I guardiani dei lampi. Orchi. Vol. 1 - Riccardo Valla,Stan Nicholls - ebook

I guardiani dei lampi. Orchi. Vol. 1

Stan Nicholls

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Riccardo Valla
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,12 MB
Pagine della versione a stampa: 304 p.
  • EAN: 9788852015403
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gli umani sono entrati nel paese di Mantia e hanno sterminato gli gnomi, gli elfi e altre antichissime razze, tra cui gli orchi. Ed è con gli occhi terrorizzati degli orchi nel corso del massacro che noi impariamo a conoscere la cattiveria dell'uomo. Questo è il primo volume della serie "Orchi", creata dallo scrittore inglese Stan Nicholls e apprezzata in tutto il mondo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,99
di 5
Totale 13
5
6
4
4
3
0
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandro

    18/10/2017 16:43:41

    Capovolgere la classica struttura del fantasy, facendo degli orchi i protagonisti definibili come buoni e degli umani i malvagi invasori (per la maggior parte), è stata un’ottima idea, però credo che l’autore non l’abbia sfruttata a pieno. Nonostante sia una lettura semplice e abbastanza veloce l’ho trovato abbastanza pesante, probabilmente perché non mi ha intrigato più di tanto. L’errore principale è che la trama riduce lo scontro tra umani e creature magiche a una semplice ambientazione, lo sfondo degli eventi salienti. Gli eventi in generale ricordano molto la conquista europea del nuovo mondo. Come ho detto : un’ottima ambientazione, una buona idea, un pessimo sviluppo. Speriamo che il seguito sia migliore. La divisione tra umani politeisti (buoni) e umani monoteisti (malvagi), quest’ultimi per di più nella loro città “Trinity”, mi è parso un po’ di cattivo gusto. Il tutto poi mi sembra leggermente inverosimile. Tanto per fare un esempio: dei guerrieri esperti, al servizio di una creatura/sovrana che a quanto pare uccide i suoi stessi subordinati per il semplice gusto di farlo, perdono tempo per drogarsi e bere? Il libro poi finisce all’improvviso, senza un finale vero e proprio, quasi troncando la storia. Non è propriamente un pessimo libro, anzi ad alcuni potrebbe anche piacere. Ma sicuramente c’è di meglio, molto meglio.

  • User Icon

    uollass

    29/07/2007 14:08:42

    Una trilogia veloce, scorrevole, molto poco impegnativa. Alcune idee intriganti, ma descrizioni sommarie e veloci, al contrario delle scene di combattimento: veramente prolisse ed estenuanti. Trama un po' troppo "punta e clicca". Un fantasy divertente, si legge vermente velocissimamente, una bella copertina sulla libreria.

  • User Icon

    Riccardo

    13/04/2006 09:45:07

    Trilogia divertente, scorrevole, piacevole. Leggetelo ;-)

  • User Icon

    Luka

    01/11/2005 03:24:34

    Scorrevole , divertente,coinvolgente...i personaggi raccontati nel fisico e nel carattere rimangono impressi nella memoria. Abbondanti i diversivi nella storia danno un bel ritmo alla lettura alternando tensione a leggerezza. Un bel libro davvero!!!!

  • User Icon

    Gabriele

    07/09/2005 20:59:29

    E' un libro leggero, veloce da leggere. Originale è l'idea di narrare la storia dal punto di vista degli orchi anziché dai "soliti" umani (ma diciamo la verità, questi orchi sono decisamente umanizzati rispetto alla media). Purtroppo si nota la scarsa profondità e caratterizzazione dei personaggi e degli eventi, nonché la banalità di alcune situazioni; probabilmente è tutto dovuto all'inesperienza dell'autore. Consiglio il libro se vi piace il genere e volete qualche variazione poco impegnativa. Peccato solo il dover aspettare il seguito, sempre sperando che migliori un po'.

  • User Icon

    Cooman 90

    07/09/2005 17:17:58

    Bè io ho 15 anni, il libro l'ho letto e non venitemi a dire che è deludente, un libro di un attualità immensa, visto dal punto di vista dei cattivi, come leggere i rapporti iraqeni della guerra con gli americani... gli orchi non sono visti come "buoni" ma l'autore prende la loro parte. è un libro curioso, però lascia troppo col fiato sospeso alla fine, e tutti i fantasy ormai sono in tre volumi... uff!!! Speriamo che ottobre arrivi presto.

  • User Icon

    Andy90

    02/09/2005 13:46:19

    Sivuramente un libro bellissimo!!! Pieno di colpi di scena.... L'idea che gli Orchi siano i buoni e gli umani e cattivi è molto origniale... I protagonisti sono dall'inizio del libro alla fine nei guai e questo fa si ke il libro sia sempre interessante, e ke la voglia di andare avanti si faccia sempre sentire... Insomma, consigliatissimo!!! Aspetto il proseguo con impazienza!!! Se qualcuno sa quando uscira mi farebbe un grande favore se lo dicesse....

  • User Icon

    Annika

    02/08/2005 15:13:27

    L'idea di una storia in cui gli umani siano i "cattivi" e gli orchi i "buoni", in teoria, non sarebbe male. Purtroppo il romanzo "Orchi" non riesce a sfruttare le potenzialità di queste premesse, ed è soltanto un prodotto dozzinale, che cerca di essere audace e trasgressivo senza riuscirci. La scrittura è sciatta e ripetitiva, con un susseguirsi minuzioso di descrizioni di battaglie molto truculente e poco fantasiose. Non trapela atmosfera nè emozione, in mezzo a tutta la lunga lista della spesa di sangue, budella e arti troncati. A spezzare, tra un massacro e l'altro, fanno capolino scene erotiche la cui protagonista è la regina cattiva mezz'orca, che va in giro con tacchi alti e completo di pelle nera, e sevizia e divora un po' di persone. L'effetto è piuttosto comico e grottesco, se non altro. Quanto alla trama, è la più classica del genere: una ricerca di antichi artefatti in giro per il reame. Il romanzo si interrompe bruscamente, senza una conclusione, lasciando i protagonisti in un mare di guai e rimandando il lettore al prossimo volume della saga. A tutto questo si somma una fastidiosa sottotraccia ecologista, con gli umani cattivi che non fanno altro che inquinare il bel mondo antico di proprietà di orchi, spiritelli e altre creature "antiche". Complessivamente "Orchi" è un romanzo che, al di là della bella copertina, ha molto poco da dire.

  • User Icon

    max

    10/07/2005 14:47:05

    Discreto. Di interessante c'è il completo cambio di prospettiva con gli orchi "buoni" e gli umani cattivi (più gnomi, troll e similia in posizioni intermedie, compresa la regina cattiva che, non a caso, è mezz'umana ....). Un fantasy alternativo, destinato per alcune situazioni ad un pubblico non di bimbi. Il limite è che si tratta della prima parte di una trilogia, con una storia ancora abbozzata e con una trama "classica" non particolarmente entusiasmante (il viaggio degli "eroi" alla ricerca di oggetti magici). Si tratta comunque di una lettura gradevole, specie d'estate.

  • User Icon

    Angela

    07/07/2005 11:30:11

    Un bel fantasy. Molto scorrevole: si lascia leggere bene. Sconsigliabile la lettura a un pubblico troppo giovane, diciamo al di sotto dei 16 anni.

  • User Icon

    maurizio

    04/07/2005 15:10:22

    Un eccellente esempio di politicamente scorretto: gli umani sono quei cosi mollicci da consumare a cena o a letto, mentre gli orchi (nella parte de "i nostri")si battono contro di loro e gli altri "personaggi" di un mondo fantastico. Un fantasy destinato ad un pubblico più adulto, senza principessine o cavalieri erranti, ma molto ben fatto. Certo, per chi ha negli occhi le scene di battaglia della trilogia cinematografica tratta dai libri di Tolkien, fare il tifo per un gruppo di orchi, per altro inquadrati come un'unità di Marines, può sembrare "contro natura". Ma tant'è: forse è questo il fascino di un volume (primo di una serie) assolutamente controcorrente.

  • User Icon

    Fight_Of_Soul

    16/06/2005 12:47:00

    E' veramente uno spettacolo, ad ogni parola che si legge si denota il corrispettivo frammento che formano questo grande mosaico chiamato ORCHI...(uscita prossimo volutme ottobre'05 e per la fine bisognerà aspettare un bel po...settembre'06)...sperando in una riproposizione su pellicola!!!

  • User Icon

    STRIKE

    31/05/2005 13:15:50

    UN TITOLO CHE CONSIGLIO DI LEGGERE A TUTTI GLI AMANTI DEL GENERE.SCORRE ABBASTANZA BENE E LA STORIA APPASSIONA ANCHE SE è SEMPLICE E LINEARE.SPERIAMO CHE ESCA PRESTO IL SECONDO VOLUME.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente
Note legali