a bocca, ex barista ed ex guardiano notturno in una centrale nucleare, viene lanciato a metà degli anni '80 dalla serie televisiva Moonlighting ed esordisce nel cinema nel 1987 nella commedia Appuntamento al buio di B. Edwards. Diventa improvvisamente la nuova icona del cinema d'azione interpretando il detective MacClane in Trappola di cristallo (1988) di J. McTiernan, film teso ed esemplare nel quale unisce alla perfezione muscoli, cervello e una discreta ironia. Nel 1990 è ancora MacClane nel mediocre 58 minuti per morire di R. Harlin e uno spietato e alcolizzato giornalista in Il falò delle vanità di B. De Palma. Ormai consacrato come uno dei più apprezzati divi hollywoodiani, torna a toni più leggeri con Hudson Hawk - Il... Approfondisci
Note legali