Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 1
Data di pubblicazione: 1 maggio 2014
  • EAN: 0821797141314
Disponibile anche in altri formati:

€ 47,90

Venduto e spedito da IBS

40 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

L’album di Daryl Hall e di John Oates che ottenne il maggiore successo di vendite fu anche il loro disco più ambizioso sotto il profilo artistico. Registrato nel 1982, quando Hall e Oates erano diventati di fatto i padroni del mercato pop, H2O è caratterizzato da un apprezzabile equilibrio tra eleganza, vena melodica, vitalità e solido mestiere. I cantanti esaltano al massimo grado i contenuti emozionali dei brani in programma e conducono con estrema cura la produzione e i misurati arrangiamenti tra un morbido soul, scattanti ritmi new wave, soft rock e dance. Grazie alla presenza di due brani diventati immediatamente famosissimi, questo album vincitore di due Dischi di Platino è oggi considerato dagli addetti ai lavori l’ultimo grande capolavoro del celebre duo. “Oh-oh, here she comes!”. Tutti conoscono questo celebre motivo. In “Maneater”, il loro più grande successo che apre il programma di questo disco, Hall e Oates non esitano a fare ricorso a tutte le qualità che hanno contribuito a rendere la loro musica assolutamente irresistibile. Continui passaggi da Hall a Oates, sezioni a richiamo e risposta, melodie gradevoli che si insinuano nel cervello per non uscirne più, delicati sottofondi di sintetizzatore, sezioni doo-wop, ritmi dal sapore reggae ed eleganti linee melodiche affidate al sassofono sono solo alcuni degli elementi che contribuiscono a creare l’atmosfera di questo splendido disco. Sebbene un tale marasma di stili e di spunti diversissimi tra loro possa finire per determinare un vero disastro nelle mani di musicisti meno esperti, nel caso di Hall e di Oates si trasforma in una carica di energia allo stato puro, un fatto che vale dal principio alla fine di questo album. Per convincersene è sufficiente ascoltare l’altro brano finito nella Top 10 “One on One”, una canzone dai toni elegantemente seduttivi e piena di metafore argute, delicati spunti da ballata, ritmi sincopati, sezioni cantate in falsetto e vigorosi passaggi di batteria che rendono più ricca la sua atmosfera soul. In alternativa, si può provare l’attraente vitalità pop di “Delayed Reaction”, la sinuosa e sensuale “Open All Night”, il meccanico synthpop di “Crime Pays”, lo spirito gaio e divertito di “Italian Girl” e le sontuose sonorità di ottoni di “Art of Heartbreak”. Sfruttando un altro vantaggio che manca in molti album usciti più o meno nello stesso periodo, in H2O Hall e Oates utilizzarono la splendida band che li aveva accompagnati in tournée, una scelta che si tradusse in una tavolozza sonora estremamente coinvolgente. Dopo l’uscita di H2O Hall e Oates fecero segnare il record di vendite di tutti i tempi per un duo interamente maschile. Dal momento che questo disco diede un apporto determinante nel raggiungimento di questo straordinario primato, vale davvero la pena di ascoltarlo con la qualità sonora migliore possibile.

Disco 1
  • 1 Maneater
  • 2 Crime Pays
  • 3 Art Of Heartbreak
  • 4 One On One
  • 5 Open All Night
  • 6 Family Man
  • 7 Italian Girls
  • 8 Guessing Games
  • 9 Delayed Reaction
  • 10 At Tension
  • 11 Go Solo
  • 12 Family Man
  • 13 Maneater
  • 14 One On One