Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La guerra di Dio. Religione e nazionalismo nella grande guerra - Nicolao Merker - ebook

La guerra di Dio. Religione e nazionalismo nella grande guerra

Nicolao Merker

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Carocci
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,21 MB
Pagine della versione a stampa: 231 p.
  • EAN: 9788843083886
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,99

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Prima guerra mondiale non fu una guerra di religione, ma ognuno degli Stati belligeranti diceva di avere Dio dalla propria parte. Il connubio di religione e nazionalismo animò ovunque la propaganda, rafforzò la disposizione alla guerra e contribuì alla sua lunga durata. L’autore propone la prima storia complessiva, molto documentata, della simbiosi di religione e nazionalismo nella Grande Guerra. Particolare risalto viene dato ai fattori sociologici, culturali, politici, teologici e ideologici di eventi che cambiarono il mondo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Carlo M.

    18/12/2015 17:40:14

    Imperdibile volumetto, che in 200 coinvolgenti e documentatissime pagine descrive in maniera esauriente il totale, criminale ed egoistico coinvolgimento delle varie confessioni religiose in quello che fu il più insensato eccidio dell'età moderna: ognuna di loro era convinta di avere le potenze celesti (?) dalla propria parte. Dal papa all'ultimo prete, tutta la gerarchia cattolica fu moralmente coinvolta nel massacro, seguita a ruota da protestanti, ortodossi e anche dagli ebrei (il cui libro "sacro" è del resto pieno di morti ammazzati per ordine di Yahweh). Ma non se ne parla, si preferisce un gesuitico silenzio: meglio tentare di dimenticare, è logico, altrimenti che figura di melma ci fanno le varie teologie, con i loro dei pieni di bontà e bla bla bla... Benemerito quindi questo testo del prof. Merker, che spiega come andarono le cose nella tragica realtà. Dovrebbe essere un testo consigliato a tutti gli studenti delle scuole medie superiori, in modo che sappiano che cosa sono e che cosa hanno fatto le "grandi" religioni organizzate: fumo negli occhi per i fessi (e quattrini in cassa per lo IOR).

Note legali