Il grande romanzo dei Vangeli - Corrado Augias,Giovanni Filoramo - ebook

Il grande romanzo dei Vangeli

Corrado Augias, Giovanni Filoramo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 737,51 KB
Pagine della versione a stampa: 272 p.
  • EAN: 9788858431818

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Religione e spiritualità - Cristianesimo - Studi ed esegesi biblica

Salvato in 24 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Se un viaggiatore venuto da molto lontano cominciasse a sfogliare le pagine dei Vangeli totalmente ignaro della loro origine e di ogni possibile implicazione teologica, che cosa leggerebbe? In buona sostanza quattro versioni in parte (ma non del tutto) simili della tragica vicenda di un predicatore che, avendo sfidato il potere della Chiesa e dello Stato, viene processato e condannato a morte. Ma c'è un altro elemento che colpirebbe il nostro ipotetico lettore: la folla di personaggi in cui il protagonista s'imbatte, o da cui è accompagnato, nel corso della sua breve esistenza. Il nostro ipotetico lettore sarebbe colpito dalla diversità delle reazioni, dall'odio implacabile allo smisurato amore. Noterebbe le turbe, il popolo, una folla indistinta, poveramente vestita, rassegnata o crudele, fatta di pescatori, operai dei campi e delle vigne, pastori, in genere illetterati, alcuni gravemente malati, tutti fiduciosi nella storia del loro popolo e nell'aiuto costante del loro Dio. Dallo stupore per questa umanità, dalla meraviglia per queste straordinarie presenze umane, è partito Corrado Augias a colloquio con uno dei maggiori storici del cristianesimo, Giovanni Filoramo. Augias «stringe l'inquadratura» sugli uomini e le donne che appaiono nei Vangeli. Ne esamina le vite narrate dagli evangelisti ma anche i segreti taciuti, le origini o i destini. A cominciare dalla madre del giustiziato, ad esempio, figura che dovrebbe avere carattere centrale e che - stranamente - risulta, invece, appena abbozzata, presenza sfuggente caratterizzata da rapporti spesso aspri con suo figlio. O il padre (adottivo?), piccolo imprenditore edile, piú che semplice falegname, perennemente muto di fronte alle straordinarie vicende che il destino gli ha riservato. O le figure enigmatiche e sfaccettate di Giuda e della Maddalena. Con questo libro, Augias e Filoramo riescono in un'impresa difficile: narrarci in maniera sorprendentemente nuova una storia che pensavamo di conoscere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,83
di 5
Totale 19
5
5
4
9
3
3
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    marco

    26/05/2020 19:17:32

    Sempre attento, curioso che incita alla curiosità. Bravo nel domandare e molto bravo nel saper dosare. Libro raffinatissimo come il suo autore che difficilmente delude. Grazie.

  • User Icon

    Alberto

    12/05/2020 07:13:46

    Corrado Augias insieme al filosofo Giovanni Filoramo, tramite questa intervista ripercorrono il vangelo, cercando di rispondere ai vari quesiti che l'umanità si è sempre posta, ma purtroppo molte volte ha accettato un'unica verità senza andare a scoprire il vero significato dei vari simboli, in questo caso il ruolo dei vari personaggi che ruotano attorno la vita del Cristo. Il vangelo può essere paragonato ad un fantasy, dove ogni minimo dettaglio, si rivela come un ingranaggio fondamentale nell'enorme orologio che continua a ticchettare da millenni. La lettura è molto sbalorditiva, perché fa riflettere sulla questione della vergine Maria, tanto poco considerata nei vangeli, ma invece tanto osannata dal culto cristiano, che la pone al centro della fede, forse più di Gesù stesso. Un capitolo che mi ha lasciato ad occhi aperti e mi ha creato una riflessione profonda è quello riguardante Giuda, tanto criticato ed entrato nel gergo popolare come il simbolo del tradimento, invece tanto redento leggendo il suo personaggio sotto un altro punto di vista, cioè come strumento del quale Dio si serve affinché tutto si compia, come dice Giovanni nel suo vangelo, cosa che altri 3 evangelisti non considerano, riportando un epilogo molto diverso e quindi ricco di altri significati... Ma quindi dove sta la verità? Sicuramente la fede di ognuno di noi ci da le risposte, ma perché non rimodulare le domande ed ottenere nuovi riscontri che possono ampliare ancora di più il nostro scenario sulla fede.

  • User Icon

    giaci

    11/05/2020 12:45:00

    Ho trovato bravissimi gli autori ha trattare queste tematiche in modo chiaro ed esaustivo

  • User Icon

    Giampaolo

    07/05/2020 18:46:41

    Bravo nell'arte del racconto e ne trasportare i lettore dove i fatti sono accaduti e provare a capire come (e se) sono accaduti. Una bella lettura che accompagna il lettore curioso in un viaggio di letteratura "fantastica" (lo dice Borges) e lo costringe a porsi moltissime domanda. Una su tutte: ma perché molti cattolici non leggono i Vangeli?

  • User Icon

    G.P

    31/03/2020 10:50:57

    Libro non sempre di facile lettura ma che offre al lettore innumerevoli spunti di riflessione.

  • User Icon

    Umberto75

    27/02/2020 20:01:15

    Libro molto interessante ma non di facile lettura, il che era da metterlo in preventivo vista la tematica trattata

  • User Icon

    Luigi Chiavarelli

    06/02/2020 15:18:10

    Libro interessante, di piacevole lettura ma che, come altri libri di Augias, lascia perplessi i credenti. Come sempre l’autore cerca l’avallo di uno studioso, non si sa se credente, per equilibrare o confermare certe insinuazioni e certi dubbi, in realtà, in questo libro, appena accennati. Sono sassolini gettati nel mare tranquillo dei credenti, talvolta avallati dalle incerte risposte del dotto. Altra cosa che colpisce è la ricerca continua di significati anche nei fatti più banali. Ci si dimentica che gli evangelisti furono dei narratori fedeli, con la costante volontà di non modificare anche minimamente quanto visto o sentito, anche mettendo se stessi in cattiva luce. Il motivo secondario di tanta precisione è semplice. Chi aveva visto e udito era ancora vivo e una falsificazione avrebbe fatto perdere di credibilità al racconto. La risposta più immediata alla domanda :”Perché è stato scritto così?” è dunque: Perché così è avvenuto.

  • User Icon

    Claudio Ti

    01/01/2020 16:58:45

    Per proseguire la ricerca sulle origini della religione cristiana, Augias si affianca ad uno storico, Giovanni Filoramo appunto, allo scopo di individuare le realtà storiche degli eventi e dei personaggi che popolano i racconti dei quattro Vangeli “sinottici”. L’indagine si avvale delle scarse fonti storiche e di quanto tramandato dai vangeli cosiddetti apocrifi, testi che hanno cercato di colmare le lacune della storia di Gesù e della sua famiglia. Utili alla ricerca risultano anche gli Atti degli Apostoli e le lettere di San Paolo, per indicare le convinzioni dei primi cristiani ed i loro contrasti teologici. Un saggio questo che richiede una lettura attenta, una certa conoscenza dei testi sacri ed una forte motivazione a ricercare la realtà, prima della creazione di tante sovrastrutture da parte della gerarchia ecclesiastica nei due millenni successivi.

  • User Icon

    giulia

    24/12/2019 10:03:24

    Interessante, curioso, non del tutto originale ma comunque un libro che offre molti sunti di riflessione.

  • User Icon

    Sergio

    22/12/2019 16:58:57

    Un anticristiano che scrive sempre di Gesù senza documentarsi solo per fare soldi

  • User Icon

    Manuel Fantoni

    19/11/2019 11:15:18

    Premetto che ho una vera e propria venerazione per Corrado Augias, ottimo libro per chi come me non sa niente dei vangeli e volesse poi in seguito approfondire i temi trattati con scritti più autorevoli, il taglio storico del libro ha urtato la suscettibilità di amici cattolici praticanti scandalizzati dal solo ipotizzare certe tesi definite blasfeme e dall'accreditare vangeli non riconosciuti dalla chiesa, fosse anche solo per questo il libro andava scritto e letto, consigliato.

  • User Icon

    Carlo

    18/11/2019 21:27:48

    Una storia romanzata a modo Augias e scarsamente documentato. Non dice niente di nuovo.

  • User Icon

    urbano

    03/11/2019 12:29:05

    Come i precedenti di Corrado Augias il libro è estremamente interessante coinvolgente documentato. Deve essere assolutamente letto

  • User Icon

    Claudio Rapetti

    08/10/2019 17:27:00

    Filoramo e Augias sono due autori che amo che hanno scritto questo interessante libro che merita di essere letto. Avrei approfondito di più la parte sullo gnosticismo

  • User Icon

    ZZH

    25/09/2019 20:26:13

    Un libro magnifico e interessante.

  • User Icon

    Giuseppe Galeone

    25/09/2019 11:03:01

    L'Autore merita assolutamente, peccato che sia ancora poco pubblicizzato. bellissimo libro

  • User Icon

    mauri0710

    24/09/2019 18:24:48

    Di fatto, rimane irrisolto il quesito di Augias. Perché le religioni si devono aggrappare a sofisticati teoremi, per giustificare le proprie instabili coerenze, peraltro incomprensibili ai più. Libro, tuttavia affascinante. Assai. Detto da un ateo.

  • User Icon

    Luca

    24/09/2019 13:58:20

    Libro da segnalare per l'accuratezza delle ricerche, la sottigliezze delle considerazioni e l'acutezza dei collegamenti tra le varie opere prese in esame. Sul tema evangelico, poi ognuno avrà la propria opinione anche in base alla fede ma ben vengano descrizioni accurate dei fatti che aiutano a farsi opinioni proprie.

  • User Icon

    leonardo

    04/09/2019 06:11:01

    Una ampia panoramica che slega i racconti evangelici per re-interpretarli nel contesto attuale, un’angolazione che offre possibilità di confronto e di dialogo nella lettura laica.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente
  • Corrado Augias Cover

    Giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Dopo diverse esperienze giornalistiche come inviato per «L’Espresso», «Panorama» e «la Repubblica», approdò alla televisione e insieme al direttore di Raitre, Angelo Guglielmi, partecipò alla nascita della cosiddetta “TV-verità”, che cercava di istituire un rapporto il più diretto possibile con la realtà. Nacquero così Telefono giallo (1987-1993), una serie di inchieste a metà tra documentario e fiction su episodi della cronaca nera italiana – seguite da dibattiti in studio con testimoni o esperti che rispondevano alle domande dei telespettatori – e il programma di divulgazione culturale Babele (1990-1993), sorta di salotto letterario... Approfondisci
  • Giovanni Filoramo Cover

    Giovanni Filoramo ha insegnato Storia del cristianesimo presso l'Università di Torino. Si è occupato di vari aspetti della storia del cristianesimo antico, di nuovi fenomeni religiosi, di storia delle interpretazioni e di problemi metodologici della storia religiosa. Tra le sue pubblicazioni con Einaudi ricordiamo: Le vie del sacro (1994), Che cos'è la religione (2004), Il sacro e il potere (2009), La croce e il potere. I cristiani da martiri a persecutori (2011), Ipotesi Dio (2016), Il grande racconto delle religioni (2018) e con Corrado Augias, Il grande romanzo dei Vangeli (2019). Approfondisci
Note legali