La guerra di Charlie Wilson di Mike Nichols - DVD

La guerra di Charlie Wilson

Charlie Wilson's War

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Charlie Wilson's War
Regia: Mike Nichols
Paese: Stati Uniti
Anno: 2007
Supporto: DVD
Salvato in 11 liste dei desideri
Un uomo di successo, bello, simpatico e senza rimorsi di alcun tipo si trova impegnato, quasi per caso, in una vicenda che cambierà la storia. Con l'aiuto di una miliardaria texana e di un agente della CIA irascibile ma in gamba, il deputato del Texas Charlie Wilson negli anni Ottanta convince il Congresso a finanziare in segreto i mujahidin afgani contro i sovietici.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elisa

    24/09/2019 15:38:42

    Un film che dovrebbero mostrare anche nei licei e che racconta alcuni retroscena della guerra in afghanistan. Ovviamente interpretazioni uniche di attori impeccabili.

  • User Icon

    alex

    08/01/2010 09:21:43

    Davvero un bel film! (La produzione holliwoodiana garantisce sempre un buon prodotto) A suo modo è oltretutto un film che fa riflettere e aiuta a guardare le cose da una prospettiva alternativa.. consigliato!

  • User Icon

    massimo

    16/12/2008 19:52:09

    Discreto film dall'insolito tema. Ispirato a una storia vera (?) ci mostra alcuni aspetti del modo di far politica negli USA e degli schemi d'azione delle varie lobby di potere, senza tralasciare la solita critica alla CIA e "all'intelligence" ufficiale. Ottimo cast, con Hanks perfetto nel ruolo. Per il resto è a tratti barboso, affrontando un tema serio in maniera seriosa, senza la brillantezza di altre commedie. Ci si chiede poi se dietro il film non ci sia un intento ideologico: oggi tutti ricordano come Bin Laden e soci fossero stati a suo tempo "inventati" e supportati proprio dagli americani. Dimenticando che all'epoca il "nemico" sovietico era assai più potente e concreto, in termini di possibilità di distruzione di massa, rispetto agli attuali emuli ed eredi dei combattenti islamici. E che forse il crollo in Afghanistan dell'Armata Rossa rappresentò una delle principali spallate al sistema bipolare. Magari il mondo di oggi non sarà perfetto, ma ...

  • Produzione: Universal Pictures, 2008
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Portoghese; Serbo-croato; Sloveno; Spagnolo
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); interviste
  • Tom Hanks Cover

    "Propr. Thomas Jeffrey H., attore statunitense. Privo di una formazione professionale specifica, si distingue per lo stile fresco e spontaneo. Debutta come attore teatrale e televisivo e quindi s'impone al cinema prima con l'originale Splash - Una sirena a Manhattan (1984) di R. Howard, con Big (1988) di P. Marshall e poi con il sofferto ruolo di un avvocato malato di Aids in Philadelphia (1993) di J. Demme, con il quale vince l'Oscar e inaugura una parata di magistrali interpretazioni che segnano gli anni '90: vince un secondo Oscar con il premuroso idiota di Forrest Gump (1994) di R. Zemeckis, un giovane che cresce secondo i dettami del «right citizen» vecchia maniera e che imprevedibilmente raggiunge sempre miracolosamente il successo, senza però accorgersi che gli Stati... Approfondisci
  • Julia Roberts Cover

    Propr. J. Fiona R., attrice statunitense. Dopo gli studi di giornalismo, spinta dal fratello, l'attore Eric R., tenta la carriera cinematografica. Esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80: alta, slanciata, capigliatura leonina, sorriso smagliante e fascino solare, si fa notare come coprotagonista (è la giovane affetta da una grave forma di diabete) nel corale Fiori d'acciaio (1989) di H. Ross. Il 1990 è l'anno della consacrazione grazie al ruolo della sensibile e dolce prostituta innamorata di R. Gere nella commedia Pretty Woman (1990) di G. Marshall, rivisitazione della favola di Cenerentola dallo strabiliante successo internazionale. Seguono svariate pellicole in cui il notevole talento e la versatilità dell'attrice non sono sempre messi in giusto rilievo ma che segnano grandi... Approfondisci
Note legali